Keystone
ZURIGO
07.12.17 - 17:020

Licenziata a causa di un post su Instagram

L'assistente di un Ceo ha pubblicato una foto in cui derideva il livello di tedesco di due candidature

ZURIGO - Un’impiegata tedesca avrebbe forse fatto meglio a pensarci due volte prima di postare la foto su Instagram. La donna, che lavora per una banca privata zurighese come assistente del Ceo, ha recentemente postato una foto che mostra due richieste di lavoro.

Ma se l’impiegata si è presa la briga di nascondere i nomi, ha invece messo in evidenza il livello di tedesco delle lettere, riferendosi soprattutto agli errori d’ortografia, come rivela il "Blick".

In un primo momento l’azienda non aveva parlato di licenziamento, pur condannando fortemente il comportamento della donna.

Ma attraverso il portale “Inside Paradeplatz”, la donna ha fatto sapere di essere stata licenziata, e che il suo post non voleva essere cattivo.

La banca privata non ha voluto rispondere alle domande dei nostri colleghi di "20 Minuten", mentre l’avvocato dell’assistente non ha né confermato né smentito il licenziamento della sua cliente.

Commenti
 
rojo22 1 anno fa su tio
Mietono più vittime i social che le guerre... o meglio. Come suicidarsi con un social.
fapio 1 anno fa su tio
Che polla
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
Una impiegata di banca che divulga documenti?... Da licenziare in tronco!...
Lorello Amato 1 anno fa su fb
non derideva!!! insegnava come non fare !!!
Nadia Bordogna Stevanato 1 anno fa su fb
giusto
Tio1949 1 anno fa su tio
Se non volevi offendere,perché ha pubblicato le foto? A casa!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report