Tipress
SVIZZERA
16.08.18 - 10:300
Aggiornamento : 13:38

Infortuni nel tempo libero: 2400 morti ogni anno

La media annuale dei costi ammonta a quasi 12 miliardi di franchi all'anno

BERNA - Ogni anno in media, gli infortuni non professionali causano costi per 11,7 miliardi di franchi, pari a 1400 franchi per abitante. È quanto risulta da una statistica pubblicata oggi dall'upi, l'Ufficio prevenzione infortuni. Annualmente in Svizzera circa un milione di persone si fa male nel tempo libero, in 2400 casi con esito mortale.

Queste cifre calcolano i costi puramente materiali, tra cui rientrano le prestazioni medico-sanitarie, l’intervento della polizia, le spese giuridiche, i danni materiali veri e propri.

Per la prima volta l’upi ha calcolato anche i costi immateriali sulla base del nuovo metodo applicato dall’OCSE per la disponibilità a pagare; tale metodo tiene conto di quanto le persone siano disposte a investire per evitare decessi, casi di invalidità e infortuni meno gravi.

Secondo questo calcolo la fattura per gli infortuni non professionali, lievita, e di molto: 96 miliardi l’anno, ossia 11'500 franchi pro capite.

Infortuni e consumo di alcol - L'upi ha anche stimato, sulla base di un sondaggio, l'effetto dell'alcol sugli infortuni, il cui consumo è spesso corresponsabile. Ebbene, stando al comunicato, la maggior parte della popolazione rinuncia all’alcol quando pratica uno sport, svolge lavoretti fai da te o si dedica al giardinaggio.

Scendendo nei particolari, il 19% di chi pratica lo snowboard dichiara di farlo "spesso" o "occasionalmente" sotto l’influsso di alcol. Lo stesso vale per il 15% degli sciatori. Per gli escursionisti si scende all’11% e per i calciatori al 9. Il 6% degli interpellati non disdegna un bicchierino prima di tuffarsi in acqua.

In queste discipline sportive gli uomini bevono più delle donne. Gli svizzero-tedeschi ammettono tendenzialmente più spesso dei romandi o dei ticinesi di fare sport con alcol nel sangue.

Una parte della popolazione non giudica necessario rinunciare ad alzare il gomito nemmeno per il fai da te o il giardinaggio. Il 9% di chi svolge lavoretti fai da te indica di consumare alcol "spesso" o "occasionalmente" prima di mettersi al lavoro, contro l’11% di chi si dedica al giardinaggio.

Commenti
 
TOP NEWS Svizzera
GINEVRA
7 min
È il grande giorno del Léman Express
La rete - sulla quale circoleranno 240 treni al giorno - viene inaugurata oggi. Fra tre giorni sarà aperta al pubblico
SVIZZERA
1 ora
La ripresa congiunturale? Solo nel 2021
Gli esperti della SECO pronosticano che il PIL continuerà a crescere anche l'anno prossimo (+1,7%) e quello seguente (+1,2%)
SVIZZERA
1 ora
Clorotalonil, scatta il divieto in tutto il Paese
L'UFAG ha revocato l'autorizzazione ai prodotti fitosanitari contenenti il fungicida. L'utilizzo sarà vietato dal prossimo 1° gennaio
BERNA
2 ore
Preventivo, dissimulazione del viso e disoccupati anziani
Riprendono con questi temi i lavori al Consiglio nazionale dopo il rinnovo del Consiglio federale di ieri
SVIZZERA
4 ore
«I genitori devono capire che la violenza non funziona»
Per molti lo schiaffo è ancora considerato come un gesto innocuo. Gli esperti mettono in guardia. Le storie dei lettori
ARGOVIA
14 ore
Freddy Nock condannato a due anni e mezzo di prigione
Il funambolo 55enne è stato riconosciuto colpevole di tentato omicidio intenzionale nei confronti di sua moglie
TURGOVIA
16 ore
Ciclista 15enne investito e ucciso da un'auto
Alla guida dell'automobile c'era una donna di 27 anni
SVIZZERA
17 ore
Accordo quadro, Pfister attacca Cassis: «Mostri più polso»
Il presidente del PPD ne ha pure per il segretario di Stato Roberto Balzaretti: «Ha fatto pubblicità per l'accordo e lo ha presentato come se fosse la miglior possibilità. Va sostituito»
SVIZZERA
19 ore
I Verdi «erano e rimangono pronti»
La candidata Regula Rytz ha reagito con toni battaglieri alla sconfitta di questa mattina, tracciando la via per il prossimo quadriennio: «Servirà un segnale ancora più forte»
FOTO
LUCERNA
23 ore
Beccate tre "auto-igloo"
La visibilità dai vetri dei veicoli era chiaramente insufficiente per circolare: «Prendetevi il vostro tempo. La sicurezza è fondamentale»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile