Keystone
ARGOVIA
07.04.17 - 10:500

Gli abitanti di Beznau vogliono la chiusura della centrale

Le persone che vivono nei paraggi dell'impianto hanno ricorso al Tribunale amministrativo federale. «I reattori non resisterebbero a un sisma»

AARAU - Delle persone che vivono vicino alla centrale nucleare di Beznau (AG) ricorrono al Tribunale amministrativo federale per chiedere la chiusura dell'impianto. Ritengono che i reattori non resisterebbero a un sisma e che le norme in materia di radiazioni non sono rispettate.

Il ricorso si riferisce a una decisione dell'Ispettorato federale della sicurezza nucleare (IFSN), che il mese scorso aveva stabilito che le procedure di valutazione e di controllo sono rispettate.

Firmata da 15 abitanti di Döttingen (AG) - il comune in cui si trovano i due reattori -, l'opposizione è sostenuta anche dall'organizzazione trinazionale di protezione dall'atomo TRAS e dalla Fondazione svizzera per l'energia SES, indicano oggi le due organizzazioni in una nota.

Gli abitanti si erano rivolti all'autorità di controllo nel 2015, chiedendo la chiusura dei «reattori nucleari commerciali più vecchi al mondo» per violazione delle prassi di autorizzazione. L'IFSN ha in sostanza stabilito che l'impianto può continuare a funzionare perché le soglie di protezione dalle radiazioni attualmente in vigore rispettano le norme applicate nel corso degli anni.

I due reattori di Beznau sono entrati in funzione nel 1969 e nel 1972. Il numero 1 è fermo dal marzo 2015, quando nel corso di una grande revisione sono venute alla luce "irregolarità" nella struttura primaria di contenimento. Dopo una lunga serie di rinvii, Axpo prevede di riattivarlo per il 30 aprile prossimo.

 

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore

Salt: nessuna fretta nella realizzazione della rete 5G

Il ceo: «Vogliamo aspettare fino a quando la domanda sul mercato sarà più forte»

ZURIGO
2 ore

Pestati brutalmente da cinque persone «perché siete gay»

L'aggressione è avvenuta nella notte tra venerdì e sabato nel quartiere di Niederdorf. La polizia cerca testimoni per rintracciare gli aggressori

SVIZZERA
4 ore

Uno su tre torna a letto con la ex

Le "rimpatriate" amorose vanno di moda tra gli svizzeri. Ma spesso non vanno a finire come si vorrebbe

SAN GALLO
14 ore

17enne investita dal treno: «Veniva ogni giorno a comprare un panino»

La ragazza è stata operata e la sua vita non è in pericolo. L'inchiesta dovrà chiarire perché l'adolescente si trovasse sui binari

VAUD
20 ore

Tenta di salvare il suo cane, ma muore affogato

Il corpo è stato ripescato dopo un'ora di ricerche. L'animale è stato tratto in salvo

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile