GRIGIONI
13.10.17 - 17:480

Moneta Valposchiavo, nelle aziende locali spesi 80'000 franchi

POSCHIAVO - Quasi 400 nuclei familiari hanno speso circa 80'000 franchi in Valposchiavo (GR) grazie all'iniziativa lanciata la scorsa primavera dall'associazione Artigiani & Commercianti Valposchiavo (ACV) in favore delle aziende locali, denominata "Moneta Valposchiavo".

Protagonista una speciale moneta "coniata" appositamente per essere utilizzata nei vari punti vendita della Valposchiavo affiliati all'ACV. Il risultato è assolutamente positivo, si legge nella nota odierna dell'associazione: quasi tutti i 400 buoni spesa numerati messi in vendita con uno sconto del 30% (con una spesa di 140 franchi a fronte di acquisti possibili per 200 franchi) sono stati acquistati, 300 a Poschiavo e 81 a Brusio.

Molte delle 2'207 famiglie valligiane che hanno ricevuto a casa il tagliando per l'acquisto non si sono fatte sfuggire l'occasione di risparmiare qualcosa e dare un'iniezione di fiducia al commercio locale, che spesso si trova a fronteggiare la concorrenza della vicina Valtellina, dove i prezzi sono più bassi.

Seppure non è possibile stimare un dato preciso, "la nostra associazione - si legge nella nota - vuole credere che durante il periodo dal 25 aprile al 25 giugno l'azione abbia generato una spesa maggiore del corrispettivo delle banconote acquistate a prezzo di favore". La frequentazione della sessantina di aziende coinvolte ha in ogni caso permesso di conoscere meglio l'offerta delle ditte locali.

Come sottolineato sin dall'inizio dal presidente dell'ACV Daniele Misani, fondamentale nell'operazione di sensibilizzazione è stata la partecipazione finanziaria di ambedue i Comuni, i quali hanno coperto il 30% dello sconto offerto: Poschiavo con circa 18mila franchi e Brusio con quasi 5mila.

Alla domanda se l'azione "Moneta Valposchiavo" sarà replicata in futuro, l'ACV ha risposto che il sostegno finanziario dei Comuni è stato concesso una tantum, ma è possibile che l'offerta venga riproposta sotto una forma diversa, con il sostegno delle singole aziende e dell’ACV, che ha invitato le aziende stesse a dar sfogo alla creatività imprenditoriale ed a proporre offerte interessanti.

Altro punto da non sottovalutare, afferma Misani raggiunto dall'ats, è l'eco che l'iniziativa ha suscitato a livello mediatico, "pubblicità gratuita per la nostra valle che ha un valore non quantificabile".

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Molestie e mobbing non se ne vanno con il telelavoro
A dirlo è una professoressa dell'Università di Ginevra. Molestare a distanza sarebbe addirittura più facile.
SVIZZERA
1 ora
I giornali tornano nei bar
Caffè e informazione: dal prossimo venerdì sarà di nuovo possibile, come prevede il nuovo piano di protezione
SVIZZERA
1 ora
Solo tre contagi in più di ieri
Il virus nel nostro Paese si diffonde sempre meno.
SVIZZERA
1 ora
Boccata d'ossigeno: Indice PMI in ripresa
I responsabili degli acquisti possono guardare al futuro con più ottimismo
VIDEO
SVIZZERA
2 ore
Quando prelevi al bancomat non lasciarti distrarre
La nuova campagna "Card Security" di Prevenzione Svizzera della Criminalità
SVIZZERA
3 ore
"Stop all'olio di palma", raccolte 56'000 firme
Il referendum mira a interrompere l'accordo di libero scambio con l'Indonesia
SVIZZERA
3 ore
L'ambasciatore difende la Cina: «Siamo stati trasparenti»
Geng Wenbing ha precisato che gli sforzi della Cina stanno ottenendo il riconoscimento e l'elogio dell'Oms
SVIZZERA
4 ore
Bisognerà ripensare la mobilità del futuro
In futuro bisognerà trovare il modo di coniugare i nuovi bisogni di mobilità con la protezione del clima.
SVIZZERA
5 ore
Rendite ponte per gli over 60, l'UDC minaccia il referendum
Per i democentristi si tratta di un invito a licenziare i lavoratori anziani.
FOTO
ZURIGO
14 ore
«Non è solo un problema degli Usa, è anche nostro»
Oltre un migliaio di persone hanno manifestato a Zurigo. La Polizia: «Protesta pacifica, nessun disordine»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile