SVIZZERA
20.04.18 - 10:400

Più sicurezza nei trasporti pubblici per un “Happy End”

L’Ufficio federale dei trasporti ha lanciato una campagna di prevenzione pubblicando tre cortometraggi

BERNA - Oggi, l'Ufficio federale dei trasporti (UFT) ha avviato, congiuntamente alle FFS e all'upi (Ufficio svizzero per la prevenzione degli infortuni), una campagna sulla sicurezza nei trasporti pubblici (TP). Alla pagina Internet www.happy-end.ch sono pubblicati tre cortometraggi, che presentano dei casi tipici d'incidente e il comportamento opportuno per evitarli. La campagna punta a mantenere e ad aumentare il più possibile il già elevato livello di sicurezza nei TP. Come emerge dal Rapporto sulla sicurezza 2017 dell'UFT, pubblicato contemporaneamente, l'anno scorso nei TP sono occorsi 167 incidenti con morti, feriti gravi o ingenti danni materiali.

Nel 2017 nei trasporti pubblici si sono registrati 167 incidenti gravi. Questa cifra è la seconda più bassa da quando l'UFT ha iniziato, undici anni fa, a pubblicare un rapporto sulla sicurezza standardizzato. Solo l'anno scorso si sono registrati valori inferiori. Sempre nel 2017, il numero di decessi (30) è rimasto pressoché invariato rispetto al 2016, mentre quello dei feriti gravi (135) si è attestato a un livello lievemente superiore. I casi di incidente mortale erano dovuti in primo luogo all’accesso non autorizzato a impianti ferroviari, mentre circa la metà dei feriti gravi era riconducibile a imprudenza, sconsideratezza o disattenzione. Nuovamente, nell’anno oggetto del rapporto non si sono registrate vittime di incidenti mortali tra i passeggeri.

In questo contesto l'UFT ha lanciato una campagna di prevenzione, in collaborazione con l'upi e le FFS, allo scopo di sensibilizzare i clienti e gli utenti dei TP a una maggiore attenzione e al rispetto di regole e prescrizioni. La campagna, che s'intitola «Happy End», comprende una pagina Internet (www.happy-end.ch) con tre cortometraggi, che esortano gli utenti a rispettare le strisce di sicurezza bianche sui marciapiedi dei treni e il divieto di attraversare i binari, nonché a reggersi bene agli appositi sostegni dei mezzi del trasporto locale, nel caso in cui restino in piedi.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA / ARABIA SAUDITA
58 sec

Pilatus, effetto sospensivo per il ritiro del personale dagli Emirati Arabi

Il DFAE ha ordinato al produttore nidvaldese di aerei di ritirare i dipendenti dell'azienda attivi nella manutenzione dei velivoli da allenamento militare PC-21

FOTO
BERNA
1 ora

Gli attivisti pro clima interrompono il Consiglio Nazionale

Srotolato dalla tribuna uno striscione sulle note di "Bella ciao". Quadri: «Penoso spettacolino di pseudomolinari»

SONDAGGIO
BERNA
3 ore

Un franco di deposito su lattine e bottiglie di PET

Lo chiede un'iniziativa parlamentare che raccoglie un sostegno bipartisan. Swiss Recycling si mostra molto scettica

SVIZZERA
4 ore

Pagati male per produrre i nostri vestiti: Public Eye denuncia

Sulla carta, molte catene di abbigliamento s'impegnano a corrispondere salari dignitosi, ma raramente succede

ZURIGO
13 ore

Insulta la poliziotta e le spegne una sigaretta sul volto

Dopo il suo gesto, il 45enne ha provato a fuggire ma è stato raggiunto e arrestato dall'agente stessa

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile