Keystone
SVIZZERA
11.02.18 - 10:120
Aggiornamento 19:31

Senza biglietto sui mezzi pubblici? Verrai registrato

Dal 2019 ci sarà un elenco nazionale per i “furbetti” pizzicati senza titolo di trasporto. Il nome scomparirà dopo due anni senza violazioni

BERNA - Chi viaggia senza biglietto sui mezzi pubblici, che si tratti di tram, bus o treno, verrà iscritto in un registro nazionale. A partire dal 2019 - come ha confermato CH-direct a SFR - verrà creato un elenco per i “furbetti” pizzicati senza titolo di trasporto.

L’elenco verrà introdotto a tappe, a partire da aprile del prossimo anno, e sarà pienamente operativo dalla fine del 2019. Con il nuovo sistema, gli evasori verranno rintracciati in tutta la Svizzera e saranno puniti con multe più alte. L’iscrizione nel registro sarà attiva per due anni, trascorsi i quali il nome verrà cancellato, in assenza di ulteriori violazioni.

Fino ad ora ogni società di trasporto era munita di un proprio registro. In caso di viaggio senza biglietto su mezzi pubblici di regioni diverse, non era prevista quindi alcuna “sovrattassa”. Lo scopo dell’operazione è una punizione più severa nei confronti di chi regolarmente non acquista il titolo di trasporto.

Secondo SRF si tratta di una «decisione sorprendente» dal momento che fino ad ora molte società di trasporti si erano opposte a un registro nazionale degli evasori.

Un registro con 250 compagnie - La portavoce dell'associazione dei trasporti pubblici CH-direct Sabine Krähenbühl ha confermato oggi all'agenzia telegrafica svizzera (Ats) l'informazione diffusa ieri dalla SRF. I responsabili delle maggiori imprese di trasporto si sono accordati negli scorsi giorni in merito.

La tabella di marcia prevede che in un primo tempo, nella primavera del prossimo anno, al progetto aderiscano le società più grandi. Entro la fine dell'anno vi parteciperanno le circa 250 compagnie di tutta la Svizzera affiliate a CH-direct, ha detto Krähenbühl.

In assenza di recidiva, la registrazione di un primo viaggio in nero sarà cancellata dopo due anni. Affinché la banca dati rispetti la sfera privata, CH-direct è in contatto con l'Incaricato federale della protezione dei dati e della trasparenza. Il registro sarà gestito da AutoPostale SA su mandato di CH-direct.

Le FFS, stando alla ex regia federale, ogni anno stimano in decine di milioni di franchi le perdite dovute a viaggiatori clandestini.
 
 

Commenti
 
Johnny Barudoni 11 mesi fa su fb
A me va bene ma se poi fate 50 Franchi di spese amministrative e ci mettete anche le spese per recidiva vi mostrate sempre più ladri.....infatti i più cari al mondo.....dovrebbero multare voi per i prezzi che fate
Jonas Caruso 11 mesi fa su fb
Karim
Karim Rossetti 11 mesi fa su fb
Sti controllori disgraziati 😂😂
Jonas Caruso 11 mesi fa su fb
Hai preso anche tè il regalino?
Karim Rossetti 11 mesi fa su fb
Mah 😂😂😂
francox 11 mesi fa su tio
La PTT ci ciula milioni senza conseguenze , ma quelli che non pagano il biglietto finiscono sulla black list. Perché il nostro sistema giudiziario è giusto.
Lore62 11 mesi fa su tio
...l'unico paese al mondo che scheda e criminalizza la gente per ogni cavolata... I mezzi pubblici dovrebbero essere GRATUITI nei grossi centri abitati, specialmente nella ricca Svizzera, che oltre ad agevolarne l'uso (sgravando il traffico) sarebbe un bel biglietto da visita per i turisti! Da notare celle città dove è stato fatto, c’è stato immediatamente un enorme incremento di persone che hanno deciso di lasciare il trasporto privato e di passare al mezzo pubblico, ma già nei primi mesi!!! L’esempio più citato da chi sostiene la gratuità dei mezzi pubblici è quello di Tallinn, la capitale dell’Estonia, che dall’1 gennaio 2013 ha deciso di rendere gratuiti i mezzi pubblici comunali per i propri abitanti. Tallinn è l’unica capitale europea che attualmente ha i mezzi gratuiti per i propri cittadini, oltre ad essere la più grande città al mondo ad offrire questa possibilità. Tallinn ha circa 440mila abitanti e il suo sistema di trasporti pubblici ha circa 70 linee di autobus, 5 di filobus e 4 di tram... Invece sta diventando il paese dove la gente vive nella fobia delle multe per ogni stupidata.
gigipippa 11 mesi fa su tio
Stimano decine di milioni di perdite dovute ai viaggiatori clandestini ?? Ma non è che nel libro contabile i salari del Meyer & co figurano sotto la voce; Viaggiatori clandestini ??? Auto Postale SA gestirà il registro, ma se hanno appena rubato sui sussidi !
Mony Jak 11 mesi fa su fb
Permettere di nuovo di poter comprare il biglietto sul treno, ci sarebbero automaticamente i controlli ed anche posti di lavoro. Troppo semplice ?
Igor Gutschen 11 mesi fa su fb
non vedo il senso di tutto questo, vuoi tornare indietro invece di andare avanti; tanto vale a questo punto togliere l'acqua corrente nelle abitazioni, rimettere in funzione i treni a vapore che funzionavano a carbone. Perché no togliere internet e così non potrai neppure postare idiozie su Facebook
Massimo Walter Antonio Canonica 11 mesi fa su fb
Igor Gutschen allora perché non fare come in Giappone 🇯🇵 che se il macchinista o autista di bus arriva in ritardo di 1 minuto o anche solo di 30 secondi viene licenziato? E perché non mettere 1 chip nello smartphone o tablet(Apple Android ecc)e 1 lettore di chip nelle stazioni o nelle porte dei mezzi pubblici così appena una persona arriva in stazione o sale sui mezzi pubblici il sistema scala automaticamente il costo del biglietto appena scende dal mezzo pubblico? Oppure obbligare la popolazione a mettere 1 chip sotto la propria pelle così hai tutte le informazioni mediche bancarie ecc? Così non lavora più nessuno sarà tutto automatico. Questo è quello che volete?
Elena Bignone 11 mesi fa su fb
Massimo Walter Antonio Canonica ben detto Bravissimo
Massimo Walter Antonio Canonica 11 mesi fa su fb
Grazie mille Elena Bignone
lo spiaggiato 11 mesi fa su tio
Il mio nome è Ayeye Brazov...
Armando Tartaglia 11 mesi fa su fb
E il furto di 84 milioni? Sedia elettrica? Non c’è più niente che funziona
Frenzi Bi 11 mesi fa su fb
Santiago
Santiago Lusenti 11 mesi fa su fb
AHAHAHAHAHAHAHA, io ormai sono un azionista delle FFS 😂😂
Nicola Lisa 11 mesi fa su fb
renzo grosso
Angelo Michele Maiorano 11 mesi fa su fb
Fartelo fare sul treno senza multa eviterebbero tante scartoffie
Angelo Michele Maiorano 11 mesi fa su fb
Mah,....circa 8 mesi fa, alla stazione di Biasca, biglietteria automatica, ero lì per vedere il costo di un biglietto e ne trovai due. Poco prima, sul marciapiede avevo incrociato due ragazze: pensai, a ragione, che i biglietti fossero di loro due. Infatti, glieli portai.....immagino le loro spiegazioni al controllore se fossero salite sul treno senza biglietti
Sarah Chiaramonte 11 mesi fa su fb
si certo poi si vedono multe solo perché uno non firma l’abbonamento... geni
miba 11 mesi fa su tio
Non è sicuramente con queste trovate/pagliacciate che si creano nuovo posti di lavoro
siska 11 mesi fa su tio
Chiaro che non pagare il biglietto é una brutta figura in quanto se no si arriva che i furbetti fanno come in certi altri paesi vicini dove le persone entrano senza pagare la corsa del metro anzi sbeffeggiano pure se qualcuno gli da la dritta......
Alex Cava 11 mesi fa su fb
Provvedimenti un pó smisurati... Invece politici e funzionari che rubano possono tranquillamente essere rieletti ed arrivare sereni alla pensione...
tip75 11 mesi fa su tio
capirai, avanti così multe multe
Angela Schneck 11 mesi fa su fb
Dario De Luca
bubi_67 11 mesi fa su tio
Non vedo cosa cambia e a cosa serve! Quello che non paga, non paga, punto! Magari non paga nemmeno la multa!! Poi se lo ribeccano, lo ri registrano, ma lui intanto il mezzo pubblico a scrocco ha continuato a usarlo.
Rosy Bariffi 11 mesi fa su fb
Beh, sempre riesci a fare il biglietto😂 Non sempre funzionano e se per caso hai 50.- (nn li prendono).. vai a piedi😂😂😂 Certo che e' obbligo pagare ma a volte non e' che non vuoi, non puoi.😢😢😢
Ayrton Lischer 11 mesi fa su fb
Parole sante
Massimo Walter Antonio Canonica 11 mesi fa su fb
Con l'applicazione delle FFS è possibile poter acquistare i biglietti per tutta la Svizzera 🇨🇭(Android e iPhone)
Rosy Bariffi 11 mesi fa su fb
E sii ,Massimo mi sa dovro' imparare.Non tutti siamo afferrati con tecnologia ma proviamo non si sa mai. 🤗🤗🤗🤗
Rosy Bariffi 11 mesi fa su fb
🤔🤔🤔
Massimo Walter Antonio Canonica 11 mesi fa su fb
Rosy Bariffi il Cantone e la Migros organizzano dei corsi per usare Smartphone 📱 e tablet sia Android che Apple https://m4.ti.ch/decs/dfp/cpa/corsi-per-adulti/corsi/risultati-ricerca/?user_cpa_pi1%5BricercaMateria%5D=Nuove%2Btecnologiehttps://m4.ti.ch/decs/dfp/cpa/corsi-per-adulti/corsi/risultati-ricerca/?user_cpa_pi1%5BricercaMateria%5D=Nuove%2Btecnologie https://www.scuola-club.ch/Offerte/Informatica-nuovi-media/Smartphone-e-Tablets
Massimo Walter Antonio Canonica 11 mesi fa su fb
https://www.scuola-club.ch/Offerte/Informatica-nuovi-media/Smartphone-e-Tablets
Massimo Walter Antonio Canonica 11 mesi fa su fb
Io ho preso solo 1 multa sul treno ed era perché avevo dimenticato di rinnovare l'abbonamento ero di ritorno da Roma e non mi sono accorto che il mio abbonamento era scaduto il 31.12 quando il controllore mi ha fatto notare la data eravamo sul ponte diga e io gli ho detto che pagavo il biglietto con il supplemento da Chiasso a Bellinzona ma lui non voleva saperne di ragione. Gli ho spiegato che arrivavo da Roma e non mi sono accorto che il mio abbonamento era scaduto il 31.12 ma niente non voleva cambiare idea purtroppo nel 1999 non era ancora possibile fare i biglietti con l'applicazione FFS e nonostante avevo l'abbonamento non mi ha fatto pagare i 5 Franchi come fanno oggi a chi è scaduto l'abbonamento da solo 1 giorno. Prima che io facessi 1 abbonamento facevo sempre i biglietti e non riuscivo mai a farli colpa dei bus che arrivano sempre a brucio con i treni o in ritardo ma se era la biglietteria automatica che non funzionava gli dicevo che era guasta la macchina dei biglietti e il controllore era obbligato a fare il biglietto con il supplemento.
Rosy Bariffi 11 mesi fa su fb
E gia' anche a me e' successo di non poter salire sul treno perche' non avevo abbastanza moneta per prendere il biglietto (avevo banconota che non prendeva la biglietteria automatica). Comunque ricordo con nostalgia le stazioni con lo sportello e i funzionari ffs , li potevi avere informazioni, un sorriso e ti sentivi piu' sicura. 😂😂😂 si nota che sto' invecchiando!😂😂😂.
Massimo Walter Antonio Canonica 11 mesi fa su fb
Rosy Bariffi la biglietteria automatica delle FFS accettano banconote da Franchi 10 20 50 100 e 200 Banconote da Euro 5 10 20 e 50 o massimo 20 euro. Può capitare che la biglietteria automatica accetta solo ed esclusivamente l'importo esatto in quei casi è accesa la luce rossa non ricordo più se in alto a sinistra o a destra. Comunque è vero che negli ultimi anni le stazioni sono sempre più spesso senza personale basti guardare gli sportelli prima erano aperti tutti ora invece solo 1 massimo 2 ed erano aperti già verso le 5 o 6 fino alle ore 20 oggi invece non è più così.
Daniele Lampis 11 mesi fa su fb
Ma, vale solo x gli Italiani?
Mario Bernasconi 11 mesi fa su fb
quale è la base legale per il registro?
siska 11 mesi fa su tio
...ah ah ah il nome scomparirà dopo due anni senza violazione???? Ma fatemi il piacere! I nomi verranno letti da numerose persone in diversi ambiti, ballisti!
Marilena Decarli 11 mesi fa su fb
Si spera che ci sia ancora il buon senso da parte dei controllori ma il buon senso va scomparendo purtroppo 🙁
Ballestrini Dottore Juan 11 mesi fa su fb
Ma il biglietto lo fate pagare o nisba?
curzio 11 mesi fa su tio
Ma tu guarda un po'. Quando si trattava di fare un registro centrale delle armi la proposta è stata respinta perchè è difficile, complicato, impossibile. Per contro, un registro centrale per chi non ha il biglietto del bus... hey... nessun problema! Ora, io non difendo che viaggia abusivamente, ci mancherebbe. Però è quanto meno preoccupante che in Svizzera se a un cittadino viene revocato il permesso di detenere un'arma in un cantone, questo deve solo cambiare cantone e potrà avere un'altra pistola o fucile. Ma se ti beccano senza biglietto del tram, sei bollato in tutto il paese!
Marilena Decarli 11 mesi fa su fb
Fuori di testa. E ti trovi l automatico che non funziona e non puoi fare il biglietto sul mezzo pubblico 😡😡
Simon James Wachter 11 mesi fa su fb
Fuori di testa registrare chi non paga? Bisognerebbe far nulla? Nei confronti di chi paga il titolo di trasporto è giusto?
Leila Bianchi 11 mesi fa su fb
Almeno sul bus, quando succede, L autista se non si è in ritardo te lo lascia fare alla prossima fermata... se è in ritardo sorvola. Ogni controllore che, fin ora, ha trovato qualcuno senza biglietto ha dato L ammonimento. Da quasi 5 anni prendo i mezzi pubblici per lavoro, ad oggi tutti quelli senza biglietto non erano immigrati ma parlavano dialetto, oppure erano ragazzini, c’è stato il caso di una signora molto anziana a cui il controllore ha fatto un bel sorriso. Io vivo e lavoro nel sopraceneri. Di multe non ne ho mai viste dare... salvo a mia figlia che non aveva fatto il biglietto perché “tanto non passano mai”🤣🤣abbiamo pagato la multa senza se e senza ma. So che costano un rene gli abbonamenti, ma si possono pagare a rate.
Simon James Wachter 11 mesi fa su fb
Leila Bianchi Capisco! Ma qui si parla di anche di ferrovia! Da noi non si fanno eccezioni...Rispetto nei confronti di chi paga.
Aleo Sara 11 mesi fa su fb
Si vabbe poi ci sono controllori stronzi, io ero incinta e con le stampelle, il biglietto scaduto da soli 5minuti che nemmeno mi ero accorta, arrivata di “corsa” alla fermata ho dovuto fermare il bus, dovevo scendere alla fermata subito dopo e mi ha fatto multa senza se e senza ma 😡
Simon James Wachter 11 mesi fa su fb
Aleo Sara un biglietto scaduto è un biglietto scaduto. Regole sono regole e c'è chi fa il proprio lavoro.
Aleo Sara 11 mesi fa su fb
Simon James Wachter si ok ma dato le mie condizioni sul momento avrebbero potuto essere un po comprensivi...pero amen ho pagato e non ho nemmeno reclamato
Massimo Walter Antonio Canonica 11 mesi fa su fb
Con l'applicazione delle FFS è possibile poter fare i biglietti per tutta la Svizzera 🇨🇭
Claudia Pizzi 11 mesi fa su fb
Ah allora ci sono anche qua😂😂😂😂
Sandro Zala 11 mesi fa su fb
Senza biglietto ? Vieni registrato, e scendi immediatamente dal mezzo pubblico, immigrati compresi... A no, loro possono fare quello che vogliono...
Simon James Wachter 11 mesi fa su fb
Da noi si chiama la Polizia ferroviaria
Luca Baroni 11 mesi fa su fb
Commmentone coltissimo 😕
Kevin Carrozzo 11 mesi fa su fb
é incredibile come riusciate a tirare dentro in ogni discorso i migranti senza motivo ahah
Sandro Zala 11 mesi fa su fb
Avete ragione, è meglio fare finta di niente, continuiamo a farci prendere a pesci in faccia... Buon pomeriggio Kompagni 😂😂😂
Luca Baroni 11 mesi fa su fb
Dio mio che livello...
Paolo Monteverdi 11 mesi fa su fb
Pagassero le multe e le autostrade in Italia ....
Bia Rebu 11 mesi fa su fb
Protezione dei dati ?
tormar68 11 mesi fa su tio
Vale anche per gli extracomunitari???
gabola 11 mesi fa su tio
@tormar68 X loro no... dopo mezza giornata avrebbero gia riempito la memoria e sempre con lo stesso nome
Andrè Marzo 11 mesi fa su fb
Troppo in avanti. In Italia siamo all'età della pietra.
Damiano Iannino Schipilliti 11 mesi fa su fb
Sarebbe semplice .. mettere il bigliettaio come una volta
Simone Canepa 11 mesi fa su fb
Cosa ne pensi Chanty Salerno? 😅
Chanty Salerno 11 mesi fa su fb
É un esagerazione...
MrBlack 11 mesi fa su tio
Nazionale? Mi sembra discriminatorio verso gli stranieri che riguardi solo i residenti:-))
Lorella Castellini 11 mesi fa su fb
Sempre pronti a dar buone ragioni per rivalutare i mezzi pubblici vedo. Non fosse che poi le palle le frantumano a tutti quando calano le entrate!
Alexandre Sassella 11 mesi fa su fb
Ma se non si vedono mai i controllori almeno in ticino
Roberta Vuigner 11 mesi fa su fb
Ti assicuro che ci sono! Mia nipote ha l’abbonamento e una mattina alle 7.40 a Maroggia è salita in prima classe in piedi davanti alla porta visto che la seconda era strapiena...70 fr di multa!
Simon James Wachter 11 mesi fa su fb
Roberta Vuigner con un abbonamento di 2a classe è chiaro che non si può viaggiare in 1a, nemmeno in piedi. Rispetto per chi ha pagato un prezzo maggiore per spazio, tranquillità, ecc...
Laila Berger 11 mesi fa su fb
Vero! In 1 anno li avrò incontrati 3 volte.
Valentina Golubovska 11 mesi fa su fb
In una settimana li ho visti due volte sul TPL.
Laura Barudoni 11 mesi fa su fb
Dipende su che treno siete.. sui TiLo vige l'autocontrollo e c'é il controllo cosí detto sporadico.. mentre su IC/EC/IR i controllori ci sono sempre
Max Baka 11 mesi fa su fb
Li vedo sul treno almeno una volta al mese. Prendo bus che controlla all'entratà. Però bus generici tipo 7,3,5 di lugano mai visto almeno in 1, 2 anni i controllori.
Massimo Walter Antonio Canonica 11 mesi fa su fb
Sui Tilo RE Erstfel Milano Centrale i controllori ci sono sul treno che parte da Ambrì-Piotta alle 16:19 o alle 17:19 raramente ci sono sui treni prima o dopo gli orari citati mentre sui Tilo Milano Centrale Erstfel raramente ci sono i controllori da Bellinzona in su che sia mattina che sera. Se i controllori sono in civile e non hanno la divisa la multa è assicurata e non importa se siete su 1 Tilo TPL IC EC IR questi controllori sono i più cattivi e non hanno problemi di multare le persone. Roberta Vuigner se vostra nipote ha 1 abbonamento arcobaleno e ha 1 smartphone può fare il cambio classe da Airolo a Bellinzona il cambio classe è di Franchi 10.60(il mio è 1 esempio)così evita di prendere la multa e comunque 70 Franchi è la 1a volta se la prendono la 2a volta è il doppio la 3a volta il triplo e così via
Laura Barudoni 11 mesi fa su fb
Su IC/EC e IR non si troveranno mai controllori in civile! Informarsi prima di scrivere
Roberta Vuigner 11 mesi fa su fb
Simon James Wachter adesso lo sa!
Massimo Walter Antonio Canonica 11 mesi fa su fb
Laura Barudoni da quando le FFS usano gli allucinogeni nei riscaldamenti? Io viaggio solo ed esclusivamente con i mezzi pubblici treni e bus Autopostale fino a quando non hanno aperto la galleria di base del San Gottardo andavo spesso con IR da Faido a Bellinzona Locarno con IC o avvolte EC da Bellinzona a Zurigo Milano Centrale e mi è capitato di vedere controllori in civile. Poi se le FFS usavano allucinogeni nel sistema di riscaldamento questo è 1 altro discorso perché la Polizia Ferroviaria non ha la valigetta che usano i controllori e nemmeno la macchinetta per fare i biglietti e le multe e quella che usano per fare i buchi sul biglietto
Laura Barudoni 11 mesi fa su fb
Massimo Walter Antonio Canonica allora premettiamo che sono controllore/capotreno da circa 7 anni... I controllori a lunga percorrenza come sono io non fanno controlli in civile! Posso dire con assoluta sicurezza che sui treni a lunga percorrenza quindi quelli da lei citati i controlli in civile non sono mai stati presi in considerazione!! Non inventiamo le cose per favore!
Massimo Walter Antonio Canonica 11 mesi fa su fb
Laura Barudoni io non ho mai detto che gli ho visti tutti i giorni ma non ero l'unico passeggero su quei treni. EC o IC mi è capitato di prenderli 4 volte e i controllori erano in 4 ma 2 erano in civile o dovevano cominciare il loro turno da qualche altra parte o non saprei. Voi siete controllore/capotreno da solo 7 anni ciò vuol dire che avete tra i 20 e i 30 anni circa io conosco dei vostri colleghi che fanno il vostro lavoro da 20 o 30 anni eppure forse sono anche vostri superiori non è strano?
Massimo Walter Antonio Canonica 11 mesi fa su fb
Ps non mi avete mai chiesto in quale periodo ho visto dei controllori in civile e non mi date il beneficio del dubbio e questo è interessante
Potrebbe interessarti anche
Tags
mezzi pubblici
biglietto
senza biglietto
mezzi
trasporto
registro
senza biglietto mezzi
biglietto mezzi pubblici
titolo trasporto
biglietto mezzi
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report