Keystone
+ 8
ZURIGO
10.05.17 - 10:030
Aggiornamento : 14:18

Ecco la nuova banconota da 20 franchi

La BNS ha svelato il design del secondo biglietto della nona serie, dopo quello da 50 franchi uscito l'anno scorso

ZURIGO - L'attesa è giunta al termine. Nel corso di una conferenza stampa la BNS ha finalmente presentato la nuova banconota da 20 franchi. 

Come già anticipato la banconota, il cui tema è la luce, è rossa e mostra su entrambi i lati la Svizzera «nel suo lato creativo». La composizione include un prisma, lo schermo gigante del Festival del Film di Locarno, alcune farfalle e un globo terrestre. Sarà messa in circolazione mercoledì prossimo.

Alcuni aspetti particolari:

Mano
La mano regge un prisma ottico che scompone la luce in vari colori.

Caleidoscopio
Lo sfondo del biglietto evoca le immagini in un caleidoscopio in cui i riflessi della luce creano effetti ottici variopinti.

Globo e costellazioni
La luce si ritrova nelle costellazioni raffigurate sopra il globo.

Striscia di sicurezza
L’elemento principale ha un ruolo importante anche nella striscia di sicurezza: sulla carta della Svizzera e delle regioni limitrofe sono rappresentate le emissioni luminose notturne; sono inoltre elencate le distanze dalla Terra di vari corpi celesti, misurate in secondi-luce.

La nuova cartamoneta è di 4 millimetri più stretta e di 7 millimetri più corta rispetto a quella che va a sostituire.

Il biglietto segue quello da 50 franchi, prodotto dalla società zurighese Orel Füssli, messo in circolazione dalla Banca nazionale svizzera il 12 aprile 2016.

15 elementi di sicurezza - Analogamente a tutte le nuove banconote, anche per quella da 20 franchi viene utilizzato l'innovativo substrato Durasafe, che consiste in due strati in carta di cotone rinforzati internamente da una pellicola di polimero. Thomas Wiedmer, membro della direzione, ha spiegato che nei biglietti della nuova serie sono incorporati complessivamente 15 elementi di sicurezza, i quali hanno in tutti i tagli la stessa posizione e grandezza. Le banconote mantengono il loro valore anche se singoli elementi non sono più perfettamente riconoscibili in seguito a logorio, uso improprio o danneggiamento intenzionale, ha sottolineato.

La campagna per il lancio del biglietto da 20 franchi risulta sensibilmente snellita rispetto a quella della banconota da 50 franchi. Vengono nuovamente pubblicati una brochure e un opuscolo pieghevole nelle quattro lingue nazionali e in inglese. Informazioni si trovano anche sul sito internet della BNS nonché in un'applicazione, denominata "Swiss Banknotes" e disponibile tra alcuni giorni, che offre la possibilità di scoprire in modo ludico le principali informazioni sugli elementi di sicurezza della banconota e interessanti dettagli della sua veste grafica.

Zurbrügg ha stilato anche un primo bilancio inerente al nuovo taglio da 50 franchi, il primo della nuova serie con il tema "la Svizzera nei suoi molteplici aspetti". Con circa sei anni di ritardo sui tempi inizialmente previsti, a causa di problemi tecnici, era entrato in circolazione nell'aprile 2016. Esso "è stato accolto generalmente con favore" dal pubblico, ha sostenuto. È perfino stato giudicato "la migliore e più bella banconota del 2016" dalla International Bank Note Society (IBNS), in base ai criteri "performance artistica", "originalità del design" e "particolarità moderne legate alla sicurezza", ha ricordato.

Nel complesso, il nuovo biglietto da 50 franchi sta dando prova di maggiore stabilità e la resistenza allo strappo è, come auspicato, migliore rispetto all'ottava serie, ha proseguito il vicepresidente della BNS. Tuttavia, il breve tempo trascorso e i dati fin qui disponibili non permettono ancora di fare una previsione attendibile a lungo termine sulla qualità e sull'idoneità alla circolazione dei biglietti. Anche per quanto riguarda la sicurezza la BNS dispone di informazioni preliminari: finora sono stati rilevati solo pochissimi ed elementari tentativi di contraffazione e le banconote false sono state immediatamente riconosciute e ritirate dalla circolazione.

Inoltre, ha proseguito Zurbrügg, si è potuto constatare con soddisfazione che il passaggio alla nuova banconota è avvenuto praticamente senza problemi. Anche il ritiro dei biglietti si è svolto finora secondo le aspettative: ad oggi sono stati sostituiti oltre i due terzi delle banconote da 50 franchi della serie precedente.

Il pezzo da 20 è il secondo di una nuova serie (la nona nella storia della BNS) che ha per tema generale "la Svizzera nei suoi molteplici aspetti".

Seguiranno, a tappe entro il 2019, le banconote da 10, 100, 200 e 1000 franchi.

Keystone
Guarda tutte le 12 immagini
Commenti
 
Monica Ca 2 anni fa su fb
Monica Ca 2 anni fa su fb
Monica Ca 2 anni fa su fb
Cambiate il Governo
Monica Ca 2 anni fa su fb
INVECE DI CAMBIARE LE BANCONOTE
Lo Rena 2 anni fa su fb
Ci sta, mi piace ?
Massimo Spagnuolo 2 anni fa su fb
50 fr sembrano i Biglietti del cinema
elvetico 2 anni fa su tio
Semplicemente bellissima !
Romy Ribi 2 anni fa su fb
Bel colore, poi ci studieremo cosa c'è su " da sapere" , come dei bravi svizzerotti.
Giorgio Castoldi 2 anni fa su fb
Sempre meglio dell'euro........d'altra parte Il nuovo 50 franchi svizzero è stato giudicato "la migliore e più bella banconota del 2016" dalla International Bank Note Society (IBNS). La banconota da 20 non sarà da meno.
Federico Zanetti 2 anni fa su fb
Mi ero appena abituato al 50
Luca De Matteis 2 anni fa su fb
Effettivamente non capisco i commenti "è orrenda, fa schifo, inguardabile" ..mica ve le dovete mettere in casa come elemento di arredo. ?
Niko Storni 2 anni fa su fb
Datele a me se non vi piacciono!!!
Aki Gozzi 2 anni fa su fb
Che strano in Ticino ci si lamenta,potrebbe essere lo sport piu' praticato dalle nostre parti,in fondo dobbiamo spenderla ,non amarla,la banconota!
Nora Nori 2 anni fa su fb
Non vi va mai bene niente sempre a lamentarvi !!!!!!
Elena Melone 2 anni fa su fb
Tutti artisti nelle loro comunicazioni. A me interessa di poterle spendere e basta ?????
TheZec 2 anni fa su tio
Questa nuova serie per ora mi sta piacendo parecchio.
twiceaday 2 anni fa su tio
@TheZec Anche a me. Spero di farne il pieno! ;-)
Sara Silvestro 2 anni fa su fb
Anna Paccagnella
Fabri Mo 2 anni fa su fb
Scusate, ma ora cosa me ne faccio di tutte quelle banconote che ho stampato stanotte???
Elena Melone 2 anni fa su fb
Puoi ancora metterli incircolazione ??????????
Elena Melone 2 anni fa su fb
Elena Melone 2 anni fa su fb
Rafael Kunz 2 anni fa su fb
Dalle pure a me
Rafael Kunz 2 anni fa su fb
Ma finche vale 20 fr che vi frega come è fatta????
Manuela Di Mauro 2 anni fa su fb
Kevin Dias
Florim Baqaj 2 anni fa su fb
A me piacciono
Ilaria Piraneo Giuliano 2 anni fa su fb
Mah.
Nadir Consonni 2 anni fa su fb
50 fr = Bustine di the alla menta. 20 fr = Bustine di the al lampone. I 10, 100, 200 e 1000 cosa saranno? Rispettivamente al limone, mirtilli, zenzero e frutti di bosco? Bah.. che invenzione.
All Ex 2 anni fa su fb
50 fr bustine si... ma non alla menta ☝?
Lory Tatiana Quadri 2 anni fa su fb
Letteralmente bruttissima, al posto di migliorare peggiorano ogni anno.
Giorgio Castoldi 2 anni fa su fb
Lory si metta in lista per fare la prossima............piacerà a tutti?
Sveva la Romagnola 2 anni fa su fb
Orribile
Marzio Fontebasso 2 anni fa su fb
Ma chi paga tutto questo ? ???
Betty Beltrami 2 anni fa su fb
Cioè... boh.
Simona Clerici 2 anni fa su fb
Ma il festival di Locarno? Che presa x il culo! Proprio vero FANNO IL CAssO CHE GLI PARE!
Diego Masucci 2 anni fa su fb
non vedi la Piazza Grande?
David Bernasconi 2 anni fa su fb
Piazza Grande e lo schermo occupano metà banconota: non basta? ?
Simona Clerici 2 anni fa su fb
?????
Ivana Esposito 2 anni fa su fb
BelindaBelinda che brutte
Belinda Belinda 2 anni fa su fb
Già
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VIDEO
ZURIGO
10 ore
La campagna shock della Polizia contro i video vietati sugli smartphone
Sono tantissimi i giovani svizzeri che hanno clip di violenza o porno estremo sui loro smartphone, le autorità: «È illegale, cancellateli»
GINEVRA
12 ore
Una moneta d'oro da 170.000 franchi
Battuto all'asta a Ginevra un pregiato pezzo prodotto per commemorare la fine del restauro di Notre-Dame a Parigi nel 1864
SVIZZERA
13 ore
Easyjet: aumentano i passeggeri in Svizzera
La compagnia inglese a basso costo ha trasportato nell'esercizio 2018/2019 15,1 milioni di persone
BASILEA CITTÀ
15 ore
Stormy Daniels non potrà venire in Svizzera per Extasia
La pornodiva della querelle con Trump doveva essere il volto della fiera hard renana, per lei pare ci siano stati problemi di passaporto
FOTO
SVIZZERA / MONDO
15 ore
Dove andare (o non andare) in vacanza? Te lo dice la mappa dei rischi
Quali pericoli e quali incognite si nascondono nei vari Paesi del mondo? Quali nazioni possono considerarsi sicure e quali no? Lo spiegano gli esperti di International SOS e Control Risks
SVIZZERA
17 ore
Questa mattina carte in tilt in tutta la Svizzera
La défaillance ha messo in difficoltà diversi negozi anche in Austria e Lussemburgo: «Tutto tornerà lentamente alla normalità»
SVIZZERA
18 ore
L'inquinamento atmosferico causa fino a 2800 morti premature all'anno
La Confederazione ha avviato uno studio pilota per valutare la fattibilità di un programma nazionale di biomonitoraggio.
SVIZZERA
18 ore
Quelli che su TikTok (un giorno) ci faranno i soldi
In molti posano con prodotti di marca e, per gli analisti, il social delle miniclip è un Eldorado con un potenziale tutto da scoprire
SVIZZERA
19 ore
Salari e invecchiamento alimentano i costi della sanità: spendiamo 10'261 franchi pro capite l'anno
L'incremento, secondo lo studio semestrale del KOF, raggiungerà quest'anno il 3,6%
SVIZZERA
20 ore
Ottobre nero, crollano export e import
Il comparto maggiormente toccato dal calo delle vendite è stata l'industria chimico-farmaceutica. In negativo anche il segmento gioielleria e bigiotteria. Segno più per auto e orologi
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile