Immobili
Veicoli
Keystone
SVIZZERA / SRI LANKA
06.08.18 - 13:580

Dichiarazione d'intenti con lo Sri Lanka

Simonetta Sommaruga ha firmato un documento relativo a un partenariato migratorio tra i due Paesi

BERNA -  La Svizzera e lo Sri Lanka hanno firmato a Colombo una dichiarazione d'intenti per istituire un partenariato migratorio. Ribadiscono così «la loro intenzione di incoraggiare e intensificare la cooperazione tra i due Paesi», precisa un comunicato del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP).

La consigliera federale Simonetta Sommaruga, giunta ieri nel paese asiatico per una vista di lavoro di quattro giorni, ha dichiarato che la Svizzera intende appoggiare maggiormente lo Sri Lanka per giungere a una riforma democratica. Il partenariato migratorio - aggiunto - è una base per proseguire il processo di riappacificazione, rafforzare i diritti dell'uomo, creare prospettive per i giovani grazie alla formazione professionale e favorire una migrazione sicura.

L'istituzione di un partenariato migratorio figura tra gli obiettivi 2018 della politica migratoria estera della Confederazione. La nuova intesa, firmata oggi, non si concentra sulle questioni inerenti al ritorno dei richiedenti l'asilo, ma predilige un approccio globale. I rimpatri di srilankesi continueranno ad avvenire sulla base dell'accordo del 2016. La dichiarazione d'intenti non modifica neppure «la prassi della Segreteria di Stato della migrazione che, nell'esaminare ogni singola domanda d'asilo, continuerà a tenere conto della situazione concreta e delle carenze tuttora presenti nell'ambito dei diritti dell'uomo», precisa il DFGP.

Oggi la consigliera federale ha incontrato il presidente Maithripala Sirisena, il primo ministro Ranil Wickremesinghe e il ministro di giustizia Thalatha Atukorale per discutere del processo di riappacificazione avviato dopo quasi 30 anni di guerra civile. Si è intrattenuta anche con alcuni collaboratori di Helvetas, dell'Alto commissariato dell'ONU per i rifugiati, dell'Organizzazione internazionale per le migrazioni e dell'Organizzazione internazionale del lavoro, che attuano in loco anche i progetti e i programmi finanziati dalla Svizzera. In giornata discuterà con la presidente della commissione nazionale per i diritti umani e il direttore dell'Ufficio dei dispersi, che svolge un ruolo importante nell'elaborazione del passato e intrattiene stretti contatti con la Svizzera.

Domani è previsto un incontro con Rajavarothiam Sampanthan, capo del partito Tamil National Alliance (TNA), per discutere delle esigenze della popolazione tamil.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
patrick28 3 anni fa su tio
E brava Simonetta !
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
9 min
Medicamento anti Covid, presentata la domanda di omologazione
Il farmaco Paxlovid si compone di due principi attivi sintetici: Nirmatrelvir e Ritonavir.
BERNA
17 min
«Esistono molti casi non segnalati perché asintomatici»
Da Berna, gli esperti della Task Force federale fanno il punto sulla situazione pandemica in Svizzera
ZUGO
19 min
Ritrovato morto dopo più di dieci mesi
Il corpo senza vita del 39enne è stato ritrovato sabato scorso sul Rigi da alcuni alpinisti.
SVIZZERA
52 min
In Svizzera altri 29'142 contagi in ventiquattro ore
Nelle cure intense del nostro paese, il 30,3% dei posti letto è occupato da pazienti Covid
FOTO
SVIZZERA
4 ore
«Non usatela, non protegge»
La Suva ha deciso di richiamare il prodotto: «La scarsa efficacia protettiva potrebbe risultare dannosa per la salute».
SVIZZERA
8 ore
Malati che muoiono a causa del rinvio di interventi chirurgici
Il settore sanitario è sotto pressione. Si temono gravi conseguenze sulle condizioni dei pazienti
SVIZZERA
16 ore
Covid-pass aggiornato? Ora non ci si dovrà più mettere il dito
Niente più verifica manuale, ora l'app Covid Certificate esegue il refresh automaticamente.
SVIZZERA / MONDO
18 ore
«Vaccinare il mondo per fermare la pandemia»
Il messaggio del segretario generale dell'Onu Antonio Guterres al WEF di Davos.
SVIZZERA
20 ore
Sostegno al 2G, ma solo sino a fine febbraio
Le risposte dei cantoni alla consultazione federale sui provvedimenti anti-coronavirus
ZURIGO
21 ore
Quadruplicati gli attacchi di panico, gli esperti sono preoccupati
Depressione, ansia e paura: sono tutte conseguenze della pandemia, che colpiscono in particolare i giovani.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile