SRF
SVIZZERA
08.11.18 - 06:190

La SRF smaschera Bio Suisse: «Vaccini geneticamente modificati sui pulcini»

L’associazione mantello delle aziende Gemma svizzere viola in questo modo le linee guida e non ha informato i consumatori. Il presidente: «È per il bene degli animali»

BERNA - In Svizzera ai pulcini Bio viene iniettato un vaccino geneticamente modificato che li protegge da epizoozie (malattie infettive) altamente contagiose. Una procedura svelata dal programma “Rundschau” della SRF con cui Bio Suisse viola le proprie linee guida. Secondo le disposizioni dell’associazione mantello delle aziende Gemma svizzere, infatti, i vaccini non dovrebbero essere geneticamente modificati.

L'Ordinanza Bio disciplina in Svizzera i requisiti necessari affinché un prodotto possa essere designato come biologico. Essa prescrive che un'azienda che importa, produce, trasforma, immagazzina o commercializza prodotti biologici deve essere controllata e certificata da un ente di certificazione riconosciuto dalla Confederazione.

La procedura, smascherata dal programma tv, è stata confermata dal presidente di Bio Suisse Urs Brändli: «Ci siamo trovati davanti a un grosso dilemma. Abbiamo riscontrato la morte di migliaia di animali. Per questo abbiamo deciso di utilizzare questo vaccino, per il loro bene».

In un rapporto della commissione interna viene spiegato: «Questa decisione è stata volutamente omessa al pubblico a causa della sua natura “delicata”».

Martina Munz, presidente di StopOGM, critica duramente questo modo di operare: «Bio Suisse sfida la credibilità dell’etichetta».

Il lavoro di “Rundschau” svela che anche i polli bio venduti da Coop e Migros vengono trattati con lo stesso vaccino. Contattato da SRF, Migros ha deciso di non esprimersi sull’argomento. Coop, dal canto suo, ha assicurato che «i produttori rispettano le strette direttive imposte dall’etichetta Bio in Svizzera».

Bio Suisse affronterà la questione nel corso della prossima riunione dei delegati.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
42 min

Quando la selvaggina è contaminata ma il cacciatore non te lo dice

E te la vende. Si sbagliano in molti, come confermano le autorità grigionesi, ma non per malizia: «Spesso hanno dubbi o sono troppo orgogliosi»

VALLESE
44 min

Ritrovata la carcassa di un'auto nel Rodano: è quella del dramma di Chamoson?

Le lamiere rinvenute nei pressi di Leytron potrebbero appartenere al veicolo travolto da una frana più di due mesi fa. A bordo vi erano un uomo di 37 anni e una bimba di 6

VIDEO
ZURIGO
4 ore

Un treno travolge la sua macchina: la multa è salata

Il restare bloccata nel passaggio a livello è costato caro a un'automobilista 68enne

FOTO
BASILEA CITTÀ
7 ore

Scontro bus-tram, 17 in ospedale

Fra i feriti, di cui non si conoscono le condizioni precise, vi è anche il conducente del tram

FOTO E VIDEO
RUANDA/SVIZZERA
8 ore

«Ho tredici anni e vivo in un campo profughi»

Com’è la vita di un teenager in un campo profughi? 20 minuti è andato a trovare Nesta Nezerwe in Ruanda

ARGOVIA
9 ore

Accoltellato in faccia durante una rissa

Il sospettato è attualmente in fuga

SVIZZERA
10 ore

Per i medicamenti paghiamo 1,1 miliardi di troppo

Se i farmaci costassero come nell'UE, una famiglia risparmierebbe 380 franchi l'anno di cassa malati, calcola Santésuisse

VATICANO / SVIZZERA
11 ore

Cinque nuovi santi, c'è anche una svizzera

È la friburghese Margherita Bays, terziaria francescana

APPENZELLO INTERNO
12 ore

Escursionista 42enne precipita e muore sul Säntis

L'uomo, domiciliato nella regione, è caduto per un centinaio di metri, morendo sul posto

BERNA
12 ore

La tratta degli esseri umani non risparmia la Svizzera

I mestieri del sesso sono particolarmente a rischio

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile