Tipress
SVIZZERA
31.01.19 - 14:560

Tifo violento, la situazione è stabile

Il numero di persone registrate nel sistema HOOGAN è aumentato di sole due unità (1594) rispetto a sei mesi fa

BERNA - Nel sistema d'informazione sui tifosi violenti HOOGAN sono registrate attualmente 1592 persone. A luglio dello scorso anno il numero di facinorosi era quasi uguale (1594 persone), indicano i dati pubblicati oggi dall'Ufficio federale di polizia (fedpol).

Delle persone registrate a gennaio 2019, ben 1153 avevano a che fare con il calcio, mentre 499 con l'hockey su ghiaccio. Per quanto riguarda le violenze in quest'ultimo ambito le cifre sono in leggero aumento, mentre nel mondo del pallone si registra un calo. All'interno del sistema d'informazione, aggiornato ogni sei mesi, possono essere attive più misure contro la stessa persona.

Due terzi dei tifosi violenti registrati sono di età compresa tra 19 e 29 anni. Le donne presenti in HOOGAN si attestano a 18. Nella banca dati sono state iscritte 143 nuove persone negli ultimi 6 mesi, mentre quelle cancellate dal registro - dunque dopo tre anni - sono 145.

Tra le misure attive, il divieto di accedere agli stadi è in cima alla classifica (661), seguito da quello di accedere a un'area (437 casi), mentre toccati dall'obbligo di presentarsi alla polizia sono solo 12. I reati più comuni sono sommossa (429), infrazione alla legge sugli esplosivi (330), violazione del divieto di coprirsi il volto (232) e violenza o minaccia contro le autorità e i funzionari (201).

Per la lotta contro il fenomeno del tifo violento sono responsabili Comuni e Cantoni. Questi ultimi nel 2007 hanno siglato il concordato anti-hooligan. Fedpol li sostiene attraverso la banca dati HOOGAN, nella quale vengono registrati i facinorosi segnalati in avvenimenti sportivi in Svizzera e all'estero, contro i quali sono state intraprese misure.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA / SPAGNA
1 ora

Gli indipendentisti catalani in Svizzera: «Viste da qui, queste sentenze sono inconcepibili»

Per la sezione elvetica dell'Assemblea Nacional Catalana, le condanne di oggi sono «uno scandalo nell'Europa democratica»

GINEVRA
2 ore

A processo il vicepresidente di Exit Romandia: «Ha aiutato un'86enne a morire»

I fatti risalgono all'aprile del 2017: la donna, in buona salute, aveva chiesto di poter lasciare questo mondo insieme al marito gravemente malato

FOTO
ZURIGO
4 ore

Ruba l'auto, forza il posto di blocco e investe una poliziotta

Un'agente di 39 anni è rimasta ferita gravemente. Il conducente, un cittadino svizzero, è stato fermato e arrestato

FOTO
BASILEA CITTÀ
5 ore

Bus frena bruscamente per evitare una bicicletta, sette feriti

Diversi passeggeri sono caduti a terra a causa della frenata d'emergenza del mezzo. Il ciclista non si è fermato sul luogo dell'incidente. La polizia cerca testimoni

LOSANNA
5 ore

Il Politecnico di Losanna rinuncia al concorso di Elon Musk

I ricercatori intendono concentrarsi sull'aspetto ecologico di questo tipo di trasporto del futuro

VIDEO
ZURIGO
6 ore

Un'enorme pozza di sangue sul tram, è mistero sulle cause

La vicenda è avvenuta attorno alla mezzanotte di domenica sul tram numero 2 della città di Zurigo. La compagnia di trasporti: «Oltre 2000 orme insanguinate». La polizia: «Stiamo indagando»

ZURIGO
8 ore

I costi della salute crescono? Ha la febbre e chiama l’ambulanza

L'uomo, che aveva 37,8, ha aspettato i soccorritori sulla porta di casa ed è subito montato sul mezzo di soccorso. «Ho preso una pastiglia, ma la temperatura non scendeva»

GRIGIONI
9 ore

Precipita per 200 metri sotto gli occhi del marito

La vittima è una 52enne che stava scalando la cima del Piz Arlos, sopra Savognin

SVIZZERA
10 ore

Implenia: interrotti i colloqui fra Cda e azionisti attivisti

Si sta trattando la possibile scissione fra le varie attività del conglomerato

SVIZZERA
10 ore

Alle FFS mancano ancora macchinisti

Dei bus sostitutivi sono stati impiegati per il trasporto dei passeggeri sulla linea fra Olten (SO) e Sissach (BL)

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile