Keystone
ARGOVIA
16.06.17 - 20:110

Axpo deve rimandare la riattivazione di Beznau 1

La decisione è stata presa dopo i "commenti" relativi al certificato di sicurezza

BADEN - In seguito a «osservazioni» dell'Ispettorato federale della sicurezza nucleare (IFSN), la centrale atomica di Beznau dovrà ancora rimandare la messa in funzione del reattore numero 1, il più vecchio impianto commerciale al mondo.

In un comunicato diffuso oggi in serata, Axpo, gestore dell'impianto, precisa che ciò è stato deciso dopo "commenti" dell'IFSN relativi al certificato di sicurezza della cisterna sotto pressione, dove si trovano i reattori con gli elementi combustibili, fornito dall'azienda energetica a metà novembre. L'autorità di sorveglianza ha richiesto rapporti ed esami di materiale supplementari.

La rimessa in funzione - aggiunge la nota di Axpo - è ora prevista per il 31 ottobre, dato che pochi esperti e ditte specializzate sono disponibili a breve termine.

Il reattore numero 1 era stato disattivato nel marzo del 2015 per una revisione che avrebbe dovuto durare quattro mesi, dopo la scoperta di anomalie (925 fessure nella struttura di contenimento).

Come già lo scorso 16 novembre, Axpo oggi ha ribadito che in base alla perizia consegnata non ci sono riserve tecniche che impediscano la messa in funzione fino al 2030 della centrale situata a Döttingen (AG). Le irregolarità scoperte non avrebbero conseguenze rilevanti a livello di sicurezza. Il gestore dell'impianto ritiene che l'IFSN confermerà questa valutazione.

Beznau I è entrato ufficialmente in funzione il primo settembre 1969, mentre Beznau II, identico dal punto di vista della costruzione, ha iniziato a produrre elettricità nel dicembre 1971.

Il gruppo energetico Axpo ha lanciato una vasto programma di ristrutturazione delle due centrali, che dovrebbe consentire ai reattori di produrre elettricità in piena sicurezza ben al di là del 2020.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
Manifestazioni sportive e politiche per 300 persone?
Domani il Consiglio federale comunicherà ulteriori decisioni per il graduale ritorno alla normalità
SCIAFFUSA
3 ore
Il forsennato con la motosega resta in terapia
Rimarrà nella clinica psichiatrica e la sua situazione dovrà essere riesaminata ogni cinque anni
SVIZZERA
4 ore
L'app sul tracciamento è già scaricabile su Android
Ma questo non influisce sugli obiettivi della fase pilota iniziata lunedì
SVIZZERA
5 ore
Con le vacanze all'estero rischio il posto di lavoro?
È prevista una graduale riapertura delle frontiere. Ma cosa succede se in vacanza contraggo il coronavirus?
FRIBORGO
6 ore
Friborgo resta senza medico cantonale
Fino ad oggi l'incarico era stato condiviso da due figure, che però hanno deciso di non continuare.
SVIZZERA
8 ore
In Svizzera 15 nuovi casi e 6 decessi
Il totale dei contagi in Svizzera dall'inizio dell'emergenza sale a 30'761
SVIZZERA
8 ore
Hacker contro EasyJet, anche 480mila svizzeri nel mirino
In un numero limitato di casi i criminali informatici hanno avuto accesso ai dati delle carte di credito dei clienti
SONDAGGIO
BERNA
9 ore
Lavorare a casa piace
Secondo il barometro creato dal sindacato le persone giudicano positivamente il telelavoro
SVIZZERA
9 ore
Tempi duri per gli orologi
La vendita estera di orologi svizzeri è calata di un impressionante 81%
SVIZZERA
9 ore
La gestione della pandemia sotto la lente del Parlamento
L'analisi vuole contribuire a rafforzare la responsabilità democratica del Governo e fornire insegnamenti per il futuro
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile