Immobili
Veicoli
keystone
BERNA
08.03.18 - 15:240

Sorridono le finanze pubbliche

Importanti eccedenze per la Confederazione. Si prevede una riduzione del tasso di indebitamento

BERNA - La situazione finanziaria delle amministrazioni pubbliche tra il 2016 e il 2018 è rosea. Soprattutto la Confederazione ha registrato ingenti eccedenze. Lo Stato e le assicurazioni sociali possono prevedere una riduzione del tasso di indebitamento.

Nel 2016 le amministrazioni pubbliche hanno chiuso con un risultato positivo per la seconda volta consecutiva, con una quota dell'eccedenza dello 0,4% del prodotto interno lordo (PIL) nominale, comunica oggi l'Amministrazione federale delle finanze (AFF).

Confederazione, Cantoni e assicurazioni sociali hanno realizzato eccedenze dello 0,1%. Anche i Comuni hanno presentato cifre positive, per la prima volta dopo sette anni di deficit.

Lo scorso anno le entrate complessive dello Stato sono cresciute in maniera consistente grazie agli introiti sorprendentemente elevati provenienti dall'imposta preventiva. Visto il quasi ristagno delle uscite, lo Stato ha registrato una quota record dell'eccedenza pari allo 0,9% del PIL, come accaduto in passato solo nel 2008.

Secondo le prime stime, per il 2017 l'AFF si aspetta risultati positivi anche per i Cantoni e le assicurazioni sociali (0,1% come l'anno precedente). Solo i Comuni potrebbero presentare nuovamente un leggero deficit. Complessivamente, per l'insieme delle amministrazioni pubbliche si rileva una quota dell'eccedenza dell'1,2%.

Anche per il 2018 ci si aspetta un'elevata eccedenza per le amministrazioni pubbliche (pari allo 0,8%). Tuttavia, solo lo Stato dovrebbe realizzare una quota dell'eccedenza relativamente alta (0,5% del PIL). Per i Cantoni, i Comuni e le assicurazioni sociali i saldi sembrano non essere soggetti a grandi variazioni. I risultati positivi della assicurazioni sociali rilevati tra il 2016 e il 2018 non dovrebbero far dimenticare le sfide future poste dalla previdenza della vecchiaia, scrive l'AFF.

Nei prossimi anni, secondo le previsioni, il tasso d'indebitamento dovrebbe diminuire, soprattutto per la Confederazione e le assicurazioni sociali. La riduzione del debito delle assicurazioni sociali viene ridotto in particolare mediante il rimborso del mutuo federale da parte dell'assicurazione contro la disoccupazione. Per quanto riguarda i Cantoni, è previsto un rallentamento della crescita del debito. Nel 2018 il tasso d'indebitamento secondo Maastricht dovrebbe ammontare al 28,8%.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
6 ore
Fuga dalla pandemia, Tina Turner compra un "villaggio"
Una tenuta con dieci edifici e una villa sul lago di Zurigo. La star si è regalata un buen retiro da 70 milioni
SVIZZERA
6 ore
Gli aiuti per Skyguide potrebbero non bastare
Le perdite legate al crollo del traffico aereo sono stimate in 280 milioni di franchi per il 2020 e il 2021
BERNA
8 ore
Quello studio medico corona-scettico che non fa vaccinazioni
I responsabili della struttura di Langenthal non credono né all'efficacia, né alla sicurezza dei preparati disponibili.
BERNA
11 ore
A 203 chilometri all'ora sui 120
Pizzicato sulla A1 in territorio di Gurbrü (BE): si trattava di un diciassettenne con licenza per allievo conducente
ZURIGO
12 ore
Vaccini: «Effetti collaterali rari e non sempre segnalati»
Continuano a circolare segnalazioni circa gli effetti collaterali delle vaccinazioni.
ZUGO
12 ore
In polizia per un interrogatorio, si presenta sotto l'effetto di droga
È quanto accaduto martedì a Zugo. Si tratta di un ventenne, che era giunto al volante della sua auto
SVIZZERA
13 ore
La soddisfazione dei Cantoni
Secondo i direttori della sanità, il Consiglio federale ha tenuto conto della consultazione
SAN GALLO
14 ore
Video pedo-pornografici sui profili (hackerati) di Facebook e Instagram
La polizia di San Gallo denuncia diversi casi e avverte: «Anche i proprietari rischiano di subire azioni legali».
BERNA
15 ore
Quarantena e obbligo del telelavoro fino a fine febbraio
Gli altri provvedimenti provvisoriamente fino a fine marzo
SVIZZERA
15 ore
Nuovo record di contagi e 25 decessi in Svizzera
Scendono i pazienti ospedalizzati a causa del virus, che occupano ora il 7,9% dei posti letto complessivi.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile