SVIZZERA
13.11.17 - 16:590

Meningite da zecca, mai come quest'anno così tante infezioni

Quest’anno ci sono già stati 257. Si tratta del numero più elevato dal 2000 in poi

 

BERNA - L'Ufficio federale della sanità pubblica (USP) ha registrato finora quest'anno 257 casi di meningite da zecca (dati di fine ottobre). Non ce n'era mai stato un numero così alto dal 2000 in poi. Sono invece risultati relativamente pochi i casi di borreliosi, anch'essa un'infezione trasmessa dalle zecche. Le consultazioni mediche per le punture di questo sottordine di acari si è attestata nella media pluriennale.

Dal 2000 al 2017 è variato notevolmente il numero di casi cumulati entro la fine di ottobre di meningoencefalite da zecca: da un minimo di 52 nel 2002, con l'ultimo picco nel 2006, fino agli attuali 257, sottolinea l'UFSP nel suo ultimo bollettino.

Quest'ultimo ricorda che esiste un vaccino contro tale infezione, dovuta a un virus del genere Flavivirus trasmesso all'essere umano dal morso di zecche del genere Ixodes.

Riguardo agli 8000 casi cumulati da gennaio a ottobre di borreliosi (o malattia di Lyme), sempre trasmessa dalle zecche ma di origine batterica, l'UFSP afferma che si tratta di «un valore relativamente basso» nel paragone pluriennale.

Nei mesi in rassegna, sono invece invece «nella media» i 23'000 casi di primi esami medici per un'infiammazione dovuta a puntura di zecca, censiti dall'UFSP a partire dal 2008.

Commenti
 
pillola rossa 2 anni fa su tio
I casi cumulati di borreliosi non sono reali. È molto più difficile da diagnosticare e spesso si tira avanti anni prima di avere una diagnosi finale. I sintomi non sono sempre chiari e possono erroneamente portare a indagare tutt'altre malattie.
Bandito976 2 anni fa su tio
Condizioni climatiche estremamente calde
TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
4 min
«A Davos gli scienziati e i giovani leader possono lasciare il segno»
La presidente della commissione europea Ursula von der Leyen ha inaugurato oggi il 50esimo Forum economico mondiale nella località grigionese
FRIBURGO
1 ora
Rapina alla banca di Attalens, gli autori confessano
I due, 10 giorni fa, avevano minacciato i dipendenti dell'istituto e un cliente con una pistola, prima di fuggire con diverse decine di migliaia di franchi
SAN GALLO
1 ora
«Sono stata trattata come una ladra»
Alla cassa automatica una studentessa voleva pagare separatamente alcuni articoli. Ma è finita in un controllo a campione ed è stata accusata di tentato furto
SVIZZERA
3 ore
Il guasto di Swisscom dovuto a «materiale difettoso»
La principale società di telecomunicazioni ha reso noto i motivi della panne che venerdì mattina ha paralizzato le proprie reti di telefonia fissa in quasi tutto il Paese (Ticino compreso)
SVIZZERA
3 ore
La notte più fredda si ferma a -24 gradi
La temperatura è stata registrata a Samedan. A Stabio il termometro è sceso di cinque gradi sotto allo zero
VAUD
5 ore
Quella tragica carambola che ha ucciso un uomo
L'incidente, avvenuto sabato a Bussigny, ha provocato anche quattro feriti gravi. Tre i veicoli coinvolti. La polizia cerca testimoni per comprendere la dinamica
FOTO
SAN GALLO
5 ore
«Ho pensato fosse uno scherzo, poi ho visto il sangue»
Durante le riprese di un film in un bar di Rapperswil-Jona, si è sfiorato il dramma. I membri della troupe raccontano quei momenti di terrore
VALLESE
6 ore
Operaio della Lonza ucciso da una fuga di gas
La tragedia è avvenuta questo fine settimana nello stabilimento di Visp. La vittima lavorava da 28 anni per l'azienda
SVIZZERA
7 ore
4'500 soldati per il WEF, così proteggeremo Donald Trump
Il loro compito sarà di tenere praticamente blindato l’intero centro di Davos e tutte le zone limitrofe
ZUGO
10 ore
Forte odore di gas, in 20 fatti uscire da un edificio
Gli specialisti hanno individuato una fuga e hanno sfollato i residenti a scopo precauzionale
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile