Keystone
GINEVRA
12.06.18 - 21:520

Easyjet dimentica otto passeggeri sulla pista

È successo dopo l’atterraggio di un volo proveniente da Londra. L'autobus che doveva portarli nell'aeroporto è partito senza di loro

GINEVRA - Domenica scorsa, un aereo Easyjet proveniente da Londra è atterrato all'aeroporto di Ginevra alle 22.00. Quando i passeggeri hanno lasciato l'aereo, sono stati prelevati da un autobus che li ha portati nell’edificio dello scalo della città di Calvino. Piccolo problema: otto persone sono state dimenticate sulla pista. Una di loro ha raccontato l’esperienza a “20 minutes”: «Avevo tra le braccia mio figlio di 21 mesi e sono stata fra gli ultimi ad uscire dal velivolo», spiega.

Una volta fuori, dell’autobus non c’era già più traccia. Gli otto passeggeri hanno dunque deciso di dirigersi verso l’uscita a piedi, ma una volta giunti a destinazione hanno trovato le porte dell'edificio chiuse a chiave. Alla fine il gruppo è riuscito a prendere contatto con un impiegato dell'aeroporto, il quale ha organizzato il trasferimento.

E la sicurezza? - Nonostante il lieto fine, la 30enne si domanda come una cosa simile possa succedere e si vi sia stata una falla nella sicurezza: «È normale che otto persone possano camminare liberamente sull'asfalto di un aeroporto?»

Easyjet e l'aeroporto di Ginevra hanno confermato l’inconveniente. «C’è stato un equivoco tra il personale di terra e l'equipaggio di bordo», afferma la compagnia aerea. I passeggeri avrebbero comunque dovuto aspettare non più di un quarto d'ora prima di essere "messi in salvo".

Anche se non erano accompagnate, le otto persone non sono mai uscite al di fuori dell'area consentita ai passeggeri. Secondo l'aeroporto di Ginevra, ciò significa che non c’è stata alcuna violazione delle norme di sicurezza e che il gruppo non è mai stato in pericolo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ARGOVIA
47 min
Otto incendi dolosi in pochi mesi, fermate dieci persone
L'ultimo la scorsa notte in una casa unifamiliare. A Merenschwand è mistero
ARGOVIA
4 ore
Céline si è suicidata, i genitori portano il cyberbullismo in aula
Le possibilità che la sentenza venga rivista sono scarse. Ma è importante per la famiglia della 13enne riportare il caso in tribunale
BERNA
6 ore
Una misteriosa ereditiera ricercata in Svizzera
Un ricco austriaco è deceduto un anno fa a Vienna lasciando un enorme patrimonio alla propria figlia illegittima che dovrebbe vivere nel canton Berna
BERNA
17 ore
Un furgone blindato assaltato anche a Berna: «Bottino da 4.5 milioni»
Il furto è avvenuto nel mese di luglio, ma è stato divulgato solo adesso. Il Tribunale Federale ha risposto picche alla richiesta di scarcerazione dell'autista, arrestato per complicità nel colpo
SVIZZERA
1 gior
Caricatura sugli zingari, il Tribunale conferma: «È discriminazione»
I giudici hanno convalidato la condanna affibbiata ai due co-presidenti dei Giovani UDC Nils Fiechter e Adrian Spahr per una vignetta razzista pubblicata sui social
SVIZZERA
1 gior
Annullato il divieto di ingresso per un presunto jihadista
Per il Tribunale amministrativo federale è stato violato il diritto dell'interessato a consultare il dossier. Inoltre il presupposto del divieto è stato considerato insufficiente
SVIZZERA
1 gior
Perché due banane al muro arrivano a costare 120.000 franchi?
L’esposizione di Cattelan all’ Art Basel di Miami fa discutere. E dalla Svizzera arriva una critica illustre: «I prezzi nel mercato dell’arte sono folli».
SVIZZERA
1 gior
Festa federale di lotta, il primo bilancio sorride
Conti chiusi con un utile di 850mila franchi. Il festival ha attirato 420.000 spettatori
ZUGO / STATI UNITI
1 gior
La crema svizzera che rende il volto di Trump arancione
Il cosmetico, un cosiddetto concealer, è prodotto dalla Bronx Colors di Hünenberg
BERNA
1 gior
Non si hanno tracce di un giovane turista messicano
Il 22enne si sarebbe dovuto recare da Berna a Zermatt
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile