Immobili
Veicoli
Tipress
SVIZZERA
22.03.18 - 12:330

Prezzi medicinali: risparmi per 190 milioni

L'Ufficio federale della sanità pubblica ha ridotto in media di circa il 18% i prezzi di oltre 400 medicamenti nel 2017

BERNA -  L'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha ridotto in media di circa il 18% i prezzi di oltre 400 medicamenti e ciò ha permesso di ottenere risparmi di 190 milioni di franchi nel 2017, rende noto oggi lo stesso UFSP.

Una parte dei medicamenti riguardava farmaci oncologici relativamente costosi con un elevato potenziale di risparmio. Per poco meno della metà dei prodotti non si è resa necessaria alcuna riduzione dei prezzi, scrive l'UFSP. Questi medicinali risultano ancora economicamente convenienti in confronto a quelli degli Stati di riferimento e ad altri medicamenti venduti in Svizzera.

Per alcuni medicinali il riesame triennale relativo al 2017 non ha potuto ancora essere concluso a causa della complessità degli accertamenti. Inoltre, dalla riduzione dei prezzi sono stati al momento esclusi 25 farmaci, contro i quali sono stati interposti o annunciati ricorsi. L'esclusione riguarda anche 24 generici, i cui prezzi dipendono dai preparati originali e quindi non possono essere adeguati a loro volta.

Nel frattempo, l'UFSP ha iniziato il riesame per il 2018. Rispetto allo scorso anno si tratta di medicamenti più economici, come quelli dermatologici o gli psicofarmaci. Le riduzioni dei prezzi del secondo riesame saranno attuate da dicembre.

L'Ufficio federale riesamina ogni tre anni le condizioni di ammissione, e in particolare i prezzi dei medicinali dell'elenco delle specialità (ES). In esso figurano tutti i prodotti rimborsati dall'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
8 min
Il WEF avrà luogo a fine maggio
Gli organizzatori hanno confermato che l'evento, procrastinato a causa di Omicron, si terrà nella località grigionese.
SVIZZERA
1 ora
Campagna vaccinale: nuove raccomandazioni
Le autorità sanitarie hanno aggiornato le raccomandazioni nell'ambito della campagna vaccinale.
SVIZZERA
2 ore
Omicron non cede: i nuovi casi sono 37'992
Sono 138 le persone ospedalizzate nelle ultime 24 ore. Il bollettino dell'Ufsp.
SAN GALLO
2 ore
Rubano un'auto, provocano un incidente e fuggono
Due dei tre presunti protagonisti dello scontro di Oberuzwil sono già stati arrestati dalla polizia.
SVIZZERA
4 ore
I Paesi dell'Africa australe fuori dalla lista nera
La SEM toglierà il blocco d'ingresso che era in vigore dal mese di novembre per contrastare la diffusione di Omicron.
GRIGIONI
5 ore
Ucciso un lupo, si avvicinava troppo all'uomo
Per le autorità grigionesi era "un pericolo potenziale per l'essere umano"
ZURIGO
7 ore
Una nuova variante può riportarci al punto di partenza?
Per l'epidemiologo Jürg Utzinger sono corrette le manovre del Consiglio federale decise da qui a marzo.
SVIZZERA
7 ore
Tre giorni di lavoro, salario pieno: ecco come prepararsi a una crisi sanitaria
È quanto propone un consulente professionale lucernese. Ma è una soluzione «troppo costosa»
SVIZZERA
9 ore
Divieto di sperimentazione sugli animali? Si rafforza il fronte dei contrari
Resta alto il consenso per l'iniziativa contro la pubblicità per il tabacco, secondo il sondaggio di 20 minuti e Tamedia
FOCUS
GINEVRA/LUGANO
9 ore
Gli affari della "principessa" con un piede in Ticino
La figlia dell'ex dittatore kazako Nazarbayev ha dato nell'occhio, dopo le proteste nel paese d'origine
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile