Keystone
VAUD
11.01.18 - 12:000

Assegni familiari versati direttamente al genitore che ha la custodia

Il Tribunale federale lo ha precisato nel caso di un padre che si rifiutava di consegnare i soldi all'ex moglie

LOSANNA - Quando il genitore che ne beneficia non li trasmette, gli assegni familiari possono essere versati direttamente al genitore a cui è affidata la custodia dei figli. Lo precisa il Tribunale federale (TF) nei riguardi di un padre che ha rifiutato di consegnare gli assegni all'ex moglie.

La coppia, con due figli minori, abita in Francia. La donna ha chiesto al datore di lavoro svizzero dell'ex coniuge di poter beneficiare direttamente degli assegni familiari perché il padre, al quale sono versati, rifiuta di trasmetterli affermando che la donna non li utilizza per coprire le necessità dei figli.

La cassa patronale di compensazione ha accettato la richiesta, ma è stata sconfessata dal Tribunale delle assicurazioni di Basilea-Città, secondo cui è necessario verificare in primo luogo le affermazioni del padre. Secondo costui, gli assegni familiari dovrebbero consentire ai figli di riprendere attività quali lo sci di fondo o la vela e di poter beneficiare di un sostegno scolastico.

Secondo i giudici federali, un'inchiesta sulla reale utilizzazione degli assegni comporterebbe un investimento sproporzionato: in questo caso particolare - rilevano - per interrogare eventuali testimoni sarebbe necessario richiedere l'assistenza giudiziaria alla Francia.

Dando ragione alla cassa di compensazione e all'Ufficio federale delle assicurazioni sociali, il TF ritiene che il versamento diretto degli assegni per i figli debba essere autorizzato se la persona alla quale sono destinati - il genitore cui spetta la custodia - dimostra che il denaro non le è stato trasmesso.

Eventuali ricerche riguardo all'utilizzazione degli assegni incomberebbero alle autorità di protezione del bambino e non alla cassa di compensazione, precisano i giudici.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
2 ore
Riferisce numerose irregolarità nell'ospedale, licenziato
Questa la sorte toccata a un "whistleblower", ossia un segnalatore di irregolarità sul posto di lavoro
SONDAGGIO
SVIZZERA
4 ore
A trenta all'ora anche sulle strade cantonali?
È quanto chiedono alcuni comuni basilesi per le vie di transito, dove attualmente si circola a 50 km/h
SVIZZERA
4 ore
Coronavirus: Credit Suisse ha concesso crediti per 2,8 miliardi
Anche la seconda banca elvetica è stata confrontata con dichiarazioni fraudolente.
BERNA
5 ore
Prestazioni mediche più care per recuperare le perdite del Covid-19
È la ricetta proposta da Alain Schnegg, direttore del Dipartimento della sanità bernese
SVIZZERA
6 ore
Coronavirus in Svizzera: 17 nuovi casi ma nessun decesso
Dall'inizio dell'emergenza, nel nostro paese 30'845 persone sono risultate positive al virus
BERNA
9 ore
Berna in aiuto agli apprendisti
Un nuovo regolamento intende contrastare le conseguenze del Covid-19. Si temono fino a 20mila posti in meno.
SVIZZERA / EUROPA
10 ore
Dove possiamo viaggiare? Il punto della situazione
Una panoramica generale dell'apertura delle frontiere europee
ARGOVIA
19 ore
Il neonato è morto di coronavirus?
Il piccolo è risultato positivo al virus, ma sarebbe morto a causa di una grave malattia neurologica
ZURIGO
20 ore
Swiss non segue le raccomandazioni per il Covid
Se mostri sintomi da Coronavirus, dovresti poter riprenotare il volo o ottenere un rimborso.
ZURIGO
1 gior
Rubava carte di credito agli anziani, e si comprava di tutto
È arrivata a spendere fino a 10.000 franchi
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile