keystone
BERNA
12.10.18 - 17:480

Miliardo di coesione: «Solo se si fanno passi avanti con l'Ue»

La Commissione delle istituzioni politiche degli Stati propone di sospendere l'esame di questo nuovo versamento

BERNA - Brusca frenata nel dossier del miliardo di coesione per l'Unione europea. La Commissione delle istituzioni politiche degli Stati propone di sospendere l'esame di questo nuovo versamento finché i negoziati con Bruxelles non abbiano fatto passi avanti e che la Svizzera non abbia ottenuto una equivalenza illimitata per la Borsa.

La decisione di porre questa condizione allo stanziamento è stata presa con 6 voti a 4, hanno indicato i servizi del Parlamento. Questa proposta è stata inviata alla Commissione di politica estera, competente in materia.

Berna intende versare 1,3 miliardi di franchi nell'arco di 10 anni all'Ue, da destinare in gran parte alla riduzione delle disparità economiche e sociali nell'Europa allargata. 190 milioni sono per la migrazione, da far confluire non ai Paesi entrati nell'Ue dopo il 2004, ma a quelli fortemente toccati dal fenomeno.

Per una minoranza, le condizioni poste dalla maggioranza legano due argomenti che non hanno nessun rapporto fra loro, avvelenando le relazioni tra Berna e Bruxelles.

Tenendo conto di questa critica, la commissione ha deciso, con 10 voti a 2, di sostenere i 190 milioni per la migrazione. A suo avviso è nell'interesse della Svizzera migliorare la gestione di questo fenomeno. Gli obiettivi concreti saranno una procedura di asilo più efficiente e il miglioramento della procedura di accoglienza delle persone in cerca di protezione e di quella di rimpatrio.

TOP NEWS Svizzera
NIDVALDO
1 ora

Guasto alla funivia, turisti riportati a valle in elicottero

150-200 persone sono rimaste bloccate sulla cima dello Stanserhorn a causa di un problema tecnico

ARGOVIA
7 ore

Parla il pescatore: «Ho visto il caimano nel lago»

Per la prima volta prende la parola il testimone che ha visto il rettile nel lago. La polizia: «Diverse segnalazioni, ma escludiamo un’azione di ricerca»

ZURIGO
8 ore

Sul telefono dei ragazzini c'era anche il video di una decapitazione

La polizia zurighese, intervenuta per una rissa, ha scoperto video pornografici e violenti sul cellulare di diversi scolari

SVIZZERA / ITALIA
9 ore

Abbandona l'autobus in autogrill con a bordo ragazzini svizzeri

L'autista si era fermato in un'area di sosta. Ha lasciato le chiavi a un passeggero e se n'è andato in taxi

ZURIGO
12 ore

Trovata un’intera famiglia sterminata nel proprio appartamento 

Il dramma è accaduto ad Affoltern am Albis, nel canton Zurigo. Le vittime sono una coppia e i loro due figli

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile