Keystone
SVIZZERA
18.10.18 - 16:530
Aggiornamento : 21:15

Swiss Military: Armasuisse in tribunale contro Victorinox

Le due parti si sono dette pronte, rispondendo a una richiesta del presidente del tribunale, a negoziare un eventuale compromesso

BERNA - Al Tribunale commerciale di Berna si è tenuto oggi un processo intentato da Armasuisse contro la ditta Victorinox. Al termine dell'udienza le due parti hanno presumibilmente trovato un accordo, secondo quanto si evince da quanto comunicato dalla Corte, che non fornisce però alcun dettaglio. Il contenzioso riguardava l'uso da parte di Victorinox della denominazione "Swiss Military" negli Usa per esempio per prodotti di profumeria.

Armasuisse chiedeva al tribunale di obbligare Victorinox, società che produce il celebre coltellino svizzero, a ritirare il marchio "Swiss Military" negli Stati Uniti. Victorinox - secondo sue indicazioni - ha registrato negli Usa già anni fa questo marchio e anche la denominazione "Swiss Army".

Armasuisse, "centro di competenze" del Dipartimento della difesa svizzero responsabile per lo sviluppo, l'acquisto e l'eliminazione del materiale bellico dell'esercito, chiedeva anche che Victorinox venisse condannata a pagare più di un milione di franchi di risarcimento danni.

Victorinox aveva avviato a sua volta un'azione legale nei confronti di Armasuisse, è stato reso noto oggi, e aveva chiesto che quella di Armasuisse fosse respinta.

All'inizio della giornata le due parti si erano dette pronte, rispondendo a una richiesta del presidente del tribunale, a negoziare un eventuale compromesso. Queste trattative sono iniziate già oggi pomeriggio e sono durate fino in serata, ha informato il tribunale, aggiungendo che domani non ci sarà alcuna udienza. Le parti informeranno su tutto il resto.

Secondo l'avvocato di Armasuisse, la vertenza giuridica potrebbe continuare tra le due parti negli Stati Uniti dove al momento la procedura è sospesa.

TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
1 ora

Lui pubblica le foto porno. Lei si suicida. Pena ridotta per lui

Aveva pubblicato foto di nudo di una minorenne finlandese con la quale chattava. Condannato inizialmente a 42 mesi di carcere, ne dovrà scontare 28 in una struttura di recupero

FOTO
GINEVRA
3 ore

«Solo insieme l'umanità riuscirà ad affrontare le sfide del futuro»

Due mani che si afferrano i polsi. "Beyond Walls" è il nome scelto dall'artista francese Saype per le sue due opere visibili a Ginevra

SVIZZERIA
3 ore

Gli automobilisti svizzeri sono molto restii a cambiare assicurazione

Anche se i prezzi sono in calo e potrebbero guadagnarci ogni anno. Un assicurato su due non l'ha mai cambiata in vita sua

SVIZZERA
8 ore

Salt: nessuna fretta nella realizzazione della rete 5G

Il ceo: «Vogliamo aspettare fino a quando la domanda sul mercato sarà più forte»

ZURIGO
8 ore

Pestati brutalmente da cinque persone «perché siete gay»

L'aggressione è avvenuta nella notte tra venerdì e sabato nel quartiere di Niederdorf. La polizia cerca testimoni per rintracciare gli aggressori

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile