keystone
BERNA
26.11.17 - 13:570

La scuola reclute cibernetica si farà, Parmelin cambia rotta

Solo due mesi fa il ministro della difesa aveva sostenuto che una formazione di questo tipo non era necessaria

BERNA - Le minacce informatiche non sono da trascurare e per farvi fronte l'esercito svizzero si appresta a lanciare una scuola reclute "cyber" con tanto di relativo attestato federale di capacità (AFC). Guy Parmelin torna quindi sui suoi passi: solo due mesi fa infatti il ministro della difesa, in risposta a una mozione, aveva sostenuto che una formazione di questo tipo non è necessaria.

Il Dipartimento della difesa (DDPS) sta elaborando un progetto di scuola reclute ad hoc: la notizia, pubblicata oggi dai settimanali "Matin Dimanche" e "SonntagsZeitung", è stata confermata all'ats da un portavoce del dipartimento di Parmelin. Stando a fonti interne al DDPS citate dai domenicali, i primi militi potranno seguire questa formazione già dalla prossima primavera.

L'addetto stampa non ha voluto confermare la tempistica e non ha neppure fornito informazioni in merito al numero di persone che potranno ogni anno conseguire il diploma AFC in sicurezza cibernetica. Il DDPS precisa, sul suo sito internet, che all'inizio di ogni corso di scuola reclute coloro che già vantano buone conoscenze in informatica verranno sottoposti a un processo di selezione che consentirà loro di seguire la formazione in cyberdifesa.

A spingere in questa direzione è stato il Parlamento, secondo cui occorre al più presto armarsi contro le nuove minacce globali. Nella sessione autunnale il Consiglio degli Stati ha adottato due mozioni che chiedono la creazione di un centro federale per la cybersicurezza e di un comando militare di Cyber Defence. A fine ottobre la Commissione della politica di sicurezza del Nazionale (CPS-N) ha invitato il plenum a fare lo stesso nella sessione invernale.

Solo un mese prima il Consiglio federale, in risposta a una delle mozioni, aveva invece affermato che l'esercito sta già adottando le misure necessarie per prepararsi a contrastare eventuali cyberminacce senza dover creare un'apposita scuola reclute "cyber". Il governo in quell'occasione aveva ricordato che il DDPS ha già elaborato un piano d'azione Cyber Defence.

TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
1 ora
In auto sulla pista di sci di fondo, bloccato
Acciuffato un 18enne senza patente
GINEVRA
2 ore
In 2500 alla Coppa di Natale: sempre più partecipanti alla nuotata
L'81esima edizione ha registrato un incremento del 10% rispetto alla precedente
SVIZZERA
5 ore
Banche: malgrado i tassi negativi affari a gonfie vele nei crediti
Gli affari che dipendono dal differenziale degli interessi costituiscono oramai la maggior fonte di entrate del settore
OBVALDO
6 ore
Titlis, snowboarder provoca una valanga e rimane ferito
È stato elitrasportato in ospedale con la Rega
LUCERNA
7 ore
Esplosione nell'appartamento, rinvenuti diversi oggetti pirotecnici
Il fatto è avvenuto nel primo pomeriggio di sabato a Wolhusen
SVIZZERA
8 ore
I regali di Natale sono «poco importanti» per gli svizzeri
Solo il 3% della popolazione tra 16 e 74 anni li attende con impazienza. E uno svizzero su 10 pensa che vadano soppressi
SVIZZERA
10 ore
Gli americani vogliono comprare i nostri Tiger
Pronto un accordo da quaranta milioni di dollari. Negli States saranno impiegati nelle esercitazioni
LUCERNA
21 ore
Esplosione in un appartamento, ferito gravemente un ragazzino
Sul posto si sono recati gli specialisti dell'Istituto forense di Zurigo
VAUD
22 ore
Extinction Rebellion, fermati e denunciati 90 attivisti
L'obiettivo del raduno di Losanna era attirare l'attenzione di popolazione e autorità sulla crisi climatica
GINEVRA
1 gior
Mayor e Queloz accolti con tutti gli onori
I vincitori del Nobel per la fisica 2019 sono stati accolti oggi dalle autorità ginevrine dopo aver passato dieci giorni in Svezia
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile