Keystone
VAUD
23.11.17 - 14:380

Incidente aereo a Yverdon, fu errore umano

A chiarire le dinamiche dell’incidente, in cui il 23 febbraio 2015 morirono due persone è stato il Servizio d'inchiesta svizzero sulla sicurezza

 

BERNA - Un errore umano è verosimilmente la causa dell'incidente aereo costato la vita a due persone il 23 febbraio 2015 a Yverdon-les-Bains (VD). Lo ha stabilito il Servizio d'inchiesta svizzero sulla sicurezza (SISI).

L'aereo biposto si era schiantato a 1,2 chilometri dall'aerodromo di Yverdon, provocando la morte dei due occupanti, il pilota e l'istruttore, deceduti sul colpo.

Nel suo rapporto, il SISI rileva che diversi testimoni hanno indicato di aver udito un importante calo del regime del motore mentre il velivolo era in fase di ascesa. Una perizia svolta sul motore ha dimostrato che la diminuzione del regime non è dovuta ad un difetto tecnico.

Date le condizioni climatiche «un ghiacciamento del carburatore in questa fase di volo non può essere totalmente escluso», ma esso è poco probabile. L'aereo - rileva il rapporto - ha ridotto la propria potenza «nel punto preciso in cui sono generalmente avviate le esercitazioni di guasto del motore».

«La decisione di iniziare un simile esercizio dopo aver effettuato un decollo e un'ascesa iniziale con vento alle spalle, e possibile effetto forbice, non era adeguata», ritiene il SISI.

TOP NEWS Svizzera
LUCERNA
4 ore
«Non posso lasciare morire mio figlio»
Danyar ha una rara malattia ereditaria. I medici gli hanno dato tre anni di vita. Ma c'è una possibilità di salvezza.
SVIZZERA
5 ore
La "puntura svizzera" ci guarirà dal Covid?
Il trattamento made in Switzerland finanziato da Novartis: al via la fase di test clinici
VALLESE
9 ore
Incidente aereo: «È stato impressionante»
Tragedia sfiorata oggi pomeriggio in Vallese. E le foto sono a dir poco suggestive
SVIZZERA
10 ore
Il virus rende difficili le vacanze invernali
Il settore turistico elvetico è confrontata con un calo delle prenotazioni: -19% a Natale e -18% a febbraio
SVIZZERA / MONDO
11 ore
Ne uccide di più la sigaretta che il virus
Lo rivela la Lega Polmonare Ticinese nel mese della prevenzione e della promozione della salute polmonare.
ZURIGO
11 ore
Incriminato per un delitto di 23 anni fa
Già in prigione per una brutale rapina, l'uomo dovrà rispondere dell'uccisione di una 87enne a Küsnacht.
FRIBURGO
12 ore
«I residenti sono sempre più depressi e si lasciano morire»
Il grido d'allarme è stato lanciato dalle EMS del canton Friburgo.
ZURIGO
12 ore
A incendiare la chiesa è stato un 15enne
Il minore è stato arrestato. Danni per decine di migliaia di franchi
SVIZZERA
12 ore
Berset ricattato, inchiesta sull'Mpc
L'autorità di vigilanza vuole capire se la Procura federale ha agito correttamente
SVIZZERA
14 ore
Il Covid-19 rallenta pure l'HIV
Con la chiusura di club e bar, ad esempio, le persone hanno avuto meno possibilità di incontrarsi
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile