Keystone
SVIZZERA
02.09.18 - 11:400

«Gli svizzeri sono sempre più populisti»

Ad affermarlo è il presidente del CdA di Novartis Jörg Reinhardt

ZURIGO - Gli svizzeri sono sempre più populisti e questo è preoccupante: lo afferma il presidente del consiglio di amministrazione di Novartis Jörg Reinhardt, che punta il dito in particolare contro la democrazia diretta. Il gigante farmaceutico annuncia inoltre di voler ridurre le capacità, a causa di un calo dei ricavi sull'importante mercato statunitense.

«Ci preoccupa il crescente populismo nel mondo politico e nella popolazione, assieme a un certo irrigidimento delle posizioni», afferma Reinhardt in un'intervista pubblicata oggi dalla NZZ am Sonntag.

Questo è un fenomeno che non riguarda solo la Svizzera, argomenta il manager 62enne, «ma dalle nostre parti aumenta anche l'attivismo politico». Attivismo che a Reinhardt non piace: «a malapena si archivia una iniziativa popolare avversa al mondo economico che se ne presenta un'altra». «Questo non rende la piazza economica più attrattiva», si lamenta il dirigente, che nell'esercizio 2017 ha incassato compensi per 3,8 milioni di franchi, contro gli 11,3 milioni andati all'ormai ex CEO Joseph Jimenez.

Intanto il settore è confrontato con un problema di introiti. «In Svizzera e nell'intera Europa i prezzi dei medicinali che i produttori possono richiedere in media non aumentano più o aumentano solo di poco», fa presente Reinhardt. Negli Usa sono addirittura in calo - l'anno scorso dell'1-2% - a causa dei ribassi che le aziende farmaceutiche sono costrette a concedere.

Alla luce di questa evoluzione e in ossequio all'obiettivo di aumentare dal 32% al 35% il margine di profitto, Novartis intende razionalizzare le sue capacità a livello mondiale. «Nel settore produttivo nel corso degli anni si sono create sovraccapacità». Ma anche altri comparti dovrebbero diventare più semplici ed efficienti, tra cui i servizi centrali.

Reinhardt ha detto di non essere in grado di fornire cifre su singole località che saranno interessate dalla riduzione degli impieghi. «Ma abbiamo già comunicato che, parallelamente alla creazione di nuove produzioni, vi sarà un taglio nei settori standard». Questo interesserà diversi stabilimenti a livello globale «e avrà ripercussioni anche in Svizzera», conclude il presidente del Cda.

Commenti
 
Lore62 1 anno fa su tio
...grazie alla deriva politica da vergogna che sprofonda sempre più nella demagogia...
Logico 1 anno fa su tio
Alcuni svizzeri sono sempre più lontani dal popolo, di solito sono i più ricchi e senza vergogna
VISIO 1 anno fa su tio
In fine bisognadefinire esattamente cosa vuol dire „populisti“ e poi non fare di un erba unfascio, Noi SVUZERI Doc difendiamo tutti k nostri diritti e la Democrazia fondata da secoli e modello x tutto il Mondo, mentre k nostri „S“Governatori stanno vendendo il nostro Paese, fino quando avremo ancora patienza la quale diminuisce da giorno in giorno. Politici ! Non sputate ne piatto dove mangiate !!!!
seo56 1 anno fa su tio
È naturale essere “populisti” considerato la scadente classe politica che ci troviamo!!!!
Ul Cunili 1 anno fa su tio
Grazie anche al governicchio che ci troviamo "senza palle"!
roma 1 anno fa su tio
...per forza, con i Consiglieri Federali che ci ritroviamo sotto la cupola di palazzo...
volabas 1 anno fa su tio
il borsone si lamenta perché ha incassato 7.5 mio in meno del suo predecessore...che schifo
Mattiatr 1 anno fa su tio
@volabas Pure io mi lamenterei per un fallimento personale a lavoro. Non ci vedo nulla di spagliato.
gmogi 1 anno fa su tio
Vuol dire che i politici non hanno lavorato bene, quindi prendetevela con loro. Noi al massimo siamo solo la conseguenza (quelli che devono sopportare tutto)
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
Non c'è mai stato un inverno caldo come questo
Lo sostengono, dati alla mano, MeteoSvizzera: «Una tendenza che probabilmente continuerà anche in futuro»
FOTO
ARGOVIA
18 ore
Würenlingen ricorda l'attentato di 50 anni fa con 47 morti
Durante la commemorazione sono state deposte corone di fiori e accese 47 candele
FOCUS
19 ore
Crypto, un Grande Fratello tutto svizzero
Tutto quello che c’è da sapere su uno spionaggio internazionale che vede coinvolta una società di Zugo
SVIZZERA
20 ore
Erano sulla nave MS Westerdam, svizzeri in quarantena
I test iniziali sui passeggeri erano risultati negativi, ma un'americana si è ammalata. Segreti i cantoni di provenienza
SVIZZERA
23 ore
«Il roaming è una truffa, è il momento di intervenire»
Lo chiede l'associazione dei consumatori, che vorrebbe limiti massimi di prezzo fissati dal Consiglio federale
SVIZZERA / CINA
23 ore
Tornano altri cinque svizzeri, poi la quarantena
Con loro anche due parenti cinesi. Il periodo di isolamento contro il coronavirus lo faranno sul nostro territorio
SVIZZERA
23 ore
Due reclute su 10 fuori dal militare per ragioni mediche
Le persone soggette all'obbligo di leva che sono state rimandate per vari motivi sono state 1580.
SVIZZERA
1 gior
UPC taglia 160 posti di lavoro in Svizzera
Si tratta del 10% della forza lavoro complessiva.
TURGOVIA
1 gior
Un altro rapinatore mascherato si aggira per Kreuzlingen
L'uomo ha colpito ieri sera un distributore di benzina ed è fuggito con il bottino
FOTO
SVIZZERA
1 gior
I cuochi dell'esercito svizzero sono i migliori al mondo
Lo Swiss Armed Forces Culinary ha vinto l'oro alle Olimpiadi di Stoccarda
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile