Keystone
GINEVRA
12.06.18 - 21:520

Easyjet dimentica otto passeggeri sulla pista

È successo dopo l’atterraggio di un volo proveniente da Londra. L'autobus che doveva portarli nell'aeroporto è partito senza di loro

GINEVRA - Domenica scorsa, un aereo Easyjet proveniente da Londra è atterrato all'aeroporto di Ginevra alle 22.00. Quando i passeggeri hanno lasciato l'aereo, sono stati prelevati da un autobus che li ha portati nell’edificio dello scalo della città di Calvino. Piccolo problema: otto persone sono state dimenticate sulla pista. Una di loro ha raccontato l’esperienza a “20 minutes”: «Avevo tra le braccia mio figlio di 21 mesi e sono stata fra gli ultimi ad uscire dal velivolo», spiega.

Una volta fuori, dell’autobus non c’era già più traccia. Gli otto passeggeri hanno dunque deciso di dirigersi verso l’uscita a piedi, ma una volta giunti a destinazione hanno trovato le porte dell'edificio chiuse a chiave. Alla fine il gruppo è riuscito a prendere contatto con un impiegato dell'aeroporto, il quale ha organizzato il trasferimento.

E la sicurezza? - Nonostante il lieto fine, la 30enne si domanda come una cosa simile possa succedere e si vi sia stata una falla nella sicurezza: «È normale che otto persone possano camminare liberamente sull'asfalto di un aeroporto?»

Easyjet e l'aeroporto di Ginevra hanno confermato l’inconveniente. «C’è stato un equivoco tra il personale di terra e l'equipaggio di bordo», afferma la compagnia aerea. I passeggeri avrebbero comunque dovuto aspettare non più di un quarto d'ora prima di essere "messi in salvo".

Anche se non erano accompagnate, le otto persone non sono mai uscite al di fuori dell'area consentita ai passeggeri. Secondo l'aeroporto di Ginevra, ciò significa che non c’è stata alcuna violazione delle norme di sicurezza e che il gruppo non è mai stato in pericolo.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
48 min
«Tutte le aziende in crisi vanno aiutate, anche quelle nuove»
Il Consiglio Nazionale vuole togliere il limite temporale del primo ottobre per la richiesta dei casi di rigore.
SAN GALLO
2 ore
Tragedia sfiorata a un passaggio a livello
A Staad un bambino di tre anni ha attraversato le rotaie proprio mentre transitava un treno.
SVIZZERA
3 ore
Blocher: «Non sottomettiamoci ai diktat del Governo»
Il plenum dovrà decidere se iscrivere nella legge la data del 22 marzo per riaprire ristoranti e altre attività.
SVIZZERA
3 ore
I “milionari della mascherina” sostituiscono quelle non usate gratis
La Farmacia dell'esercito aveva acquistato il materiale dalla Emix Trading AG, ma l'aveva poi ritirato precauzionalmente
SVIZZERA
5 ore
Gli svizzeri sono d'accordo con le misure anti-coronavirus
È quanto emerge da un sondaggio. Oltre la metà degli intervistati si dice soddisfatta delle disposizioni
SVIZZERA
5 ore
Il settore degli eventi «con un piede nel baratro»
Soltanto nel 2020 sono stati cancellati oltre 17'000 progetti, con un calo del fatturato del 57%
SVIZZERA
6 ore
In Svizzera altri 2'744 contagi e 16 morti nel weekend
Il tasso di positività dei test Covid è attualmente pari al 4,3%
SVIZZERA
7 ore
Soldatesse “influencer” per motivare le donne
Ecco le proposte per aumentare la quota femminile dell'esercito svizzero
LUCERNA
8 ore
Al volante con il 3,28 per mille
Un automobilista di 51 anni è stato fermato a causa della sua guida pericolosa sabato sera a Emmenbrücke.
SVIZZERA
9 ore
Un 8 marzo a tutto tondo
Un giorno per celebrare le conquiste delle donne, ma anche per non dimenticare quante cose possono migliorare
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile