Immobili
Veicoli
Keystone
GRIGIONI
11.07.18 - 14:270

Divieto di accendere fuochi in quasi tutto il Cantone

Il divieto include anche il non utilizzo dei focolari destinati alle grigliate

COIRA - Le autorità grigionesi hanno emesso un divieto di accendere fuochi nei boschi e nelle aree limitrofe. A causa della siccità, infatti, il rischio di incendio potrebbe aumentare nei prossimi giorni, informa in una nota l'Ufficio foreste e pericoli naturali del Cantone.

Il nuovo divieto vige nella Valle grigione del Reno, in Prettigovia, nello Schanfigg, nella regione Heinzenberg-Domleschg, nel Grigioni centrale, nello Schams-Albula, nel Rheinwald e in Surselva. Nelle valli meridionali dei Grigioni, così come in Ticino, il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è in vigore invece già dal 9 luglio.

Da diverse settimane, prosegue la nota, non si registrano precipitazioni consistenti e per i prossimi giorni è previsto grande caldo, per cui il rischio di perdere il controllo sui fuochi, con una conseguente rapida propagazione, è molto alto.

Il divieto include il non utilizzo dei focolari destinati alle grigliate, soprattutto in vista della festa nazionale del primo agosto. Le autorità invitano, inoltre, a non gettare a terra mozziconi di sigarette e accendini. «Un miglioramento della situazione è da attendersi solo dopo copiose precipitazioni sull'arco di più giorni», conclude la nota.

Per il momento non sono interessati dal divieto l'Engadina Bassa, l'Engadina Alta, la Val Monastero, Samnaun e la regione Davos-Klosters, tuttavia la situazione viene costantemente monitorata e se necessario il divieto sarà esteso a ulteriori zone.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
36 min
Tifosi senza mascherina, nessun aumento dei contagi
È quanto constatano le autorità sanitarie cantonali di Berna dopo la Coppa del Mondo di sci ad Adelboden
SVIZZERA
3 ore
Medicamento anti Covid, presentata la domanda di omologazione
Il farmaco Paxlovid si compone di due principi attivi sintetici: Nirmatrelvir e Ritonavir.
BERNA
3 ore
«Il picco potrebbe essere stato raggiunto»
Da Berna, gli esperti della Task Force federale fanno il punto sulla situazione pandemica in Svizzera
ZUGO
3 ore
Ritrovato morto dopo più di dieci mesi
Il corpo senza vita del 39enne è stato ritrovato sabato scorso sul Rigi da alcuni alpinisti.
SVIZZERA
3 ore
In Svizzera altri 29'142 contagi in ventiquattro ore
Nelle cure intense del nostro paese, il 30,3% dei posti letto è occupato da pazienti Covid
FOTO
SVIZZERA
7 ore
«Non usatela, non protegge»
La Suva ha deciso di richiamare il prodotto: «La scarsa efficacia protettiva potrebbe risultare dannosa per la salute».
SVIZZERA
11 ore
Malati che muoiono a causa del rinvio di interventi chirurgici
Il settore sanitario è sotto pressione. Si temono gravi conseguenze sulle condizioni dei pazienti
SVIZZERA
19 ore
Covid-pass aggiornato? Ora non ci si dovrà più mettere il dito
Niente più verifica manuale, ora l'app Covid Certificate esegue il refresh automaticamente.
SVIZZERA / MONDO
21 ore
«Vaccinare il mondo per fermare la pandemia»
Il messaggio del segretario generale dell'Onu Antonio Guterres al WEF di Davos.
SVIZZERA
23 ore
Sostegno al 2G, ma solo sino a fine febbraio
Le risposte dei cantoni alla consultazione federale sui provvedimenti anti-coronavirus
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile