VAUD
23.03.18 - 07:310
Aggiornamento : 10:53

Il manuale di medicina "hot" di un professore del Chuv fa discutere

In due illustrazioni si vedono un'infermiera "sexy" e una paziente curiosamente discinta. La critica: «Donne trattate come oggetti»

LOSANNA - Sta facendo parlare di sé il manuale di anestesiologia di un docente del Chuv, il Centro ospedaliero universitario di Losanna. Tanta attenzione, però, non è determinata da un improvviso interesse nei segreti della narcosi. A far discutere sono, invece, due illustrazioni contenute nel volume.

«È sconfortante, le donne sono rappresentate come degli oggetti sessuali», lamenta la ganconsigliera vodese Léonore Porchet su Le Régional, che ha aperto il caso. Ma in cosa consistono queste immagini? In uno dei due disegni - che dovrebbe illustrare la "regola del 9" di Wallace, utile a stimare l’estensione delle ustioni -  si vede un’infermiera “sexy” con un succinto abitino bianco molto corto e smanicato, una profonda scollatura e stivali bianchi. Nel secondo - che spiega l’anestesia del nervo fibulare - c'è una paziente che, in posizione ginecologica, sta stesa su un lettino completamente nuda, con i capelli sciolti sul cuscino e un’ombra di rossetto sulle labbra.

«Troppo spesso l’immagine dell’infermiera è stereotipata sulla base di preconcetti sessisti», lamenta il segretario generale della sezione vodese dell’Associazione svizzera infermieri, Alberto Mocchi, sentito dal settimanale romando. «Fatico a comprendere come il fatto che la paziente sia a seno nudo e con i capelli sciolti aiuti a comprendere l’operazione», s’interroga invece una dottoressa di un ospedale vodese che ha preferito rimanere anonima.

L’autore del “Manuale pratico di anestesia”, il professor Eric Albrecht, si dice veramente «spiaciuto» per le reazioni che il suo libro, peraltro uscito nel 2015, sta suscitando. «Avevo già sentito queste osservazioni e abbiamo deciso di sostituire queste immagini nella prossima edizione», ammette. Al momento della pubblicazione, assicura, «non mi ero reso conto che potessero urtare la sensibilità di qualcuno».

Sì, ma perché scegliere proprio immagini femminili simili? «Sono delle illustrazioni», risponde serafico Albrecht. «Nel mio “Manuale d’anestesia loco-regionale ecoguidata” è un uomo che viene rappresentato in costume adamitico», si giustifica.

Guarda le 2 immagini
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
19 min
Nessuna riserva di etanolo per produrre disinfettante
Ma con l'arrivo della pandemia, il prodotto è andato a ruba e sta scarseggiando. La politica: «Priorità sbagliate»
SVIZZERA
1 ora
Il parlamento a maggio in sessione straordinaria
Si parlerà di coronavirus, aiuti e misure d'emergenza. E per ovvi motivi non si terrà a Palazzo federale
SVIZZERA
4 ore
«La collaborazione è la nostra forza»
La presidente della Confederazione ha precisato che la situazione «non cambierà radicalmente» nei prossimi giorni
SVIZZERA
7 ore
Grigliata dell'epidemia? Scattano le multe (ma non in Ticino)
Ma nei vari Cantoni la polizia si regola in modo diverso. Ecco cosa si rischia
SVIZZERA
8 ore
I dati di una Svizzera malata
Il nostro Paese ha una delle più alte incidenze in Europa, ma è pure quello che effettua il maggior numero di tamponi.
SVIZZERA
8 ore
Scampagnate col coronavirus? Fioccano le multe
Le autorità: «Non è il momento di abbassare la guardia»
SVIZZERA
9 ore
Coniglietti di cioccolato, il virus colpisce soprattutto le piccole imprese
La produzione è iniziata più tardi rispetto ai grandi gruppi, risentendo maggiormente delle misure
SVIZZERA
9 ore
«Sospendere momentaneamente le bollette dell'elettricità»
Avenir Suisse e ATD Quarto Mondo hanno lanciato un'iniziativa per aiutare le persone in difficoltà
SVIZZERA
9 ore
Il coronavirus ti causa stress? Partecipa allo studio
Una situazione simile non si era mai verificata ed è difficile determinare le conseguenze sulla salute mentale.
ARGOVIA
11 ore
A folle velocità in autostrada, arrestato
Aperto un procedimento penale nei confronti del pirata della strada
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile