GINEVRA
25.02.18 - 13:360
Aggiornamento 18:03

Aquile per abbattere i droni fuorilegge? Ginevra ci sta pensando

E comincerà a breve l'addestramento di due giovani esemplari: «Dipenderà dal loro carattere», in Olanda un esperimento del genere aveva fallito

GINEVRA - La città di Calvino, non l'ha mai nacoscosto, ambisce a diventare uno dei nodi nevralgici per quanto riguarda i velivoli senza equipaggio e, più in generale, i droni. Ma chi si occuperà di garantire l'ordine nei cieli, quando l'essere umano è nato... per stare a terra?

A quanto pare le aquile. Almeno stando alla SonntagsZeitung la quale svela che le autorità ginevrine sono pronte ad effettuare l'addestramento di due giovani esemplari acquistati ancora in guscio circa due mesi fa. I rapaci verranno addestrati ad aggredire i droni e portarli a terra. 

«Devono vederli sin da subito come prede», spiega il direttore del Dipartimento della sicurezza e dell'economia di Ginevra Pierre Maudet . Gli uccelli dovrebbero essere pronti entro quest'anno ma, malgrado gli sforzi, non è automatico che la cosa funzioni: «Lo sapremo con certezza solo fra un paio di mesi», conferma il liberale.

L'incognita è il carattere degli animali e come questi si comporteranno una volta in volo. Un esperimento analogo nei Paesi Bassi (che trovate in gallery qui sopra) non ha portato a risultati soddisfacenti. Le aquile in questione, infatti, erano troppo imprevedibili e spesso disubbidivano.

Commenti
 
Alessio Bernardi 9 mesi fa su fb
Ci sono metodi migliori per tenere un drone a terra in zone vietate..invece di distruggere un veivolo da migliaia di fr...ma si copiamo sempre sti coglioni di americani....
Lurà Katia 9 mesi fa su fb
Spendete i soldi per rendere silenziosi quelli usati per pattugliare i confini.....
Rüben Rota 9 mesi fa su fb
Ma per piacere!!!!
Leila Bianchi 9 mesi fa su fb
Ma lasciate in pace le aquile!! Ma stiamo impazzendo del tutto??
chiodone50 9 mesi fa su tio
e non devi neanche nutrirli http://www.armietiro.it/galleries/single/8980/1
Manuela Decarli 9 mesi fa su fb
pessima idea, lasciate stare gli animali
Jessica Taddei Pedersen 9 mesi fa su fb
Cacchio !! Allora il mio sogno di essere falconiera potrebbe avere degli sbocchi anche in svizzera ! Jonathan Molina
Giuseppe Villani 9 mesi fa su fb
Cosa cazzo avete contro chi possiede i droni e rispetta le normative di volo? Sentiamo su!!
Luca Tocchio 9 mesi fa su fb
Mi sembra una caccia alle streghe medioevale
francox 9 mesi fa su tio
Tutto dipende dalla grandezza (quindi dalla potenza) del drone. E se poi li fanno cadere sul cranio di qualcuno? O in autostrada? Sarà colpa dell'aquila o del modellista?
Ballestrini Dottore Juan 9 mesi fa su fb
Aveva fallito?sarà era fallito,fallito,ahah
Tato50 9 mesi fa su tio
Ho visto le acquile in azione e sanno benissimo dove beccarlo senza farsi male. Ho anche visto l'invenzione di un tipo che spara verso il drone un involucro che a contatto del "velivolo" si apre una rete che lo impacchetta e lo fa "atterrare". Il problema, per adesso, è il limite di gittata che con il tempo sarà potenziato.
Meck1970 9 mesi fa su tio
Con tutti i problemi che ci sono... Il problema è il drone. Per quello che vogliono, le soluzioni le trovano subito
Patricia Widy 9 mesi fa su fb
Non c'è nient'altro da abbattere?????
Luca Tocchio 9 mesi fa su fb
Ma che problema avete con i droni?? Ma combattete contro la gente randagia e malvagia, con quelli che rubano, non contro cittadini onesti che giocano con elicotterini che ormai vengono venduti anche al supermercato!!!
Filippo Cattalani 9 mesi fa su fb
la gente randagia mi mancava
Jonathan Bopp 9 mesi fa su fb
Poi gli gira e portano via un bambino
アムイイリ 乙ムレム 9 mesi fa su fb
Basta nn si facciano male....nn dev’essere simpatica la manicure con le eliche del drone
SosPettOso 9 mesi fa su tio
Per "catturare droni" basta intercettare le frequenze con cui vengono pilotati, ricoprirle e prenderne il comando dirottandoli... Una volta implementato un simile sistema è anche possibile "catturare chi li pilota triangolando il segnale del telecomando. Addestrando un animale selvatico, ancorché cresciuto in cattività, non si ha alcuna garanzia di successo e si arrischia di ferirlo senza comunque poter risalire ai "piloti"...
francox 9 mesi fa su tio
@SosPettOso Non è più necessario pilotarli via radio, si può programmare il volo in anticipo.
Luca Gervasoni 9 mesi fa su fb
Simone Blezzani
Simone Blezzani 9 mesi fa su fb
Non hanno un cazzo da fare sti minchioni ahahah Le ricorro io con il drone poi ci facciamo uno stufato di aquila
Luca Gervasoni 9 mesi fa su fb
Hahhaahahahahahah
Pamy Bernardi 9 mesi fa su fb
Spero non siano pericolosi per le Aquile e non si facciano male!! 😯 Ma perché non usare una fionda o un'arma che spara pallini per abbattere sti droni malefici invece di utilizzare dei poveri ed innocenti animali indifesi?! 😡
Niko Storni 9 mesi fa su fb
Una fionda e troppo poco potente e imprecisa, un fucile a pallini funzionerebbe probabilmente, ma tutto quello che sale scende anche: c'è il rischio di ferire persone o danneggiare cose con pallini di piombo che piovono dal cielo...
Filippo Cattalani 9 mesi fa su fb
Un'aquila sarebbe un povero animale indifeso?
Chiara Ferroni 9 mesi fa su fb
"Droni malefici" Ahahahahahah
Pamy Bernardi 9 mesi fa su fb
Spero non siano pericolosi per le Aquile e non si facciano male!! 😯 Ma perché non usare una fionda o un'arma che spara pallini per abbattere sti droni malefici invece di usare dei poveri animali indifesi?! 😡
gabola 9 mesi fa su tio
Ma perche non ci mettete voi le mani su un drone acceso...saranno aquile ma non saranno mica sceme
aquila bianca 9 mesi fa su tio
@gabola ;-))))) Grazie..... per fortuna il guscio l'ho schiuso da un paio d'anni ... ;o) Buona serata ;-))
Potrebbe interessarti anche
Tags
droni
ginevra
aquile
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report