BERNA
25.02.18 - 10:270
Aggiornamento : 14:38

Scandalo Autopostale, Susanne Ruoff minacciata di morte

Fra le varie misure intraprese vi è anche la messa in sicurezza di uno chalet a Crans-Montana

Lo scandalo che ha travolto AutoPostale ha scaldato talmente gli animi che la direttrice generale dell'azienda Susanne Ruoff è stata minacciata di morte. A sostenerlo è il domenicale "SonntagsBlick".

La Posta ha confermato al giornale che sono «state prese le misure necessarie per proteggere» la Ruoff. Secondo quanto pubblicato, l'azienda avrebbe richiesto i servizi della società di sicurezza privata Securitas, in modo da elaborare un piano per tutelare la direttrice.

Fra le varie misure intraprese vi è anche la messa in sicurezza di uno chalet a Crans-Montana (VS), con possibilità - in caso di necessità - di allestire una sorveglianza continua.

Il caso che ha coinvolto AutoPostale ha avuto un grande impatto a livello mediatico. L'Ufficio federale dei trasporti (UFT) ha scoperto operazioni illecite - emerse durante la revisione dei conti - per un totale di 78,3 milioni di franchi dal 2007 al 2015. Si tratta di sovvenzioni federali e cantonali ottenute con trucchi contabili.

Ieri la ministra dei trasporti Doris Leuthard ha domandato un'inchiesta sul caso. Dopo che il Ministero pubblico della Confederazione (MPC) e la giustizia bernese si sono dichiari non competenti, il governo sta valutando se sia possibile passare tramite un'unità dell'Amministrazione federale.

TOP NEWS Svizzera
VAUD
5 ore

Misteriosa morte durante un viaggio fotografico

Un sessantenne ha perso la vita a giugno, durante una fermata del treno alla stazione Exergillod, nel Canton Vaud

GINEVRA
9 ore

Il pilota è depresso, easyJet lo sospende

Ha mandato dei pensieri allarmanti in una chat su WhatsApp e qualcuno lo ha segnalato. «Seguiremo le procedure previste in questi casi»

VAUD
11 ore

Beccato con 350 chili di funghi nel furgone

Il conducente, arrestato il 10 agosto da una pattuglia mobile dell'Amministrazione federale delle dogane, stava guidando anche senza la patente

SCIAFFUSA
13 ore

Guidava il bus da 4 settimane (quasi) senza pause

L'autista è stato fermato dalla polizia. Sull'arco di 28 giorni si è preso solo due volte 24 ore di pausa

PONTRESINA
13 ore

Urtato sul Bernina: morto il ciclista 53enne

L'incidente si era verificato il pomeriggio del 10 agosto. Il decesso è avvenuto mercoledì

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile