Keystone
ZURIGO
04.12.18 - 16:490

Reddito di base, l'esperimento non si farà

La raccolta fondi non è andata a buon fine. Erano necessari sei milioni, sono stati raccolti circa 150mila franchi

RHEINAU - Si avvia al fallimento l'esperimento per un reddito di base incondizionato nel comune zurighese di Rheinau: al termine del crowdfunding sono infatti stati raccolti poco più di 151'000 franchi, il 2% circa dei 6 milioni che sarebbero stati necessari.

Il termine della "colletta online" è scaduto oggi, 4 dicembre. «È un peccato che il crowdfunding non abbia funzionato, ma non si può dire che l'esperimento non sia servito a nulla», ha detto a Keystone-ATS la cineasta argoviese Rebecca Panian, promotrice del progetto.

Il progetto ha avuto il merito di creare un dibattito attorno al tema fra gli abitanti di Rheinau, ma anche al di fuori del villaggio, sostiene la promotrice.

L'esperimento era stato proposto ai circa 1300 abitanti del comune zurighese che si affaccia sul Reno a due anni esatti dalla votazione del 5 giugno 2016, con cui gli svizzeri bocciarono, con il 77% di voti contrari, l'iniziativa per un "reddito di base incondizionato" a livello nazionale.

In realtà la somma di sei milioni di franchi sarebbe stata facilmente raggiunta se le quasi 570mila persone che avevano votato a favore dell'iniziativa avessero versato un importo di circa 10 franchi. Ma così non è stato. 

L'idea di Rebecca Panian, che sul test avrebbe voluto realizzare un film, era di sperimentare in piccolo «ciò che potrebbe funzionare su larga scala». Nella pratica, gli abitanti del comune avrebbero dovuto beneficiare per un anno di una garanzia di reddito fissata a 2500 franchi per gli adulti e a 625 franchi per i minorenni.

Alla fine di settembre, 770 abitanti di Rheinau si sono detti disposti a partecipare all'esperimento. Un tasso di partecipazione che ha rappresentato una «piccola sensazione», afferma Panian.

Il programma di crowdfunding, partito in ottobre, è però risultato più difficile del previsto ed ha messo in evidenza un problema a livello di comunicazione. Secondo Rebecca Panian, molti potenziali donatori avranno pensato: «Perché dovrei dare del denaro agli abitanti di Rheinau?»

Non tutto è però andato perso. La promotrice del progetto e il suo team intendono a questo punto valutare i risultati ottenuti e discuterne con l'esecutivo di Rheinau, con i ricercatori che intendevano accompagnare il test e con gli altri soggetti interessati.

«Abbiamo già ottenuto molto», sostiene Rebecca Panian. Molte porte sono ancora aperte. La promotrice non esclude il lancio di una nuova campagna di raccolta fondi, ma tutto dipenderà da cosa decideranno i partecipanti. Informeremo sugli eventuali sviluppi «a tempo debito», conclude Rebecca Panian.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
4 min
Disoccupazione e penuria di personale, il paradosso post Covid
Se da un lato le aziende licenziano dipendenti, dall'altro cercano nuovo personale diversamente qualificato.
SVIZZERA
1 ora
Al confine con la Germania c'è un grande viavai
Il turismo degli acquisti è di nuovo possibile senza limitazioni. E in moltissimi ne hanno approfittato.
SVIZZERA
3 ore
Hotel e ristoranti, 40mila posti di lavoro in fumo
Il dato riguarda esclusivamente il 2020. Particolarmente colpiti i ristoranti che dipendono dal turismo d'affari.
SVIZZERA
6 ore
«Vaccinati e senza mascherina»
Per il Governo federale le persone immunizzate non trasmettono il virus. C'è quindi chi chiede la revoca dell'obbligo
SVIZZERA
17 ore
La spesa oltre confine? Sì, ma in Germania
Il governo tedesco ha aperto le porte al turismo di giornata (e dello shopping). Quello italiano invece temporeggia
SVIZZERA
20 ore
Quindi da giugno si torna tutti in ufficio, come funzionerà con i test?
Home office obbligatorio addio, ma per rientrare bisognerà farsi testare regolarmente. Tutto quello che c'è da sapere
SVIZZERA
20 ore
È tempo di Santi di ghiaccio
La credenza popolare trova conferma al nord delle Alpi
ZURIGO
21 ore
Fuga ad alta velocità dalla polizia, al volante c'era un quattordicenne
L'episodio si è verificato la scorsa notte nel Canton Zurigo. E non è stato l'unico inseguimento
SVIZZERA
22 ore
I gioielli della figlia adottiva di Napoleone venduti per 1,5 milioni
Sono stati battuti all'asta a Ginevra. Si trattava di nove pezzi, che erano stimati a 430'000 franchi
FOTO
COIRA
22 ore
Urla e spintoni per un anno gratis al Kfc
L'iniziativa lanciata dalla catena di fast food ha scatenato una rabbiosa corsa a "chi arriva primo"
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile