Immobili
Veicoli
BERNA
31.10.17 - 06:010
Aggiornamento : 07:42

Consiglio centrale islamico a caccia d'iscritti con un video sui social

Secondo gli esperti, si tratta della tipica propaganda salafita. E di carenza di sostenitori. L'IZRS: «Il loro numero è stabile»

BERNA - Per la sua assemblea generale il Consiglio centrale islamico della Svizzera (IZRS) è a caccia di nuovi membri e tenta di raggiungere il proprio obiettivo per mezzo di un video. Postato su Facebook, è indirizzato in particolar modo ai giovani e circola anche su Instagram.

«Mi irrita molto che questa organizzazione radicale possa fare pubblicità su Facebook», commenta una studentessa con un nome arabo che ha postato il filmato sul proprio profilo. Secondo l’esperto di sette Georg Otto Schmid, di Relinfo, il video contiene le classiche promesse della propaganda salafita: «Ai giovani con esperienze di emarginazione e pregiudizi si assicura la fine di questi problemi e una vita autodeterminata nell’ambito dell’Islam salafita», spiega. Per Schmid, l'obiettivo dell’IZRS è chiaro: trovare «giovani che lavorino come volontari e mettano in pratica quello che viene escogitato dal Consiglio».

«Questa retorica appartiene a tutti gli islamisti: trattano i musulmani come vittime dell’ambiente ostile in cui vivono e li predispongono all’aggressività», conferma dal canto suo Saïda Keller-Messahli, del Forum per un Islam progressista. Keller-Messahli, inoltre, è convinta che l’IZRS abbia un problema di carenza di iscritti.

Del parere opposto è la segretaria generale di questa organizzazione, Ferah Ulucay. Come tutte le associazioni il Consiglio centrale islamico mira a crescere, afferma, ma dalla sua istituzione ha un numero stabile di 40-46 membri attivi. Motivare la gente a fare volontariato in un’associazione sul lungo periodo, però, è dura, sottolinea la responsabile: «Per questo cerchiamo nuovi iscritti, per non diminuire di numero», conclude.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
shooter01 4 anni fa su tio
risorse
chico2017 4 anni fa su tio
Carenza di iscritti? ...Uno è già troppo.
TOP NEWS Svizzera
SOLETTA
6 ore
Minacce con pistola su Tiktok, 23enne in arresto
In un live streaming il giovane ha minacciato di sparare a se stesso o ad altri.
SVIZZERA/FRANCIA
10 ore
Svizzero muore di ipotermia nell'indifferenza dei passanti
Il fotografo René Robert è caduto a terra nel cuore di Parigi, ma nessuno, per nove ore, l'ha aiutato.
ZURIGO
12 ore
Processo Vincenz: chiesti 6 anni
Secondo la procura l'ex direttore di Raffeisen ha causato danni finanziari anche fatali per la società Aduno
SVIZZERA
13 ore
Condanna in appello per Illi e Blancho
Al primo sono stati inflitti 16 mesi per dei video di propaganda islamica. Il secondo dovrà pagare una multa.
BERNA
13 ore
Aumento dei premi in vista secondo Santésuisse
Ciò a causa della crescita delle spese, specie nel settore ambulatoriale medico e ospedaliero
SVIZZERA
13 ore
Demolito il record di ieri: oggi quasi 45mila casi in Svizzera
Si tratta di un nuovo picco assoluto dall'inizio della crisi sanitaria.
SAN GALLO
16 ore
Vendevano migliaia di Covid Pass illegali, arrestati
I certificati sarebbero stati creati attraverso gli account di alcuni dipendenti di vari centri test.
VALLESE
17 ore
Il Vallese toglie l'obbligo di mascherina a scuola
Si parte dalle elementari, seguiranno gli studenti delle medie. Altri annunci sono attesi «nelle prossime ore o giorni»
SVIZZERA
19 ore
Simboli nazisti: «La leggerezza si è diffusa»
I consiglieri nazionali del PS e del centro chiedono il divieto di simboli come la svastica e il saluto nazista.
FOTO
SCIAFFUSA
20 ore
Finisce nell'altra corsia, il frontale gli è fatale
Un 77enne è deceduto ieri tra Sciaffusa e Bargen
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile