Tipress
Non sempre va così...
SVIZZERA
16.08.18 - 12:230

Vendita di alcolici ai minori: «Quasi un terzo dei negozi è fuorilegge»

Anche nel 2017 sono stati rilevati risultati differenti a dipendenza del punto vendita: malissimo alle manifestazioni (44%). Benino nelle stazioni di servizio (13,7%)

BERNA - Ancora troppi spacci vendono alcolici a giovani che non hanno l'età legale per consumarli. Lo indica una nota odierna dell'Amministrazione federale delle dogane (AFD), da cui risulta che il 28,7% dei test d'acquisto eseguiti - 7225 - nel 2017 è sfociato in una cessione illecita di birra, vino o altre bevande. Unico elemento positivo: rispetto al 2016 si è constatata una flessione del 3%.

Dal 2009, la percentuale di vendite illecite oscilla attorno al 30%, con un massimo del 33,7% nel 2014 e un minimo del 25,8% nel 2013.

La vendita di birra e vino ai minori di 16 anni nonché di bevande spiritose ai minori di 18 anni è vietata dalla legge (nel Canton Ticino, la vendita di tutte le bevande alcoliche è vietata ai minori di 18 anni). Tuttavia, nella prassi questo divieto continua ad essere aggirato, spiega l'AFD.

Come per gli anni precedenti, anche nel 2017 sono stati rilevati risultati differenti a seconda del punto vendita. Percentuali di abuso pari al 44% sono state registrate durante manifestazioni, 38% nei bar e 31% nei ristoranti. Molto al di sotto di queste cifre si situano le stazioni di servizio (13,7%) e le catene di negozi (24%).

È inoltre emerso che più l'età degli acquirenti test è alta, più è elevata la percentuale delle vendite illegale di bevande alcoliche: mentre la quota per i tredicenni corrisponde al 6%, quella per i diciassettenni è del 25%. La maggior parte degli acquisti illegali di alcol è addebitabile proprio a gruppi di diciassettenni (41%).

Dal 2000, l’AFD fornisce ogni anno una statistica nazionale dei test d'acquisto. Da allora sono stati fatti 60 mila test. Scopo principale dei test è la sensibilizzazione. La scoperta della vendita illecita di alcolici ai minori serve per instaurare un dialogo col personale di vendita e migliorare la loro formazione.

I risultati dei test d'acquisto non sono ammessi come mezzi di prova e pertanto non sfociano in un multa. Sono tuttavia possibili misure amministrative, come la revoca della patente.

Commenti
 
TOP NEWS Svizzera
BERNA
1 ora
In 200 bloccati dalla tempesta di neve
Hanno trascorso la notte in un ristorante di montagna.
GRIGIONI
2 ore
Colpito da un cassero, gravi ferite per un operaio
Il 31enne è rimasto schiacciato sotto un peso di 250 chilogrammi
SVIZZERA
18 ore
Le chat di Whatsapp restano criptate
La Confederazione non intende obbligare i fornitori di servizi di messaggeria a rendere i dati accessibili alle autorità giudiziarie
SVIZZERA
19 ore
Accordo quadro: «Nessuna firma se non si chiariscono i punti in sospeso»
Il Consiglio federale risponde all'interrogazione inoltrata da Marco Chiesa dopo le dichiarazioni dell'ambasciatore Matthiessen
SVIZZERA
20 ore
«Malgrado le opposizioni, il 5G non è a rischio»
Il CEO di Swisscom ritiene di poter coprire entro la fine dell'anno oltre il 90% del Paese con la rete mobile di nuova generazione
SVIZZERA
21 ore
Autopostale: «Vigilanza lacunosa da parte di Berna»
La Commissione della gestione del Consiglio degli Stati punta il dito contro il Consiglio federale: «È evidente che si dovrà aumentare la vigilanza sulle aziende parastatali»
SVIZZERA
23 ore
Un argoviese ha diretto la prigione della tortura in Siria
Lo svizzero Thomas C. è stato tra i primi europei a partire per la Jihad e in breve tempo ha scalato le gerarchie dello Stato Islamico. Ha formato alcuni terroristi che hanno colpito l'Europa
SONDAGGIO
SVIZZERA
23 ore
Il 40% di chi lavora vorrebbe continuare a farlo anche dopo l'età della pensione
La maggior parte gradirebbe proseguire a tempo parziale mentre il 5% sarebbe volentieri disponibile a un tempo pieno
SINGAPORE / SVIZZERA
1 gior
UBS multata dalle autorità di Singapore per 8,1 milioni di franchi
La colpa: i suoi collaboratori avrebbero ingannato diversi investitori. I clienti raggirati saranno risarciti, promette la banca
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile