Keystone
BERNA
03.08.17 - 16:080

'Ndrangheta a Frauenfeld: estradati due presunti membri

Nel marzo del 2016 le polizie cantonali di Turgovia e Zurigo avevano arrestato 13 italiani accusati far parte di un'organizzazione mafiosa a Frauenfeld

BERNA - La Svizzera ha estradato oggi in Italia due presunti membri della cellula 'ndranghetista di Frauenfeld. Altri dieci affiliati sono stati incarcerati nuovamente venerdì scorso, precisa una nota dell'Ufficio federale di giustizia (UFG), in vista dell'estradizione.

La decisione è stata motivata con il rischio di fuga, dopo che il 21 luglio il Tribunale penale federale (TPF) ha respinto 12 ricorsi contro questa misura.

Le due persone consegnate oggi alle autorità italiane a Chiasso hanno rinunciato a impugnare la decisione davanti al Tribunale federale (TF), mentre le altre dieci intendono farlo.

Nel marzo del 2016 le polizie cantonali di Turgovia e Zurigo avevano arrestato 13 italiani accusati dalle autorità di Roma di far parte di un'organizzazione mafiosa. Visto che i sospettati vivevano in Svizzera da anni ed erano a conoscenza delle indagini italiane prima ancora del loro arresto, l'UFG aveva considerato esiguo il rischio di fuga e di collusione e li aveva fatti scarcerare su cauzione o predisponendo altre misure cautelari come la consegna dei documenti o l'obbligo di notifica.

La loro estradizione era stata autorizzata dall'UFG nella seconda metà del 2016. I sospettati avevano però impugnato la decisione davanti al TPF. Il 25 gennaio il TPF non era entrato nel merito di uno dei ricorsi in quanto non era stata presentata alcuna motivazione entro il termine legale. La persona in questione aveva poi rinunciato a ricorrere al Tribunale federale ed è quindi stato estradato in Italia il 10 febbraio 2017, precisa l'UFG.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
53 min
La tappa svizzera del “treno europeo”
Si tratta dell'iniziativa “Connecting Europe Express” volto a promuovere la ferrovia nel continente
SVIZZERA
1 ora
Nessuno dovrebbe avere più di cento milioni di franchi in banca
Dopo la sconfitta dell'Iniziativa 99%, la Gioventù socialista si prepara a lanciare una nuova iniziativa
SVIZZERA
2 ore
Collegialità violata, il Governo opta per il "no comment"
Il presidente Guy Parmelin non ha preso posizione sulle asserzioni del suo collega (anche di partito) Ueli Maurer.
SVIZZERA
2 ore
Strage di Zugo, un minuto di silenzio
Era il 27 settembre di 20 anni fa. Un forsennato armato di un fucile d'assalto uccise 14 politici cantonali
SVIZZERA / FRANCIA
4 ore
Giudice malato, verdetto UBS posticipato
Continua a tenere banco il contenzioso fiscale tra la grande banca elvetica e la Francia.
SVIZZERA
5 ore
Fuoco incrociato su Berset e Maurer
Sarà un'ora delle domande infuocata quella di questo pomeriggio sotto la cupola di Palazzo federale.
SVIZZERA
5 ore
Nel weekend 3096 contagi in Svizzera
Sono 11 i decessi registrati dall'UFSP. Altre 49 persone sono state ricoverate
VAUD
7 ore
Lite nel centro di Losanna: un morto e un ferito grave
Nella notte su domenica vi è stato un violento alterco fra due fazioni rivali.
SVIZZERA
8 ore
Legge Covid-19: la "battaglia" è cominciata
Tra due mesi si voterà sulla Legge Covid-19. Per Governo e Cantoni la base normativa va assolutamente approvata.
SVIZZERA
9 ore
Complotti, fake news, razzismo: un cocktail pericoloso
Per la Commissione federale contro il razzismo si tratta di piaghe sempre più sotto la luce dei riflettori.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile