Keystone
SVIZZERA
05.02.18 - 15:220

Il sole picchia in montagna: «Proteggersi è fondamentale»

Vestiti adeguati, copricapo, occhiali da sole e crema: la Lega contro il cancro dà i suoi consigli per evitare che i raggi solari provochino dei danni

BERNA - D'inverno in montagna bisogna proteggersi indossando vestiti adeguati, un copricapo e occhiali da sole, nonché applicando sulla pelle una crema solare che difenda dai raggi UVA e UVB. Questi alcuni consigli forniti dalla Lega contro il cancro, che ricorda come i raggi siano particolarmente intensi in altitudine e quando c'è neve.

Basti pensare che ogni 1'000 metri di altitudine l'intensità dei raggi UV aumenta all'incirca del 10%, mentre la neve riflette fino al 90% della luce del Sole, ricorda l'organizzazione di utilità pubblica in una nota odierna.

Il freddo e le nuvole spesso ci fanno sottovalutare l'intensità dei raggi solari, ma anche in quel tipo di giornate fino all'80% dei raggi dannosi oltrepassa la coltre di nubi e ci raggiunge, avverte la Lega contro il cancro. Inoltre, dopo i primi mesi invernali la pelle è estremamente sensibile.

I danni provocati dai raggi UV sono la causa principale dell'insorgere del cancro della pelle. Ogni anno in Svizzera circa 2'700 persone si ammalano di melanoma e circa 320 ne muoiono, mette in guardia la Lega contro il cancro.

Oltre a indumenti adeguati, una crema solare con fattore di protezione di almeno 30, nonché una protezione per le labbra, l'organizzazione mantello ricorda che quando si acquistano occhiali da sole o da sci è importante accertarsi che abbiano l'etichetta CE con la dicitura "100% protezione UV fino a 400 nanometri", idealmente con lenti marroni o grigie.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Svizzera
BASILEA CAMPAGNA
1 ora
Muttenz, aggredisce una guardia e tenta l'evasione
L'uomo ha liberato altri tre detenuti ma il loro tentativo di fuga ha avuto vita breve
FRIBURGO
1 ora
Mobbing nell'ente per la salute mentale, scatta l'indagine
L'indagine riguarda il settore della psichiatria e della psicoterapia per gli anziani
SVIZZERA
5 ore
Tre giorni nella black list: l'Ufsp ha sbagliato?
La Colombia è finita per 72 ore nella lista dei paesi a rischio, a causa di dati "vecchi". Una famiglia ne fa le spese
ZURIGO
14 ore
I genitori chiedono test di massa settimanali nelle scuole
Un'associazione vuole introdurre i test nelle scuole di tutta la Svizzera.
SVIZZERA
20 ore
Le imprese gioiscono per i test gratis
Usam ed Economiesuisse accolgono con soddisfazione l'annuncio di Berset. Ma insistono per gli allentamenti
SVIZZERA
21 ore
Coronavirus: tre persone su quattro sono morte nella seconda ondata
L'UFSP ha fornito oggi alcuni dati statistici relativi alla pandemia in Svizzera e nel Liechtenstein.
BERNA
23 ore
Test gratuiti per tutti dal 15 marzo
Questa la strategia del Consiglio federale in vista delle prossime riaperture.
SVIZZERA
1 gior
In Svizzera altri 1222 contagi e 12 decessi
Sono 61 le persone ospedalizzate nelle ultime 24 ore. I dati dell'UFSP
SVIZZERA
1 gior
La Svizzera commemora le vittime del coronavirus
Un minuto di silenzio in tutto il Paese per ricordare le 9'300 vittime del Covid
SAN GALLO
1 gior
Ragazzino scappa dalla polizia con un motorino supersonico
Il veicolo poteva raggiungere i 99 km/h. Al 16enne è stata ritirata la patente sul posto
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile