keystone
BERNA
30.01.19 - 12:320

Svizzera-UE: la commissione del Nazionale vuole un parere giuridico

L'intenzione è quella di conferire un mandato congiunto a due esperti affinché esaminino la portata giuridica dell'accordo quadro

BERNA - La Commissione dell'economia e dei tributi del Nazionale parteciperà alla consultazione sul progetto di accordo quadro istituzionale tra la Svizzera e l'UE. Ha inoltre deciso di organizzare delle audizioni e di conferire un mandato congiunto a due esperti affinché esaminino la portata giuridica dell'accordo.

La decisione di affidare un parere giuridico ai professori Carl Baudenbacher e Philipp Zurkinden è stata presa con 16 voti contro 8 e 1 astenuto, hanno indicato oggi i servizi del Parlamento.

Per la maggioranza, l'accordo istituzionale riveste una grande importanza, in particolare per l'economia svizzera. Tuttavia la portata giuridica del testo non è chiara su diverse questioni fondamentali.

La Commissione vuole saperne di più sul margine di manovra del Tribunale arbitrale qualora l'UE chiedesse di adire la Corte di giustizia europea, il futuro delle misure di accompagnamento o ancora gli effetti dell'accordo quadro sugli aiuti di Stato e sull'Accordo di libero scambio del 1972. La Delegazione amministrativa deve ancora approvare le spese relative a questo mandato.

TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report