tipress
BERNA
26.06.18 - 15:060

Disoccupazione: tutto pronto per annunciare i posti vacanti

Dal 1° luglio sarà possibile annunciare agli URC i posti vacanti nei generi di professioni con un tasso di disoccupazione nazionale minimo dell’otto per cento

BERNA - Il 26 giugno 2018, la Segreteria di Stato dell’economia (SECO) e l’Associazione degli uffici svizzeri del lavoro (AUSL) hanno fatto il punto durante una conferenza stampa sullo stato di attuazione dell’obbligo di annunciare i posti vacanti. Tutti i lavori sono in fase avanzata, per cui dal 1° luglio sarà possibile annunciare agli uffici regionali di collocamento (URC) i posti vacanti nei generi di professioni con un tasso di disoccupazione nazionale minimo dell’otto per cento.

Il portale online lavoro.swiss è la piattaforma di informazioni e servizi per l’attuazione dell’obbligo di annunciare i posti vacanti. Grazie allo strumento «Check-up», ai diretti interessati bastano pochi clic per controllare se un posto vacante è soggetto all’obbligo di annuncio. I datori di lavoro sono tenuti ad annunciare i posti vacanti in questione su lavoro.swiss oppure inviando un’e-mail, telefonando o recandosi personalmente all’URC. Per un periodo di cinque giorni lavorativi le persone in cerca d’impiego iscritte a un URC e i collaboratori degli stessi uffici regionali di collocamento potranno consultare, in via esclusiva in un’apposita area protetta, i posti vacanti soggetti all’obbligo di annuncio.

Questi strumenti, nuovi e completati, consentono ai datori di lavoro di collaborare in modo moderno, digitale ed efficiente con gli URC e di accedere alle persone in cerca d’impiego iscritte presso gli URC. Dal canto loro, le persone in cerca d’impiego beneficiano non solo di un’ampia offerta di posti di lavoro, ma anche di un vantaggio informativo per quanto concerne i posti soggetti all’obbligo di annuncio.

Il servizio pubblico di collocamento è pronto per l’attuazione dell’obbligo di annunciare i posti vacanti, decisa dal Parlamento.

TOP NEWS Svizzera
FRIBURGO
2 ore

Cade sulla Dent de Ruth e perde la vita

La vittima è un 73enne domiciliato nella regione che camminava da solo su un terreno scosceso

BERNA
3 ore

Cambia il pannolino sul sedile del treno, i passeggeri scappano

Una mamma ha improvvisato un fasciatoio durante il viaggio con il suo bambino, ma alcuni dei presenti non hanno apprezzato. Le FFS invitano al buonsenso

ZURIGO
4 ore

Addio a Pierre Borgeaud

È morto più di un mese fa, ma la famiglia ne dà notizia solo ora. È stata una personalità importante per l'economia svizzera

LUCERNA
5 ore

A 182 km/h sull’A2: «Non conosco i limiti di velocità in Svizzera»

Un 22enne francese è stato pizzicato giovedì dal radar poco dopo mezzogiorno. Nello stesso punto 500 infrazioni

SVIZZERA
19 ore

Legge sul CO2, aumenti in vista per benzina e biglietti aerei

È l'intenzione della commissione dell'ambiente del Consiglio degli Stati

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile