Keystone
SVIZZERA
15.08.18 - 10:310
Aggiornamento : 12:03

Giro di vite alle frontiere

Il Consiglio federale ha deciso di rafforzare la sicurezza ai confini esterni. Approvato pure il rimpatrio delle persone provenienti da Paesi terzi che soggiornano illegalmente nello spazio Schengen

BERNA - Rafforzare la sicurezza alle frontiere esterne e del rimpatrio di persone provenienti da Paesi terzi che soggiornano illegalmente nello spazio Schengen. È questo lo scopo delle modifiche di ordinanze sul tema approvate oggi dal Consiglio federale.

In futuro, viene spiegato in un comunicato governativo, sarà fra le altre cose possibile riconoscere più agevolmente, in occasione dei controlli di frontiera, i rientri in patria abusivi da parte dei rifugiati.

Nel dettaglio le novità riguardano un sistema d'informazione su scala europea contenente i dati di cittadini di Stati terzi che si recano nello spazio Schengen per soggiorni di breve durata e un controllo automatizzato delle persone alle frontiere esterne.

Il nuovo sistema (Entry/Exit System, EES) registrerà le informazioni sulle entrate, le uscite e i divieti d'ingresso per i cittadini extra-Ue nell'area Schengen. Di fatto, sostituirà il timbro sul passaporto con un database elettronico.

A livello pratico, è stato poi stabilito che la collaborazione con la nuova Agenzia europea della guardia di frontiera e costiera sarà compito dell'Amministrazione federale delle dogane (AFD).

Il regolamento europeo relativo alla guardia di frontiera e costiera è stato approvato il 14 settembre 2016 dal Parlamento europeo e dal Consiglio dell'Ue, nonché sottoposto alla Svizzera in quanto sviluppo dell'acquis di Schengen. Nella votazione finale del 15 dicembre 2017, il Parlamento elvetico ha approvato il progetto.

Dalla consultazione sul tema è emerso che la maggior parte dei Cantoni, dei partiti e delle altre cerchie interessate approva il progetto, sottolinea il governo. I cambiamenti entreranno in vigore il prossimo 15 settembre.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
Benissimo, avanti cosí... :-)))
Summerer 1 anno fa su tio
per precisare, le frontiere esterne Svizzere in Shengen sono solo gli aeroporti. Nulla a che vedere con le fronitere con gli stati UE. Purtroppo.
Danny50 1 anno fa su tio
Specchio per le allodole. Propaganda pro schengen e pro UE. Solo gli sprovveduti ci cascano.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
48 min
In Svizzera 182 nuovi contagi
Nessun decesso, e sette ospedalizzazioni. I dati aggiornati dall'Ufsp
SVIZZERA
1 ora
Quel ritorno a scuola, all'ombra della seconda ondata
Lunedì in diversi cantoni le scuole riapriranno i battenti, ecco quali misure adotteranno
SVIZZERA
1 ora
L'allerta canicola estesa anche al Nord
Non farà molto caldo solo in Ticino ma in gran parte della Svizzera, e almeno fino a martedì
FOTO
SVIZZERA
1 ora
Centauri in sfilata "occupano" il Gottardo
Oltre 200 motociclisti si sono riuniti per manifestare contro due iniziative socialiste anti-rumore
GERMANIA
3 ore
I segni (forse) indelebili che il Covid-19 lascia sul cuore
Li hanno riscontrati dei ricercatori tedeschi, anche su pazienti giovani e che erano stati malati in modo lieve
SVIZZERA
3 ore
Martullo-Blocher: «Con la crisi del Covid-19, mai come ora, prima i nostri»
La consigliera UDC sul piede di guerra, in vista della chiamata alle urne per l'Iniziativa sulla limitazione
BERNA
5 ore
Telecamere nascoste per stanare il ladro di monete
Le ha installate Migros in una filiale bernese. Ma ora la giustizia ha scagionato il collaboratore accusato di furto
SVIZZERA
13 ore
Giovani, chiedetevi: «Devo veramente andare a quella festa?»
È l’appello del capo delle emergenze dell’Oms, Mike Ryan
SVIZZERA
17 ore
«Automobile al sole: una trappola mortale». Parola del TCS
Qualche consiglio utile per evitare brutte sorprese in questi giorni di canicola
OBVALDO
18 ore
Titlis: boom di turisti elvetici, ma non è sufficiente
Gli impianti di risalita sono presi d'assalto, ma manca comunque circa il 70% dei visitatori
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile