Keystone
ZURIGO
23.10.18 - 13:380
Aggiornamento : 16:09

Spostati in seconda classe per lasciare il posto all’equipaggio

L’aereo diretto a Bangkok è partito con due ore di ritardo perché i passeggeri non volevano cedere il posto. La compagnia: «In realtà avevano ricevuto un upgrade, non l’avevano acquistato»

ZURIGO - Un volo partito in ritardo e le scuse del CEO della compagnia. Nulla di strano, si direbbe a prima vista, se non fosse che l’aereo è decollato due ore dopo per volontà del pilota e del copilota. Il motivo? A bordo c’erano due colleghi che volevano viaggiare in prima classe, ma i posti erano tutti occupati.

Il volo Thai Airways era previsto per le 13.30 dell’11 ottobre dall’aeroporto di Zurigo con destinazione Bangkok. Ai passeggeri di prima classe - come riferisce il Bangkok Post - è stato chiesto di cedere il posto a due colleghi del personale di volo della compagnia, diretti nella capitale thailandese. Ma nessuno era disposto a retrocedere in seconda classe. Solo dopo due ore una coppia ha lasciato il posto, lamentandosi in un secondo momento con la compagnia perché «l’equipaggio aveva preso in ostaggio i passeggeri finché qualcuno non avesse ceduto».

In realtà, il direttore commerciale di Thai Airwas a Zurigo Nandor Hammermüller, precisa quanto accaduto: «Normalmente per questa tratta viene utilizzato un B777-300ER che non ha la prima classe. Quel giorno, però, è stato messo a disposizione all'ultimo momento un B747 e ad alcuni passeggeri è stato offerto un upgrade in prima classe. I due piloti in transito avrebbero dovuto prendere servizio non appena arrivati a Bangkok e in questi casi è preferibile che viaggino nelle condizioni migliori per riposare adeguatamente. L’errore è stato non bloccare due posti per loro prima di offrire agli altri passeggeri l’upgrade».

Comunque, Thai Airways ha aperto un’indagine interna. «Il ritardo di un’ora all’atterraggio avrebbe dovuto essere evitato - ha concluso il portavoce -. Per questo ci scusiamo ufficialmente con i clienti interessati».

Commenti
 
Pepperos 1 anno fa su tio
Un indagine? Ma fate propio ridere! Conosco la Thailandia....
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
2 ore
Trovato nell'archivio federale un dossier disperso su Crypto
Il documento era stato riconsegnato e riposto inavvertitamente in un altro dossier e quindi collocato al posto sbagliato
BERNA
2 ore
La ginevrina con cittadinanza revocata non può entrare in Svizzera
I suoi legami passati con l'ISIS le hanno chiuso le poste anche del Principato del Liechtenstein
BERNA
3 ore
I bambini raccolgono fondi per il club, ma è un bluff
Sostenevano che i soldi sarebbero andati all'FC Köniz, ma la società era all'oscuro di tutto
SVIZZERA
5 ore
Opacità finanziaria, la Svizzera al terzo posto
Nonostante i progressi fatti, la piazza finanziaria elvetica continua a essere una delle meno trasparenti al mondo
BERNA
6 ore
«Ha sbattuto la testa facendo delle capriole»
Durante una conferenza stampa, i gestori della "Trampolinhalle" di Belp hanno spiegato la dinamica dell'incidente che ha portato alla morte una 13enne
VIDEO
BASILEA CITTÀ
8 ore
Si trasferisce e svuota il suo appartamento sul marciapiede
Una 35enne ha trovato un sistema "originale" per liberarsi d'immondizia e vecchi mobili. Ma ora dovrà pagare una multa salata
ARGOVIA
8 ore
Tragedia aerea di Muhen: «Pilota morto per un guasto al motore»
Il rapporto finale della SISI scagiona completamente il 70enne che nel settembre del 2015 si schiantò su un'auto
SVIZZERA
8 ore
Fusione Bombardier-Alstom, Stadler Rail e FFS sul chi vive
«È ancora troppo presto per commentare la notizia» dichiarano dalla sede del costruttore turgoviese
FOTO
ZURIGO
11 ore
Dalla spedizione merci spuntano 83 kg di marijuana
La sostanza, all'interno di 79 confezioni sottovuoto, proveniva da Johannesburg ed era diretta a Vienna
NEUCHÂTEL
12 ore
Coronavirus, la quarantena per il bambino finisce domani
Il ragazzino non ha sviluppato sintomi. Era entrato in contatto con una persona malata lo scorso 5 febbraio durante un corso di sci in Alta Savoia
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile