20 minutes
VALLESE
17.01.18 - 20:380

I venti ad alta quota travolgono le cabine

La tempesta Evi sfoga le sue ultime energie. E venerdì è attesa Friederike, una nuova perturbazione con forti raffiche e neve fresca

VERBIER - L’impeto degli elementi non vuole saperne di lasciare tranquillo il Vallese, che dopo le forti nevicate della scorsa settimana sta facendo in queste ore i conti con gli effetti della tempesta Evi.

Particolarmente forti sono state le raffiche che si sono abbattute su Verbier, obbligando i responsabili della stazione sciistica ad una temporanea chiusura della quasi totalità degli impianti di risalita. «Qualche persona è rimasta bloccata nelle cabine», viene riferito a 20 Minutes, confermando però che la situazione non comporta alcun pericolo. «Non c’è alcun rischio che le cabine possano staccarsi, nemmeno se dovessero fare un intero giro su sé stesse».

Una nuova tempesta - E se da un lato Evi si appresta a sfogare le ultime energie nelle prossime ore, la fine del maltempo è tutt’altro che prossima. Una nuova perturbazione è infatti in arrivo sulla Svizzera. Secondo MeteoSvizzera "Friederike", la prossima tempesta, dovrebbe raggiungere il massimo di intensità nella notte su venerdì, con venti analoghi a quelli che ha portato "Evi" e dai 20 ai 50 centimetri di neve fresca, ha detto una portavoce.

6 mesi fa La furia di Evi strappa tetti e rovescia camion
6 mesi fa Tempesta Evi, raffiche oltre i 160 km/h
Tags
evi
tempesta
cabine
venti
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report