SVIZZERA
19.11.17 - 15:230

Turni di lavoro dei macchinisti: task force per le FFS

Sono stati registrati diversi problemi dopo l'inserimento del nuovo programma informatico

BERNA - Il nuovo programma informatico introdotto a inizio mese per gestire i turni di lavoro dei macchinisti sta creando non pochi grattacapi alle FFS. Per risolverli le Ferrovie federali hanno creato una task force.

Come indicato venerdì dalla Neue Zürcher Zeitung (NZZ), e confermato all'ats dal portavoce delle FFS Christian Ginsig, il nuovo software SOPRE ha ancora difetti di gioventù. Il personale che lo usa deve inoltre ancora imparare a sfruttarlo nei dettagli.

A causa del programma non ancora operativo al 100%, ultimamente ci sono stati diverse soppressioni di treni e ritardi. Il giornale cita alcuni esempi di convogli che non possono partire a causa della mancanza del macchinista, o di piloti di locomotive che non sanno che treno dovranno condurre una volta arrivati al capolinea.

Oggi, sulla NZZ am Sonntag, il portavoce dell'ex regia Reto Schärli ha affermato che l'azienda sta «lavorando duramente per migliorare le prestazioni del nuovo sistema il più presto possibile», in particolare nell'ottica del prossimo cambiamento d'orario del 10 dicembre.

Schärli ha anche affermato «che i problemi si riscontrano maggiormente in caso di perturbazioni, e non quando i treni circolano secondo orario». Da notare infine che l'inconveniente non riguarda l'impresa ferroviaria BLS, che, come afferma il portavoce Stefan Dauner, utilizza un programma diverso.
 
 

TOP NEWS Svizzera
SAN GALLO
4 ore

17enne investita dal treno: «Veniva ogni giorno a comprare un panino»

La ragazza è stata operata e la sua vita non è in pericolo. L'inchiesta dovrà chiarire perché l'adolescente si trovasse sui binari

VAUD
10 ore

Tenta di salvare il suo cane, ma muore affogato

Il corpo è stato ripescato dopo un'ora di ricerche. L'animale è stato tratto in salvo

ZURIGO
10 ore

Kühne: «Un bene spostarci in Svizzera, ma non so se lo rifaremmo»

Secondo il grande azionista e presidente onorario di Kühne+Nagel, il modello basato sulla libera circolazione potrebbe avere vita breve

SVIZZERA
12 ore

Asilo, i rifugiati arrivati nel 2015 costeranno un miliardo di franchi ai comuni

Per alcuni di essi questo comporta un aumento della spesa sociale e si rischia di dover aumentare le imposte

SONDAGGIO
SVIZZERA
13 ore

«I prodotti di Wish sono pericolosi»

Lo sostiene il Forum dei consumatori sulla base di test effettuati su diversi articoli. Si rileva anche la presenza di sostanze cancerogene

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile