Tipress
SVIZZERA
30.05.17 - 17:490

Primavera da record: «È la terza più calda dal 1864»

Un inizio maggio freddo e umido non hanno influito sul bilancio finale. Solo le stagioni del 2007 e del 2011 sono risultate più torride. Ticino e Giura le regioni più soleggiate

BERNA - Il maggio 2017, malgrado il freddo iniziale, ha registrato temperature di un grado e mezzo superiori alla norma: la primavera è stata la terza più calda dall'inizio delle misurazioni nel 1864. È il bilancio stilato oggi dall'Ufficio federale di meteorologia e climatologia (MeteoSvizzera).

Il mese ha avuto un inizio freddo e umido, con localmente temperature fino a 5-6 gradi inferiori rispetto alla media dal 1981 al 2010. Ma poi, dalla metà del mese e soprattutto dal 24 maggio, le giornate estive (oltre i 25 gradi) e canicolari (oltre i 30 gradi) hanno ribaltato la situazione. Così globalmente maggio è risultato di 1,2 gradi più caldo della norma a livello nazionale. E nella zone di montagna la colonnina del mercurio si è situata fino a 1,5 gradi sopra la media.

Lo sviluppo della vegetazione è ora in anticipo di alcuni giorni, malgrado le temperature molto basse da metà aprile a inizio maggio. La primavera del 2017 ha infatti registrato 1,7 gradi più del solito. Finora, dal 1864, sono risultate più calde quelle del 2007 e del 2011, rispettivamente di 2,3 e 2,5 gradi.

Infatti il soleggiamento nella maggior parte delle regioni svizzere si è attestato dal 110 al 130% della norma. Nel sud del Ticino ha raggiunto il 135% e addirittura il 150% sulle alture del Giura.

Riguardo alle precipitazioni, gran parte del versante nord alpino ha ricevuto dal 60 all'80% della quantità normale; il meridione delle Alpi e l'Engadina dal 70 al 90%. Nella media o anche un po' superiori sono state le piogge cadute in Vallese centrale e in alcune zone nord alpine del centro e dell'est del Paese.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
GI 3 anni fa su tio
Ma la primavera è già finita ??
TOP NEWS Svizzera
ARGOVIA
1 ora
Strage di Rupperswil, poliziotto nei guai
Un agente condannato per avere trasmesso informazioni confidenziali ai famigliari delle vittime
SVIZZERA
1 ora
Covid, 105 contagi in Svizzera
Positivi al test in frenata domenica. Nessun decesso. I numeri dell'Ufficio federale della salute pubblica
BASILEA
2 ore
Parla l'anziana che ha ucciso Ilias: «Ero disperata»
In aula anche i genitori del bambino. La donna: «Mi pento ogni giorno di quello che ho fatto»
SVIZZERA
3 ore
Gli insegnanti chiedono garanzie
I docenti svizzero-tedeschi e romandi lanciano un appello alle autorità
SVIZZERA
3 ore
«Nessuna ondata di licenziamenti»
Il dirigente della Seco Boris Zürcher è ottimista. «Molte aziende hanno superato bene la crisi»
CANTONE / SVIZZERA
3 ore
Misure efficaci: non c'è stata "l'ondata" di fallimenti
Le cifre del KOF indicano un calo del 21% rispetto allo stesso periodo del 2019. In Ticino i casi si sono dimezzati
SVIZZERA / REGNO UNITO
4 ore
Le grandi aziende svizzere hanno perso 15 miliardi di capitalizzazione
Nel confronto internazionale, però, le aziende rossocrociate se la cavano abbastanza bene
SVIZZERA
4 ore
«Non isoliamo gli anziani a causa del coronavirus»
Un divieto di visita «non è accettabile», secondo il presidente della Società professionale svizzera di geriatria
SVIZZERA
4 ore
Il virus resta nei pensieri di Koch: «Ora temo l'inverno»
Per Daniel Koch le persone si faranno testare meno pensando a una semplice influenza stagionale.
BERNA
4 ore
Un flash mob alla settimana contro la mascherina
L'invito a una protesta sui tram di Berna sta girando sui social. La polizia sta in guardia
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile