SVIZZERA
25.06.18 - 10:340

Mister Dati: «Le sfide digitali aumentano»

In un periodo di grande trasformazione, i poteri dell'incaricato federale della protezione dei dati e della trasparenza rimangono limitati

BERNA - La carta d'identità digitale, il numero AVS come identificatore universale, il trattamento dei dati delle casse malati o il furto di dati: sono alcuni degli attuali compiti dell'Incaricato federale della protezione dei dati e della trasparenza (Mister Dati) Adrian Lobsiger. Ma i suoi poteri rimangono limitati.

La realtà digitale si manifesta attualmente in numerosi grandi progetti seguiti da Lobsiger. Tra questi figurano il futuro SwissID, gli strumenti di gestione delle campagne online in vista delle elezioni federali del 2019, le condizioni d'uso delle biglietterie elettroniche e le applicazioni per i trasporti pubblici.

A differenza delle autorità di protezione dei dati dei Paesi dell'Unione europea che hanno poteri di sanzione, quella svizzera dispone solo di poteri di raccomandazione, riferisce Mister Dati nel rapporto annuale pubblicato oggi, aggiungendo che è necessario rivedere rapidamente la legge sulla protezione dei dati.

A suo parere, il progetto di legge del Consiglio federale è positivo, ma bisogna correggere le differenze terminologiche e materiali con il regolamento generale dell'Ue poiché complicano inutilmente la situazione giuridica per le imprese e le autorità confederate.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VALLESE
1 ora
Vuoi un vigneto in Vallese? Basta un franco
L'uva non è più redditizia e i coltivatori se ne disfano a prezzi simbolici
BASILEA
2 ore
Bus contro un muro, 9 feriti
La neve ieri pomeriggio a Basilea ha causato un grave incidente
SVIZZERA
13 ore
Cosa ci dirà questa volta Berset?
Il Consiglio federale è pronto a comunicare le nuove misure anti-Covid. Ecco alcune anticipazioni
GINEVRA
15 ore
Omicron nel campus, duemila in quarantena
Due contagi nella Scuola internazionale di Ginevra hanno fatto scattare massicce misure di contenimento
SVIZZERA
15 ore
«Introdurre una tassa per i non vaccinati»
Lo ha proposto Sanija Ameti, co-presidente del movimento Operation Libero
GRIGIONI
17 ore
In vacanza in hotel, ma solo se vaccinati o guariti
Al Kulm di St.Moritz la stagione turistica invernale inizia con una stretta sulle misure sanitarie
SVIZZERA
18 ore
«Presto potremmo dover decidere chi curare e chi no»
Il personale di cura lancia l'ennesimo allarme: le risorse sono scarse e i pazienti continuano ad aumentare.
SVIZZERA
19 ore
Un nuovo record di pacchi per la Posta
Sono 7,4 milioni quelli recapitati tra il 22 e il 30 novembre 2021. Centomila in più rispetto alla Cyber Week del 2020
SVIZZERA
20 ore
Decessi legati al Covid-19 quasi raddoppiati in una settimana
Il tasso di positività per 100mila abitanti è passato da 437,6 a 590,6: ben oltre il doppio del Ticino (269,2).
SVIZZERA
21 ore
Quarto caso di Omicron in Svizzera
La persona contagiata è rientrata nove giorni fa dal Sudafrica.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile