tipress
NEUCHÂTEL
24.04.18 - 14:570

I neri sono discriminati: lo pensano gli svizzeri

Molti, tuttavia, considerano il razzismo nei loro confronti "un problema minore"

NEUCHÂTEL - Un'ampia maggioranza della popolazione svizzera ritiene che le persone di colore siano discriminate in situazioni specifiche. Tuttavia molti considerano il razzismo nei loro confronti «un problema minore».

Le due tendenze sono emerse nell'ambito dell'indagine sulla "Convivenza in Svizzera" dell'Ufficio federale di statistica (UST), che ha esaminato nel 2017 l'atteggiamento della popolazione verso i Neri.

Il 76% degli intervistati ritiene che i Neri in Svizzera incontrino maggiori difficoltà rispetto alle altre persone nella ricerca di un alloggio. Quota simile anche per chi considera l'esistenza di discriminazioni nel mondo professionale, con conseguenze negative sull'ambiente lavorativo quotidiano.

Tuttavia, il 51% dei 2900 intervistati pensa che il razzismo contro i Neri sia un problema minore in Svizzera e il 45% ritiene che questa categoria di persone si lamenti troppo spesso.

In alcune situazioni della vita quotidiana, una maggioranza della popolazione percepisce comportamenti razzisti verso i Neri. La quota di coloro che considerano alcuni comportamenti come discriminatori varia a seconda delle situazioni.

Un insulto sul bus, un rifiuto di farsi curare da un infermiere di colore oppure una persona ignorata in un negozio sono considerati comportamenti razzisti da oltre il 70% degli intervistati. Queste situazioni vengono elencate come «forme di razzismo classiche». Tra quelle considerate «nuove», il 51% ritiene che si tratta di discriminazione se un soldato nero con l'uniforme dell'esercito svizzero deve continuamente spiegare perché presta servizio militare.

Stando all'inchiesta dell'UST, circa il 70% della popolazione in Svizzera è contraria all'idea secondo cui le persone di colore si lamentano troppo spesso delle sofferenze vissute durante il colonialismo. Solo un terzo è tendenzialmente propenso alla concessione di risarcimenti finanziari per ciò che hanno subito all'epoca della schiavitù, mentre i contrari sono 61%.

TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report