keystone
SAN GALLO
05.05.17 - 15:340

WWF coinvolta nel riesame di alcuni pesticidi

Dei prodotti fitosanitari conterrebbero una sostanza tossica per la biodiversità

SAN GALLO - WWF Svizzera dovrà essere coinvolta nella procedura di riesame di prodotti fitosanitari contenenti una sostanza che potrebbe essere tossica per la biodiversità. Il Tribunale amministrativo federale (TAF) ha accettato il ricorso dell'associazione ambientalista annullando la decisione dell'Ufficio federale dell'agricoltura (UFAG).

Nel 2015 il WWF è venuto a sapere, da una pubblicazione dell'UFAG, che l'ufficio avrebbe svolto un riesame di alcuni pesticidi che contengono quattro sostanze controverse.

L'associazione ambientalista ha quindi chiesto di potervi partecipare ritenendo tali sostanze tossiche per le api selvatiche e per altri insetti come farfalle, formiche e libellule. Secondo il WWF, le decisioni concernenti i prodotti fitosanitari sottoposti al riesame soggiacciono al diritto di ricorso delle associazioni ai sensi della legge sulla protezione della natura e del paesaggio.

Nella sua risposta, l'UFAG entrò in materia solo riguardo a prodotti contenenti un principio attivo specifico, la chinoclamina, e respinse la richiesta sostenendo che non vi era una "concreta correlazione".

Nella sentenza pubblicata oggi, il TAF ritiene che la fondazione è legittimata, in quanto associazione, a interporre ricorso nella procedura di riesame della chinoclamina. Di conseguenza, l'UFAG non avrebbe dovuto rifiutarle la possibilità di partecipare. La decisione può tuttavia ancora essere impugnata dinanzi al Tribunale federale (TF).

Per quanto riguarda gli altri tre principi attivi, l'UFAG ha fatto sapere al WWF che i permessi sono stati adattati nel dicembre del 2015. Il TAF tratterà tali questioni separatamente da quella della chinoclamina.

Il WWF si rallegra della decisione del tribunale. Essa offre le basi per rappresentare meglio gli interessi della natura e dell'ambiente nell'analisi di pesticidi, scrive l'organizzazione in un comunicato. La sentenza permette di ottenere un maggiore equilibrio tra i diversi interessi, mentre finora erano stati considerati soprattutto quelli economici delle aziende.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
10 min
C'è sete d'informazione, ma gli introiti dei media sono in calo
Con la pandemia crescono i fruitori, che sono però raramente disposti a pagare per i contenuti
SVIZZERA
58 min
Orologeria di lusso, alla fine la gente preferisce il negozio
Lo sostiene uno studio di Deloitte: «Un'esperienza che resta essenziale e che resterà anche in futuro»
SVIZZERA
2 ore
Secondo lockdown, questa è la settimana della verità
Gli ospedali si stanno rapidamente riempiendo di pazienti Covid e gli epidemiologici ritengono inevitabile un blocco.
CITTÀ DEL VATICANO
5 ore
Vent'anni al servizio del Papa tra disciplina, turni e rinunce
Vent'anni a proteggere il Santo Padre nel periodo più tragico della Chiesa. Ritratto di una professione fuori dal comune
SVIZZERA
12 ore
«Ci prepariamo a dover trasferire i pazienti»
Da domani l'Hôpital du Valais alza l'allerta al livello più alto, che implica il bisogno di aiuto esterno
FRIBURGO
12 ore
Si schianta sulla chiesa con il parapendio
La Rega ha trasportato il 27enne, vittima dell'incidente, in ospedale
SVIZZERA
13 ore
Terremoto di magnitudo 4,4 in Svizzera
L'epicentro è stato localizzato nel Canton Glarona
ARGOVIA
15 ore
L'assembramento per l'anniversario del centro commerciale fa discutere
In rete circolano le immagini di un evento tenuto sabato allo Shoppi Tivoli di Spreitenbach: «Irresponsabili».
URI
19 ore
Frana sul Susten, il passo è bloccato fino a nuovo avviso
C'è ancora rischio di nuovi smottamenti. Al momento del crollo in loco c'era una comitiva di escursionisti
NIDVALDO
22 ore
Abbandona l'auto (distrutta) in mezzo all'autostrada e fugge
Aveva avuto un incidente e ha deciso di allontanarsi. Diverse ore dopo si è però presentato in polizia.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile