Armasuisse
SAN GALLO
04.05.18 - 16:170

L'esercito chiude le docce a causa di un batterio

Le docce della caserma di Neuchlen sono attualmente inutilizzabili

GOSSAU - «La legionella è stata rilevata durante i controlli periodici dell'acqua potabile». Così scrive l'Ufficio federale dell'armamento, Armasuisse, in un comunicato di giovedì. La scoperta è stata fatta nella caserma di Neuchlen, vicino a Gossau (SG). 

L'esercito ha quindi deciso di chiudere preventivamente le docce. Attualmente sono in fase di pulizia e dovrebbero riaprire verso metà giugno. Secondo Armasuisse nessuno si sarebbe ammalato. Tutti gli altri locali della caserma, invece, possono essere utilizzati normalmente.

A Neuchlen viene dunque usata momentaneamente solo la sala polifunzionale. I prossimi occupanti della caserma non arriveranno fino a metà giugno. La chiusura preventiva non dovrebbe causare alcun inconveniente.

La presenza di legionella non può essere del tutto esclusa negli altri edifici, che dovranno essere disinfettati. I finanziamenti disponibili per la manutenzione degli edifici del Dipartimento della difesa (DDPS) sono molto limitati, come ammette Armasuisse. 

Sono state tuttavia identificate delle mancanze in relazione alla qualità dell'acqua. L'approvvigionamento idrico viene regolarmente monitorato mediante un sistema di monitoraggio per rilevare eventuali impurità batteriologiche o chimiche, nonché eventuali concentrazioni aumentate di legionella.

TOP NEWS Svizzera
BASILEA CITTÀ
1 ora
Basilea istituisce un gruppo d'intervento per salvare la vita notturna
Lo ha deciso il Gran Consiglio. I liberali: «Non servirà a nulla, si chiuderà comunque a mezzanotte».
BERNA
8 ore
Quando le norme anti Covid-19 valgono solo a metà
La denuncia di una mamma: «Era impossibile acquistare il biglietto, il controllore è in cattiva fede».
SVIZZERA
10 ore
«Sicuri di vincere la causa con Swisscom»
Il Ceo di Sunrise è oltremodo positivo per quanto riguarda l'azione di risarcimento danni per oltre 350 milioni.
SVIZZERA
11 ore
Parrucchieri: da sabato saloni riaperti al 100%
Tutti gli spazi saranno sfruttabili. Le misure di sicurezza sono state adattate
BASILEA CITTÀ
11 ore
Gli stranieri possano votare e siano eleggibili: mozione accolta a Basilea
Il Cantone sarebbe il primo ad ammettere dei residenti non svizzeri a cariche elettive.
SVIZZERA
15 ore
«Lesbiche e gay devono potersi sposare»
Il dossier potrebbe slittare a settembre. Ma i gruppi parlamentari (eccetto l'UDC) sono d'accordo sul progetto
SVIZZERA
16 ore
Spazio al coworking in 80 stazioni regionali
Si tratta di una rete che sarà realizzata nei prossimi dieci anni dalle FFS in collaborazione con Village Office
BERNA
16 ore
Neonata nel sacco dei rifiuti, madre accusata d'infanticidio
Conclusa l'inchiesta per la vicenda che risale al gennaio del 2019
ARGOVIA
16 ore
Bimba di 22 mesi investita e uccisa da un treno
Il dramma si è consumato alla stazione di Würenlos. Inutile il pronto intervento dei soccorsi
ZURIGO
16 ore
Personale ospedaliero sempre più "disturbato" a causa del Covid
Si moltiplicano i casi di disturbi mentali come conseguenza della pandemia
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile