20 Minuten
APPENZELLO ESTERNO
11.01.19 - 15:070
Aggiornamento : 17:22

«Una valanga di questa portata era imprevedibile»

In una conferenza stampa è stato fatto il punto della situazione sulla slavina che ha travolto parte di un albergo ai piedi del Säntis

HERISAU - Sono riprese stamane le ricerche di eventuali persone sepolte sotto la valanga che ieri ha investito un hotel-ristorante sullo Schwägalp, in Appenzello esterno ai piedi del Säntis. Al momento non vengono comunque segnalati dispersi. Nel frattempo, le tre persone rimaste ferite hanno potuto lasciare l'ospedale.

Le ricerche erano state sospese ieri sera verso le 19.00 a causa del pericolo di nuove slavine. Oggi la squadra di soccorso ha proceduto a una nuova analisi del rischio e ha dato il via libera, precisa la polizia cantonale in una nota.

Le operazioni vengono effettuate con due cani da valanga, ha affermato a Keystone-ATS Hanspeter Schoop del Soccorso alpino svizzero. Quanto dureranno ancora non è noto. I soccorritori stanno lavorando in modo febbrile per completare le ricerche già domani: domenica sono infatti attese nuove nevicate.

La valanga, con un fronte largo circa 300 metri, è scesa ieri poco prima delle 16.30. Ha investito parte del ristorante, delle stanze che ospitano il personale e alcune auto parcheggiate. Una ricognizione effettuata oggi in elicottero ha permesso di stabilire che la slavina si è staccata a 1900 metri di quota (lo Schwägalp è a 1350 metri).

Zona evacuata - Già durante la notte, 75 persone tra ospiti dell'albergo e impiegati erano stati portati a valle. Una casa di vacanza è inoltre stata evacuata per precauzione. Stamane sono stati portati a valle con autobus i restanti 30 clienti e 11 dipendenti che avevano trascorso la notte sul posto. Oggi è anche stata riaperta la strada dello Schwägalp, la biforcazione per recarsi all'albergo e all'adiacente funivia del Säntis rimane tuttavia chiusa.

Secondo il direttore della Säntisbahn Bruno Vattioni «una valanga di questa portata non era prevedibile». I danni causati dalla slavina non sono per il momento quantificabili. L'hotel e la funivia rimangono per il momento chiusi.

Al momento del distacco della slavina il pericolo valanghe era al livello "4" ("forte") di una scala che ne conta "5". Ciò significa che valanghe spontanee sono probabili e che spesso raggiungono dimensioni molto grandi. Nel frattempo il pericolo è sceso a "3" ("marcato").

Nella regione dell'Alpstein, che comprende anche il Säntis, le valanghe sono molto rare, ha detto Schoop. Secondo la banca dati dell'Istituto per lo studio della neve e delle valanghe (SLF), nel nel 1942 una valanga ha danneggiato la stazione a valle della vecchia funivia del Säntis che si trovava dove oggi c'è l'hotel, Prima della costruzione dell'albergo, che appartiene alla Säntisbahn, era stata effettuata un'analisi del rischio.

20 Minuten
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
bananasplit 2 anni fa su tio
hai ragione anche tu ...non é stato il Fritz a chiedere i permessi di costruire l'Alpenrose ... ma !? ... la Catena di Alberghi Hilton ...cambia qualcosa dunque
SSG 2 anni fa su tio
Complimenti a chi ha progettato/costruito la struttura che ha tenuto.
bananasplit 2 anni fa su tio
@SSG Ma che ...zo scrivi .... complimenti !? Se c'erano già costruzioni sul manufatto ampliato tempo non troppo lontani vabbè ! Purtroppo a Rigopiano - Abruzzo è andata ben peggio : - (( ... ma cosa era emerso dalle indagini !? No comment anche x la brava Svizzera "perfettina" !
centauro 2 anni fa su tio
@bananasplit A Rigopiano l'albergo è stato costruito in una zona già nota per essere a forte rischio slavine e ci sono state numerose vittime, ha ragione GI nel suo commento che la natura non è prevedibile in tantissimi casi, io più che complimentarmi con chi ha progettato la struttura al Santis accenderei 1000 ceri in chiesa per la fortuita assenza di vittime........Svizzera perfettina finché non accade nulla di grave, e volte succede!!
GI 2 anni fa su tio
A dimostrazione di come la natura sia ben più imprevedibile di quanto l'essere umano riesca ad immaginare....Per fortuna non ci sono state vittime.....
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Il telelavoro rende obsoleto l'abbonamento per i mezzi pubblici
Per molti impiegati il rientro in ufficio sarà parziale. Varrà ancora la pena acquistare un titolo mensile o annuale?
SVIZZERA
3 ore
I giovani non si vaccinano: «È colpa dell'Ufficio federale della sanità»
Critiche piovono all'indirizzo dell'UFSP da parte di alcuni esperti: «La comunicazione versi i giovani va migliorata»
SVIZZERA
7 ore
Quasi 3000 casi di effetti indesiderati a causa del vaccino
Si tratta essenzialmente di casi definiti "non seri". Le persone colpite superavano i 60 anni.
SVIZZERA
9 ore
La Svizzera punta ancora di più sull'energia rinnovabile
Il Consiglio federale adotta il messaggio sulla legge federale per un approvvigionamento elettrico sicuro
SVIZZERA
10 ore
In Svizzera sempre meno contagi: 173 nelle ultime ventiquattro ore
Sono stati effettuati 26'573 test Covid, con un tasso di positività dello 0,7%
SVIZZERA
11 ore
Indennità per altri sei mesi
Il Consiglio federale ha deciso di prorogare fino al 31 dicembre il diritto all'Ipg
SVIZZERA
11 ore
«La Svizzera è il paese più ipocrita del mondo»
L'artista Ai Weiwei è il più noto tra gli oppositori di Pechino. Lo abbiamo intervistato
SVITTO
13 ore
Motociclista 26enne muore in un incidente
È successo nel Canton Svitto. Il giovane ha perso il controllo del mezzo
FOTO
ARGOVIA
15 ore
Precipita un velivolo turistico: un ferito grave
A bordo dell'aereo c'era soltanto il pilota. L'incidente si è verificato nel Canton Argovia
SOLETTA
16 ore
Falso allarme bomba a bordo di un treno
Un convoglio che circolava tra Berna e Zurigo è stato fermato a Däniken e perquisito. In manette un 49enne
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile