Tipress
BERNA
05.11.18 - 10:290

Disoccupati over 55: prestazioni complementari fino alla pensione

La proposta della Conferenza svizzera delle istituzioni di azione sociale vuole fare in modo che i lavoratori anziani ritrovino un lavoro con l'aiuto degli uffici di collocamento

BERNA - Gli over 55 anni che perdono il lavoro devono rimanere affiliate agli Uffici regionali di collocamento (URC) fino all'età di pensionamento e percepire le prestazioni complementari invece dell'aiuto sociale. Lo ha ribadito oggi la Conferenza svizzera delle istituzioni di azione sociale (COSAS) che ha presentato due studi in merito.

Questi ultimi mostrano come tale soluzione sia realizzabile rapidamente e finanziariamente sostenibile. «La proposta vuole fare in modo che i lavoratori anziani ritrovino un lavoro con l'aiuto degli uffici di collocamento. Non si tratta di pensionamento anticipato», spiega il copresidente della COSAS Felix Wolffers citato in una nota.

Le prestazioni complementari per lavoratori anziani sarebbero infatti concesse solo alle persone di almeno 55 anni con una lunga attività lavorativa alle spalle. Esse devono inoltre rimanere iscritte agli URC ed essere disponibili per un nuovo impiego.

Per la COSAS sono circa 4000 le persone tra 57 e 62 anni potenzialmente interessate che perdono ogni anno il diritto a percepire le indennità contro la disoccupazione. Secondo uno degli studi presentati oggi i costi supplementari a carico delle prestazioni complementari ammonterebbero a 298 milioni di franchi l'anno.

A questi vanno però sottratti 139 milioni di franchi risparmiati nell'aiuto sociale e 134 nelle prestazioni complementari a carico dell'AVS. Il saldo è dunque limitato a 25 milioni di franchi, spiega la COSAS.

La Conferenza ha presentato anche una proposta di modifica legislativa eurocompatibile. Da notare che le nuove prestazioni sarebbero riservate alle sole persone domiciliate in Svizzera.

Commenti
 
siska 1 anno fa su tio
Come fare affondare la barca piena di persone che hanno perso quasi tutto e da "sfruttare"...ma il peggio é, queste persone hanno pagato una vita intera i contributi sociali e si vedono togliere quello che é un diritto per tutti. Queste manovre barbine non sono altro che prendere per il culo le persone in difficoltà( vedere situazioni imbarazzanti che si vedono nei paesi confinanti). La crudeltà é diventata un optional per chi va a rubare soldi a chi non ne ha quasi più. Questo lo chiamo pensiero crudele che va a ledere i meno fortunati quelli che hanno ricevuto calci nel sedere e nessuno gliene é mai fregato nulla.
tip75 1 anno fa su tio
l'idea sarà anche buona ma come la mettiamo con la sostanza? perché solitamente le pc non si danno a chi possiede soostanza altrimenti vanno restituite e questo entra in conflitto con questa scelta ...
Danny50 1 anno fa su tio
A volte a Berna esce qualche buona idea !
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
15 ore
Le chat di Whatsapp restano criptate
La Confederazione non intende obbligare i fornitori di servizi di messaggeria a rendere i dati accessibili alle autorità giudiziarie
SVIZZERA
16 ore
Accordo quadro: «Nessuna firma se non si chiariscono i punti in sospeso»
Il Consiglio federale risponde all'interrogazione inoltrata da Marco Chiesa dopo le dichiarazioni dell'ambasciatore Matthiessen
SVIZZERA
17 ore
«Malgrado le opposizioni, il 5G non è a rischio»
Il CEO di Swisscom ritiene di poter coprire entro la fine dell'anno oltre il 90% del Paese con la rete mobile di nuova generazione
SVIZZERA
18 ore
Autopostale: «Vigilanza lacunosa da parte di Berna»
La Commissione della gestione del Consiglio degli Stati punta il dito contro il Consiglio federale: «È evidente che si dovrà aumentare la vigilanza sulle aziende parastatali»
SVIZZERA
20 ore
Un argoviese ha diretto la prigione della tortura in Siria
Lo svizzero Thomas C. è stato tra i primi europei a partire per la Jihad e in breve tempo ha scalato le gerarchie dello Stato Islamico. Ha formato alcuni terroristi che hanno colpito l'Europa
SONDAGGIO
SVIZZERA
21 ore
Il 40% di chi lavora vorrebbe continuare a farlo anche dopo l'età della pensione
La maggior parte gradirebbe proseguire a tempo parziale mentre il 5% sarebbe volentieri disponibile a un tempo pieno
SINGAPORE / SVIZZERA
21 ore
UBS multata dalle autorità di Singapore per 8,1 milioni di franchi
La colpa: i suoi collaboratori avrebbero ingannato diversi investitori. I clienti raggirati saranno risarciti, promette la banca
SVIZZERA
22 ore
Il Governo risponde a Quadri: «La sospensione di Schengen non è fattibile»
Il consigliere nazionale leghista auspicava la decisione dopo la riapertura dei porti italiani
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile