BERNA
15.01.18 - 17:010

Esercito: prima scuola reclute dopo la riforma dell'esercito

Da ora avrà una durata di sole 18 settimane, contro le 21 precedenti

BERNA - Circa 10'200 cittadini svizzeri hanno iniziato oggi la scuola reclute, tra questi anche 120 donne. Si tratta del primo corso in seguito alla riforma dell'esercito USEs. Per le reclute ciò si traduce in una formazione più breve.

Da ora la scuola reclute avrà una durata di sole 18 settimane, contro le 21 precedenti, informa un comunicato odierno del Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS). Inoltre, i militari avranno la possibilità di prendere due singoli giorni di congedo a libera scelta, senza doverli motivare.

Nonostante la durata ridotta della scuola, le reclute saranno formate in modo più approfondito. Invece di passare alla formazione per sottufficiali dopo 7 settimane, i futuri quadri dovranno completare la scuola reclute. Attraverso la supplementare pratica, la formazione del quadro risulterà complessivamente migliore, ha riferito all'ats il portavoce dell'esercito Daniel Reist.

Non è chiaro se sufficienti soldati completeranno la scuola reclute per arrivare agli effettivi previsti. Per avere 140'000 membri dell'esercito, è necessario che annualmente 18'000 persone portino a termine la formazione. Ciò significa 9'000 per ciascuna delle due scuole annuali. L'esercito comunicherà solo a fine gennaio i reali effettivi e il numero di reclute congedate dopo le prime settimane.

Prima dell'inizio della formazione sono già state sospese 53 chiamate in servizio. Questo a seguito di episodi verificatisi dopo il reclutamento. Le cause possono essere procedure pendenti o reati, ha detto Reist. "L'esercito vuole impedire che persone potenzialmente pericolose per sé stesse e per il proprio entourage possano assolvere la scuola reclute", precisa la nota.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Si nasconde la droga negli stivali (ma non benissimo)
Il tentativo maldestro di un 37enne olandese, che viaggiava con 1 kg di stupefacenti, non ha ingannato le autorità
SVIZZERA
2 ore
«La nuova legge sulla caccia è un buon compromesso fra uomo e lupo»
Parola di Simonetta Sommaruga che si è pronunciata sul nuovo disegno che saremo chiamato a votare il 17 maggio prossimo
GRIGIONI
3 ore
Due casi di coronavirus nei Grigioni
Ora in Svizzera i pazienti con la malattia sono quattro, di cui uno in Ticino
GINEVRA
5 ore
Il coronavirus è arrivato anche a Ginevra
Come indicato dalle autorità cantonali, si tratta di un informatico che era stato a Milano
GINEVRA
5 ore
Coronavirus, annullato il salone dell'alta orologeria
La manifestazione doveva tenersi dal 25 al 29 aprile
SVIZZERA
6 ore
Raiffeisen: nel 2019 l'utile netto è aumentato del 54%
La banca prevede un 2020 con «una performance commerciale stabile»
ZURIGO
14 ore
La 13enne Céline si tolse la vita, condannato l'ex ragazzo
I giudici hanno confermato i contenuti del decreto d'accusa
SVIZZERA
16 ore
Coronavirus: un nuovo possibile caso nel canton Argovia
La situazione in Svizzera: tutte le misure prese per fronteggiare il virus
SVIZZERA
17 ore
Il Salone di Ginevra non si ferma
I giornalisti avranno accesso alle sale dalle 14 di lunedì 2 marzo. L'ingresso al pubblico al Palexpo sarà dal 5 al 15
SVIZZERA
19 ore
Richiedenti l'asilo, sospesi i trasferimenti in Italia
La decisione è stata presa dal ministro dell'Interno italiano
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile