Keystone
SVIZZERA
19.02.18 - 16:410
Aggiornamento : 22:37

Il Consiglio centrale islamico difende la circoncisione femminile

In Svizzera le mutilazioni genitali sono proibite. Ne esiste una variante soft che viene però definita ammissibile dal Consiglio centrale islamico

BERNA - È destinata a far discutere la posizione del Consiglio centrale islamico svizzero sul delicato tema della mutilazione genitale femminile. Oggi il Tages Anzeiger ha pubblicato la notizia che il Consiglio centrale islamico  ha elaborato un documento legale nel quale giustifica una forma meno pericolosa di circoncisione femminile.

In Svizzera, è necessario ricordarlo, le mutilazioni genitali femminili sono state esplicitamente vietate dal 2012. Chi la pratica, viene punito - a seconda della gravità del caso - fino a dieci anni di prigione. Anche nei casi in cui le ragazze vengono portate all'estero per un intervento chirurgico.

Secondo il Consiglio centrale islamico della Svizzera invece esisterebbe una forma di circoncisione meno grave. Si tratta della rimozione del prepuzio clitorideo, chiamato anche cappuccio del clitoride, una pratica che nella cultura islamica viene chiamato con il termine di  “rituale sunna”. Insomma un rito più soft della mutilazione, che nei paesi islamici è completamente legittima, scrive il Consiglio centrale islamico nel suo documento.

Come giustificazioni vengono portate diversi citazioni della tradizione profetica, sulla cui autenticità esprime in parte dubbi lo stesso Consiglio centrale islamico, in una nota a piè di pagina. Tra gli obblighi e i doveri di ogni musulmano ci sono la circoncisione, la rasatura dei peli pubici, il taglio dei baffi, il taglio delle unghie dei piedi e delle mani e la depilazione delle ascelle. A parte il taglio dei baffi, tutti questi doveri valgono anche per le donne, scrive il Consiglio centrale islamico aggiungendo subito dopo in modo critico: «La domanda è se la circoncisione delle donne debba essere intesa come un dovere, così come accade per l’uomo, da tradizione secolare. Qui le opinioni diventano divergenti».

In realtà, scrive il Tages Anzeiger, il segretario generale Izrad Ferah Ulucay afferma che il Consiglio centrale islamico non formula nessuna raccomandazione. «Ogni musulmano è libero di scegliere», dice Ulucay. Un po’ diversa è l’opinione del portavoce del Consiglio, Qaasim Illi. Su Twitter sostiene che la rimozione del cappuccio del clitoride non sia una mutilazione genitale. Il “rituale sunna” non è obbligatorio, ma è comunque raccomandata e non crea alcun danno o inconveniente.

TOP NEWS Svizzera
Berna
6 ore
Test gratuiti: sì, ma non tutti
Il Consiglio degli Stati vuole escludere antigenici rapidi per uso personale e sierologici non ordinati dal cantone
SVIZZERA
8 ore
Due bambini rimpatriati dalla Siria
L'operazione è effettuata con il consenso della madre e in collaborazione con le varie autorità.
VALLESE
9 ore
Meteorite si schianta su un ghiacciaio vallesano
Grande quanto un mandarino, è precipitato sul ghiacciaio di Corbassère ma non è ancora stato trovato.
SVIZZERA
11 ore
Triage? «I vaccinati abbiano la precedenza in terapia intensiva»
Precedenza a chi ha ricevuto il vaccino? L'Accademia svizzera delle scienze mediche non ne vuole sentir parlare.
SVIZZERA
11 ore
Solo vaccinati e guariti al posto della mascherina? «I casi aumenteranno»
Discoteche e palestre puntano su vaccinati e guariti e schivano la mascherina obbligatoria.
LUCERNA
12 ore
Traffico di esseri umani, sotto accusa la ex gestrice di un bordello
La 54enne avrebbe costretto alla prostituzione almeno 29 donne thailandesi, sfruttando le loro difficoltà finanziarie.
BERNA
13 ore
Covid: pochissime morti fra i vaccinati
In quasi 9 decessi su 10 le vittime non erano state completamente vaccinate.
VAUD
14 ore
Il boss della 'ndrangheta non può entrare
Leo Caridi era stato estradato in Italia dove è stato condannato a 9 anni e 6 mesi
ZURIGO
15 ore
Il caffè al bar si fa sempre più salato
La bevanda energizzante aumenta di prezzo, i ristoratori si sentono a rischio
BERNA
16 ore
Droghe, la lista si allunga
L'elenco degli stupefacenti viene integrato con delle "new entry"
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile