fotolia
SVIZZERA
11.07.18 - 17:430
Aggiornamento 12.07.18 - 07:10

18 perizie su casi di errori medici, due in Ticino

Il numero reale di casi è in realtà maggiore, avverte la Federazione dei medici svizzeri

BERNA - Nel 2017 l'Ufficio per le perizie extragiudiziali della Federazione dei medici svizzeri (FMH) ha rilevato una o più violazioni di regole dell'arte in 18 casi, due dei quali nel canton Ticino. Tale cifra non corrisponde tuttavia al numero reale di errori medici riscontrati in Svizzera, avverte l'Ufficio medesimo.

Le perizie svolte sono state in tutto 57, indica nel suo ultimo numero il Bollettino dei medici svizzeri, consultabile online. Quelle in cui sono stati riscontrati errori medici rappresentano dunque il 31,6% del totale, una proporzione simile a quella del 2016 (31,5%) ma inferiore alla media dei 10 anni precedenti (2007-2016), nei quali i tassi di violazione delle regole dell'arte rilevati si sono situati tra il 35,5 e il 50,6%. Il numero delle perizie ordinate è stato a sua volta leggermente al di sotto della media dei precedenti cinque anni (61).

Il maggior numero di inchieste (16) ha riguardato l'anno scorso il settore della chirurgia ortopedica, con 4 violazioni riscontrate. Seguono chirurgia generale (8 perizie con 5 violazioni), medicina generale interna compresa quella di famiglia (8/2) e ginecologia-ostetricia (6/4).

Il Bollettino fornisce anche statistiche per regione linguistica. Nella Svizzera tedesca le perizie effettuate nel 2017 sono state 32 con 6 violazioni delle regole riscontrate, in Romandia 20 con 10 violazioni, nel Ticino 5 con 2 violazioni.

Chi vuol fare appello all'Ufficio della FMH per denunciare un presunto errore medico deve armarsi di parecchia pazienza. Secondo i dati rilevati nel 2017, le procedure peritali durano in media dai 12 ai 14 mesi, anche se in molti casi ne bastano nove. Nel Bollettino vengono elencate diverse ragioni per giustificare tali lungaggini. Si rileva inoltre che l'Ufficio non ha il monopolio in fatto di perizie: i pazienti si rivolgono regolarmente a periti privati.

Inoltre l'Ufficio della FMH non è competente per tutti i litigi. Per esempio non entra nel merito se il preteso danno è d'ordine puramente estetico o se un tribunale si è già pronunciato sulla questione. Affinché disponga una perizia occorre poi che il paziente abbia subito un danno alla salute e che nessun accordo sia stato trovato tra le parti.

Le sue statistiche - avverte il Bollettino - non possono dunque essere prese come base di calcolo per determinare il numero di errori medici annuali in Svizzera o in quali discipline avvengano più violazioni delle regole dell'arte medica.

Tags
violazioni
perizie
ufficio
casi
errori medici
errori
bollettino
regole
ticino
medici svizzeri
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report