Keystone
SVIZZERA
01.02.18 - 20:270

Ats, si sciopera anche domani

300 persone hanno manifestato oggi davanti alla sede della SSR

 

LOSANNA - Anche a Losanna gli scioperanti dell’Ats hanno potuto contare su una grande ondata di solidarietà. Circa 300 persone hanno manifestato davanti alla SRG, chiedendo che il consiglio d’amministrazione proponga soluzioni sostenibili, che possano portare alla fine dello sciopero. Parallelamente, una delegazione del comitato di redazione si è incontrata con una rappresentanza del cda per intavolare discussioni preliminari. Erano presenti il presidente Coninx, il vice Lebrument, Matthias Hagemann e il CEO Schwab. L’incontro è durato circa due ore e mezza e si è svolto in un’atmosfera costruttiva e orientata ad una soluzione. Il cda si dice pronto ad iniziare nelle prossime settimane discussioni, con redazione e sindacati, su diversi punti.

Il sostegno degli scioperanti dell'Ats è stato ancora una volta ampio. Si è mostrata solidale anche una parte dei dipendenti della SRG, che hanno accolto i colleghi dell'Ats con caffè e cornetti. Oltre al presidente dell'Unione sindacale svizzera vodese Yves Defferrard, hanno manifestato la loro solidarietà anche la consigliera nazionale socialista Ada Marra e il consigliere nazionale PLR Olivier Feller. Hanno sottolineato il valore dell'Ats per l'approvvigionamento mediatico di base in Svizzera e si battono per il mantenimento di questa istituzione nella sua forma attuale.

Il personale è sollevato dal fatto che il consiglio di amministrazione si sia mostrato orientato a delle soluzioni.

Per quanto riguarda la disponibilità al dialogo, la prima da parte del cda dalla massiccia pressione esercitata dal personale, i dipendenti riuniti a Losanna hanno stabilito di rimandare a domani le decisioni su come proseguire. Perciò domani, venerdì 2 febbraio, sarà il quarto giorno di sciopero.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
27 sec
Quando il contagio passa al conducente: «Non possiamo dire alla gente di non salire»
Fra chi si ammala di Covid-19 e chi ha paura per i suoi cari, AutoPostale: «Siamo sotto pressione»
SVIZZERA
3 ore
Covid-19: la fiducia degli svizzeri in Berna è cresciuta
Lo sostiene un sondaggio della Ssr, in Ticino una maggioranza vorrebbe obbligatorie le mascherine quando si esce
SVIZZERA
4 ore
Lufthansa ristruttura e anche la flotta di Swiss sarà ridotta
Le misure di risparmio introdotte per far fronte alla pandemia toccheranno anche la compagnia rossocrociata
ZURIGO
6 ore
Tossisce contro un poliziotto, arrestato
L'uomo faceva parte di un gruppo che stava molestando i passanti a Winterthur ieri sera.
SVIZZERA
6 ore
Anche Raiffeisen vede nero: il PIL elvetico crollerà
Una tabella mostra il confronto delle previsioni con gli altri Istituti economici
SVIZZERA
6 ore
L'economia pressa il Governo
I democentristi chiedono al Consiglio federale di discutere una «apertura con misure di protezione specifiche».
SVIZZERA
8 ore
Il coronavirus potrebbe costare fino a 35 miliardi di valore aggiunto
Anche dopo l'allentamento delle misure, l'impatto dipenderà molto dal contesto economico internazionale.
BERNA
9 ore
Controlli di polizia rafforzati durante la Pasqua
Il Governo federale spiega il lavoro della polizia durante l'emergenza Covid-19
SVIZZERA
10 ore
«Non privilegiare l'aviazione rispetto agli altri settori»
La richiesta arriva da 46 gruppi, divisi tra organizzazioni e partiti politici
SVIZZERA
10 ore
Il virus rallenta in Svizzera
Il nostro Paese ha una delle più alte incidenze in Europa, ma la curva epidemica sembra appiattirsi.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile