BERNA / USA
17.07.18 - 18:560

Leuthard a New York spiega l'attuazione dell'Agenda 2030

La consigliera federale ha spiegato al Forum politico di alto livello sullo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite come la Svizzera intende attuare gli obiettivi dell'Onu

NEW YORK - La consigliera federale Doris Leuthard ha spiegato oggi a New York, al Forum politico di alto livello sullo sviluppo sostenibile (HLPF) delle Nazioni Unite, come la Svizzera intende attuare gli obiettivi dell'Agenda 2030 dell'Onu.

L'Agenda 2030 dello sviluppo sostenibile, adottata dai 193 Stati membri dell'Organizzazione delle Nazioni Unite, è entrata in vigore nel gennaio 2016. Tra le sue 17 priorità figurano l'eliminazione della povertà e della fame, la salute, il benessere e un'educazione di qualità per tutti, l'accesso all'acqua e a servizi energetici affidabili e abbordabili per tutti. Gli Stati membri si impegnano anche a ridurre le ineguaglianze, preservare e restaurare gli ecosistemi e a promuovere un'economia sostenibile.

In un rapporto adottato il 20 giugno scorso, il Consiglio federale ritiene che la Svizzera abbia già integrato bene in molte politiche settoriali e basi legali gli Obiettivi di sviluppo sostenibile (OSS) dell'ONU, pur restando ancora margini di miglioramento. Un giudizio giudicato eccessivamente "roseo" dalla Piattaforma Agenda 2030, che riunisce oltre 40 organizzazioni della società civile e che il 3 luglio ha pubblicato un proprio contro-rapporto.

Nel documento si rileva che in Svizzera 615'000 persone sono toccate dalla povertà e che oltre 1,2 milioni ne sono minacciate, una grossa sfida in un periodo in cui "l'aiuto sociale si vede sottoposto a una pressione costante". Nel documento si esige pure una migliore protezione del diritto del lavoro, in particolare nei settori più precari. Anche sul tema della parità tra donne e uomini, la Svizzera è in ritardo e potrebbe non cancellare le discriminazioni salariali entro il 2030.

Interpellata al riguardo da Keystone-ATS in vista della sua presentazione al Forum internazionale, la consigliera federale Leuthard ha detto che prende sul serio i rimproveri formulati e ha riconosciuto che certamente in Svizzera rimane ancora lavoro da fare in diversi settori. Il giudizio globale rimane tuttavia positivo: il Paese è in uno stadio già "molto avanzato" nell'attuazione dell'Agenda, ha ribadito successivamente nel suo discorso: in Svizzera non esiste povertà estrema né fame, e la formazione è gratuita, obbligatoria e di alto livello.

Per accompagnare l'attuazione - ha rammentato Doris Leuthard - è stato ampliato il sistema di monitoraggio nazionale per lo sviluppo sostenibile. Da una prima analisi è risultato che degli 85 indicatori scelti 39 mostravano una tendenza positiva e 14 un trend negativo, mentre altri 12 non fornivano indicazioni significative e per 20 non era possibile un giudizio.

La delegazione ufficiale elvetica a New York è accompagnata da rappresentanti della società civile, in particolare della Federazione svizzera delle associazioni giovanili (FSAG), che avranno occasione di presentare al mondo la loro visione delle cose. Il forum si conclude domani.

TOP NEWS Svizzera
LUCERNA
8 ore
Esplosione in un appartamento, ferito gravemente un ragazzino
Sul posto si sono recati gli specialisti dell'Istituto forense di Zurigo
VAUD
10 ore
Extinction Rebellion, fermati e denunciati 90 attivisti
L'obiettivo del raduno di Losanna era attirare l'attenzione di popolazione e autorità sulla crisi climatica
GINEVRA
13 ore
Mayor e Queloz accolti con tutti gli onori
I vincitori del Nobel per la fisica 2019 sono stati accolti oggi dalle autorità ginevrine dopo aver passato dieci giorni in Svezia
VIDEO
TURGOVIA
13 ore
La polizia ha sfidato onde di 2 metri sul Lago di Costanza
Gli agenti turgoviesi hanno diffuso un video per testimoniare come il forte vento renda difficile la navigazione
FOTO
VAUD
17 ore
Extinction Rebellion blocca la rue Centrale a Losanna
Circa 500 persone stanno manifestando da questa mattina a favore di una maggiore attenzione sulla crisi climatica
SVIZZERA
18 ore
"Veiko" mostra i muscoli: venti fino a 160 km orari
Le raffiche calde e tempestose hanno spazzato la Svizzera la scorsa notte. E in montagna aumenta il pericolo valanghe
FOTO
APPENZELLO ESTERNO
20 ore
La stalla prende fuoco: 200 maiali uccisi dalle fiamme
Il rogo è scoppiato nella notte a Hundwil. Per spegnerlo sono intervenute circa 100 persone
SVIZZERA
21 ore
Denner, i piccoli negozi nelle zone rurali potrebbero chiudere
La catena sta valutando il ritiro dalle regioni più isolate: «Piccole filiali difficili da gestire»
FOTO E VIDEO
ZURIGO
1 gior
L'ultimo saluto a Kuhn: «Grazie per tutto, Köbi»
La Svizzera calcistica, ma non solo, ha reso omaggio a Zurigo all'ex selezionatore nella Nazionale. Magnin: «Era un uomo del popolo». Frei: «Una leggenda»
GINEVRA
1 gior
Arrestato il deputato Simon Brandt
L'accusa è "violazioni del segreto d'ufficio"
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile