Keystone
SVIZZERA
30.01.19 - 11:450

Più infortuni nel 2018: la causa sarebbe il bel tempo

Aumenta il tempo libero trascorso all'aperto e con esso gli infortuni non professionali (in bici e mountain bike, sui sentieri e sulle piste da sci)

LUCERNA - Nel 2018 si sono verificati più incidenti in Svizzera a causa del tempo soleggiato. In totale, la Suva ha registrato oltre 474.000 infortuni, con un aumento del 2% rispetto all'anno precedente.

Gli infortuni professionali sono aumentati dell'1,9% a 181'315 casi, un incremento che corrisponde a quello degli occupati registrato dall'Ufficio federale di statistica (UST), fa notare la Suva in un comunicato. Gli infortuni non professionali, cioè quelli che avvengono nel tempo libero, sono cresciutiti maggiormente: +2,7%, a 276.317 casi. «Questo andamento è riconducibile alle temperature ampiamente superiori alla media, con conseguente aumento del tempo libero trascorso all'aperto», scrive la Suva.

Gli incidenti non professionali infatti sono stati particolarmente numerosi fra aprile a settembre dello scorso anno: sono aumentati sopratutto gli infortuni in bici e mountain bike (+17%) e quelli avvenuti durante escursioni e passeggiate (pure +17%). Sull'arco del 2018 la Suva ha registrato circa 23'000 incidenti durante escursioni, oltre 18'000 in cui era coinvolti ciclisti, quasi 14'000 fra gli sciatori e oltre 2400 fra gli appassionati di snowboard.

Oggi, circa il 60% degli incidenti si verificano durante il tempo libero e il 40% sul lavoro. La Suva assicura circa la metà dei lavoratori in Svizzera e più di un quinto di tutte le aziende (circa 2 milioni di assicurati e 129'290 imprese).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report