Keystone
VAUD
19.02.18 - 12:160

Dramma famigliare a Saint-Légier, rilasciata la figlia

La ragazza era sospettata di aver aiutato suo padre ad uccidere la madre e ad occultarne il cadavere

LOSANNA - È stata rimessa in libertà, su ordine del Tribunale federale (TF), la figlia della donna di 70 anni trovata morta nell'aprile 2017 a Corsier-sur-Vevey (VD). Era in carcere preventivo, dove invece rimane il marito della vittima.

Secondo il TF, la donna non può più essere tenuta in prigione, dove era stata spedita dal Ministero pubblico vodese nel giugno scorso, non essendoci rischio di collusione.

Il 17 dicembre 2016 la figlia aveva segnalato la scomparsa della madre; la vettura di quest'ultima venne localizzata tre giorni dopo, ma soltanto nell'aprile del 2017 il corpo della 70enne fu trovato da un escursionista.

In seguito il marito, uno svizzero di 79 anni, ha ammesso di aver ucciso la moglie al domicilio di Saint-Légier (VD) nel corso di una lite e di aver abbandonato il corpo in un container dove è stato ritrovato. Ha anche simulato la sparizione della donna.

Le dichiarazioni del marito e della figlia sono risultate contraddittorie in vari punti, da qui la decisione della detenzione preventiva anche per la figlia, la quale ha contestato la sua partecipazione all'omicidio.

Nel corso di un interrogatorio ha ammesso che il padre l'aveva informata di aver compiuto il delitto, colpendo la moglie con un tubo, e di averlo aiutato a occultare il cadavere.

TOP NEWS Svizzera
FOTO
VALLESE
6 min
Il San Bernardo con una madrina molto speciale
Karin Keller-Sutter quando ha visto Zeus, 70 centimetri per 45 chili, ha detto «è il mio cane»
SVIZZERA / ITALIA
19 min
Turista svizzera scomparsa e ritrovata «in stato confusionale»
La giovane aveva mandato un messaggio vocale in cui chiedeva aiuto a un'amica. Qualche ora dopo è stata ritrovata in stato di shock. Non si esclude che abbia subito violenze
SVIZZERA
1 ora
L'e-commerce elvetico sente la pressione della concorrenza estera
I commercianti online svizzeri devono offrire sempre più servizi complementari
VIDEO
ZURIGO
2 ore
Dimissioni per l'agente che aveva dato in escandescenze
Il poliziotto che aveva insultato un conducente davanti alla figlia era stato sospeso. Ma ora ha deciso di lasciare le forze dell'ordine
SVIZZERA
4 ore
Swatch-Calvin Klein, fine della collaborazione
La decisione è stata presa dal gruppo orologiero in seguito alle recenti incertezze a livello di management presso il marchio di alta moda americano
SVITTO
4 ore
Cabina precipitata nel vuoto, colpa del vento
Riapertura prevista per venerdì
SVIZZERA
5 ore
Assegnazione Mondiali 2006, perizia medica su Beckenbauer
Visto lo stato di salute, non è chiaro se e quando sarà in grado di prendere parte a un procedimento penale. I fatti saranno prescritti nell'aprile 2020 e il tempo stringe
SVIZZERA
6 ore
Condanne penali, gli ex jugoslavi sono al primo posto
Per le infrazioni alla Legge sugli stupefacenti, 900 condanne sono state emesse a cittadini dell'Africa orientale, quasi 500 ad albanesi tra 18 e 29 anni
VIDEO
BERNA
7 ore
Pirata della strada sull'A1, sfiorato il frontale
Scena da brivido immortalata dalla dashcam di un automobilista che ha evitato per un soffio lo scontro con un SUV con rimorchio per cavalli
ARGOVIA
8 ore
Accoltellato sotto casa: in manette un parente
Il delitto risale a maggio. Da mesi la polizia era sulle tracce dell'omicida
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile